Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Per fine anno potrebbe arrivare un sell-off dei mercati azionari come nel 2018

it.investing.com/analysis/per-fine-anno-potrebbe-arrivare-un-selloff-dei-mercati-azionari-come-nel-2018-200448281
Per fine anno potrebbe arrivare un sell-off dei mercati azionari come nel 2018
Da Michael Kramer   |  01.10.2021 15:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Questo articolo è stato scritto in esclusiva per Investing.com.

Il vertice FOMC del 22 settembre sembra aver riservato molte sorprese. La prima, per molti, è stata il tono deciso di Powell, durante la conferenza stampa, nel dire che il QE potrebbe presto cominciare a diminuire. La successiva sono state le previsioni di un aumento dei tassi nel 2022 e di ben 4 aumenti entro la fine del 2023. La maggior parte dei mercati ha risposto correttamente, con il dollaro schizzato e i rendimenti in salita.

La curva del rendimento è cambiata piuttosto drasticamente, con i tassi su tutta la curva saliti a partire dai 2 anni, con un aumento significativo dei bond a 2 anni ora saliti di quasi 8 punti base (bps) a circa 30 bps. Intanto, i tassi a 5, 7 e 10 anni sono aumentati di 16 bps o più.

Appiattimento della curva

L’impatto immediato è stato che la curva del rendimento si è appiattita, ma ha cominciato ad inclinarsi con l’aumento dello spread del rendimento fra i Treasury a 10 e 2 anni. Forse l’aspetto più importante è che la curva del rendimento nel complesso si sia appiattita drasticamente da inizio primavera, quando lo stesso spread era a quasi l’1,6%.

 

10-Year Treasuries Daily
10-Year Treasuries Daily

Grafico giornaliero Titoli del Tesoro a 10 anni

 

Si tratta di un cambiamento sottile ma molto importante, perché la parte anteriore della curva sta salendo mentre quella lunga non sta crescendo abbastanza velocemente. È il modo che ha il mercato dei bond di suggerire che ci sarà una Fed molto più interventista in futuro, ma per un’economia che probabilmente non crescerà così rapidamente.

Impennata del dollaro

L’indice del dollaro sembra confermare l’idea data dalla curva del rendimento, schizzando ai massimi dall’autunno 2020. Ha senso che il dollaro si rafforzi se la Fed metterà fine al QE ed i tassi più a breve termine saliranno. Sembra che anche il dollaro si stia preparando ad una Fed più interventista.

 

Dollar Index Daily
Dollar Index Daily

Grafico giornaliero indice del dollaro

 

L’azionario impreparato

Il mercato azionario sembra impreparato a questo cambio di paradigma. La valutazione dell’S&P 500 è ancora a livelli storicamente alti, con l’indice scambiato a circa 20,5 volte le stime sugli utili su 12 mesi. Sebbene il rapporto PE sia sceso dal picco di 23,5 del settembre 2020, è ancora altissimo rispetto ai livelli storici. Negli ultimi dieci anni, l’indice ha registrato una media di 16,6 e, nei 20 anni precedenti, del 15,7. L’unico periodo in cui si è registrato un multiplo simile è stato alla fine degli anni Novanta.

La valutazione dell’S&P 500 indica che il mercato si aspetta ancora una Fed super-accomodante ed una crescita economica solida. La curva del rendimento suggerisce l’esatto opposto. Il mercato azionario sembra finalmente cominciare a rendersi conto di questa idea, con l’indice staccatosi di circa il 5% dai massimi, ma il multiplo suggerisce che ci sono ancora molti altri rischi ribassisti in arrivo.

 

 

Come se non bastasse, sembrerebbe naturale per il mercato azionario resistere ad un cambiamento della politica monetaria da parte della Fed, soprattutto ad uno di questa portata. Lo stesso scenario si era verificato nell’autunno del 2018, quando la Fed aveva in programma di continuare ad alzare i tassi di interesse. Il mercato aveva lottato contro la posizione di politica monetaria della Fed e, alla fine, aveva vinto.

