Ricevi uno sconto del 40%
🚨 Mercati volatili? Trovare le gemme nascoste per ottenere una seria sovraperformanceTrova subito azioni

Previsioni a Medio Termine per Euro Dollaro

Pubblicato 19.02.2024, 11:48
Aggiornato 16.02.2024, 11:51

Esaminiamo il potenziale andamento del cambio euro/dollaro, partendo dall'ultimo dato settimanale disponibile, ovvero le 2 significative barre di collasso intorno al livello pari a 1.0730. Questo livello aveva precedentemente funto da baluardo contro il trend ribassista in maggio 2023. Basandoci sulla tendenza del mercato dei cambi a replicare schemi passati con relativa facilità, resteremo in attesa di ulteriori dettagli per confermare la risposta rialzista del trend, mirando a un obiettivo a medio termine di 1.1050.

Barre di Collasso in area 1.0730: L'emergere di 2 barre di collasso settimanali attorno al livello tondo pari a 1.0730, già riconosciuto come un importante livello di supporto nel maggio 2023, segnala un possibile punto di svolta. Questo indica l'esistenza di un potenziale nucleo di compratori determinati a mantenere questo livello, lasciando presagire una potenziale inversione o, quanto meno, una fase di consolidamento precedente prima di un marcato movimento rialzista.

Ripetizione di Pattern Passati: Data la tendenza del mercato valutario a ripetere le dinamiche passate, l'esame storico del cambio EUR/USD in prossimità di tali livelli potrebbe fornire preziosi spunti sulle future direzioni del mercato. Se, in occasioni precedenti, il raggiungimento o il test di questo livello ha innescato un rimbalzo, è lecito aspettarsi un comportamento analogo.

Target di Lungo Termine a 1.1050: La definizione di un obiettivo a lungo termine a 1.1050 suggerisce un atteso rafforzamento dell'euro rispetto al dollaro. Per conseguire tale traguardo, sarà necessario superare le resistenze intermedie che si presenteranno lungo il percorso.

Divergenze nelle Politiche Monetarie: Le variazioni tra le politiche monetarie adottate dalla Banca Centrale Europea (BCE) e dalla Federal Reserve (Fed) hanno un impatto diretto sul cambio EUR/USD. Un incremento dei tassi di interesse da parte della BCE, in contrasto con la politica della Fed, potrebbe avvantaggiare l'euro. Ci attendiamo una riduzione dei tassi entro l'estate, che potrebbe spingere il cambio verso nuovi massimi storici, come già osservato in precedenza.

Condizioni Economiche: La performance economica dell'area euro rispetto a quella degli Stati Uniti, valutata attraverso indicatori quali crescita, inflazione e bilancia commerciale, influirà sul valore della moneta.

Influenze Estere: Eventi geopolitici, crisi energetiche o altre crisi globali possono generare volatilità, incidendo sul cambio in modo imprevisto. Esempi di ciò includono la pandemia, il conflitto in Ucraina e la crisi energetica.

In Attesa di un Trend Rialzista a medio termine: In base alle informazioni disponibili, resteremo in attesa di una conferma rialzista, partendo dal livello di supporto a 1.0730. Una svolta positiva potrebbe segnalare il momento opportuno per assumere posizioni rialziste di medio termine con obiettivo a 1.1050.

Gestione del Rischio: È essenziale definire stop loss precisi, in particolare al di sotto del livello di supporto 1.0730, per tutelarsi da possibili inversioni di tendenza non previste. Si ricorda che queste analisi, sono valutazioni personali basate sui dati disponibili alla data di oggi.

Euro Dollaro

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.