L’aumento dei rendimenti dei bond e un dollaro forte significheranno che i prezzi dell’azionario dovranno scendere e, più saliranno, più il mercato sarà convinto di una Fed più interventista. Mettiamoci un po’ di rallentamento della crescita del PIL ed avremo la ricetta di un crollo del mercato azionario simile a quello del 2018.

 

 

Per fine anno potrebbe arrivare un sell-off dei mercati azionari come nel 2018
 

Articoli Correlati

Per fine anno potrebbe arrivare un sell-off dei mercati azionari come nel 2018

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (33)
Cristiano Fantinati
Cristiano Fantinati 05.10.2021 7:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
e tutta la liquidità immessa nel sistema dove la mettiamo, sotto il cuscino a inflazionarsi o in Bitcoin?
Emanuele Paris
Bigmème 04.10.2021 6:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
con i pregiudizi non si va da nessuna parte. I dati riportati sono oggettivi, le argomentazioni ci possono stare. A mio avviso per altro, sono sempre più convinto che la FED non ci doveva portare a questi livelli. Ora, calibrare la politica monetaria è sempre cosa molto difficile, ma a mio avviso la FED è andata in overshooting: l'inflazione e la stagflazione sono li nel dimostrarlo. Rientrare da questa situazione sarà doloroso e pare che i mercati ad oggi non abbiano ancora maturato questa idea, visto che viaggiano "serenamente" a dei multipli "incoerenti". Uno degli obiettivi della politica monetaria è stabilizzare il mercato finanziario, e non certo creare squilibri. Vedremo come ne uscirà la FED, ma certamente la coperta è sempre più corta.
Simone Carassai
Simone Carassai 03.10.2021 21:19
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quello che ha scritto lo può scrivere chiunque.
Marco Como
Marco Como 02.10.2021 22:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se lo dice Kramer, comprare a mani basse
Francesco Fra
Francesco Fra 02.10.2021 20:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Una correzione del mercato mi sembra logica , prezzi alle stelle ...tassi d interesse in salita....mercati tesissimi e pronti ad andare short...basta un “pio” e scattano le vendite...
Gabriele Premoli
Gabriele Premoli 02.10.2021 20:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
A me sembra logico che continui a salire
Roberto Pi
Roberto Pi 02.10.2021 12:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
questo l'hanno ibernato nel 2018 e hanno riesumato la salma ieri. Non sa neanche dove vive
Lorenzo Ferrari
Lorenzo Ferrari 02.10.2021 12:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ahahah 🤣🤣🤣
Marco Chiolerio
Marco Chiolerio 02.10.2021 11:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Tutto cio' che sale prima o poi scende. Il problema è capire quando......
Santo Subito
Santo Subito 02.10.2021 9:57
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non credo che la FED desideri un crollo degli indici USA, ovviamente una sana correzione sarebbe anche salutare.
Giuseppe Rocca
Giuseppe Rocca 02.10.2021 9:57
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Guarda che è già iniziata.. A settembre a già dato a ottobre vedremo... Devi vedere il mensile non soffermarti al giornaliero
ENG Dig
ENG Dig 01.10.2021 23:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Andate a leggere gli articoli dell'ultimo anno di questo signore... mi pare di capire che è un po' che spera in una correzione. E' short per caso? Poi per **** anche un orologio rotto dice l'ora giusta due volte al giorno, ma sbagliare timing delle previsioni significa perdere un sacco di soldi con un mercato che ha aggiornato continuamente gli ATH.
Vitalie Scurcanu
Vitalie Scurcanu 01.10.2021 22:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Articolo scritto da un castrofista (pagato per farlo) ..che manco un conto avrà
Paolo Linei
Paolo Linei 01.10.2021 22:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
nel 2018 è successo non sarei così sicuro sull'eternita del QE
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email