Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Dopo l’oro ecco il Super Nichel: +70% nel 2019, ai massimi di 5 anni

Materie prime 03.09.2019 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Mauro Speranza

Investing.com – Mentre prosegue l’aumento del prezzo dell’oro, ancora ai massimi da 6 anni, nel mercato delle materie prime si assiste a un altro rally. Il Nichel, infatti, ieri aveva sfiorato quota 19 mila dollari a tonnellata, vicino ai massimi degli ultimi 5 anni e portando a +70% la sua crescita nel 2019.

Il balzo è stato causato dallo stop alle esportazioni deciso dall’Indonesia, principale fornitore mondiale del metallo, che fermerà la vendita all’estero a partire dal primo gennaio 2020, in anticipo rispetto al 2022 comunicato due anni fa.

Il governo indonesiano punta a sostenere l’attività interna di produzione con le fonderie locali che potranno così lavorare direttamente in patria il materiale.

“Lo annunciamo adesso in modo che le imprese abbiano quattro mesi di tempo per adeguarsi”, ha spiegato Bambang Gatot Ariyono, direttore generale del ministero delle atività minerarie.

Già nel 2014 il mercato aveva assistito ad un balzo fino a 21 mila dollari a tonnellata, poi in parte ammortizzato dall’incremento della produzione nelle Filippine che permise di evitare il deficit di metallo.

“Per il momento l’attenzione degli operatori si focalizza sul lato degli acquisti”, spiegano gli esperti di Wings Partners Sim, “con i venditori che rimangono in attesa forse attendendo un ritorno in zona dei massimi di cinque anni fa”.

Prospettive future

Il futuro del Nichel, però, potrebbe prendere strade diverse. “Le Filippine potrebbero essere una valida alternativa all’Indonesia”, spiega Alessandro Argento, esperto di materie prime e valute per goldencross.io, in quanto “potrebbero avere la grande opportunità di aumentare la produzione nonostante le problematiche ambientali”.

“L'Indonesia ha attualmente 11 impianti di lavorazione operativi con altri 25 in cantiere, secondo quanto comunicato dal Ministero dell'Energia e delle Risorse minerarie”, spiega ancora Argento, aggiungendo che “il problema ambientale è sempre dietro l’angolo e tenuto conto delle maggiori esportazioni filippine e dei maggiori volumi di NPI (ghisa – nichel) indonesiani, pertanto la catena di approvvigionamento sarà messa a dura prova quando il divieto entrerà in vigore il prossimo anno”.

“La notizia non è nuova”, continua l’esperto, “tutti rincorrono il metallo perchè vi è un deficit molto alto di approvvigionamento. Lo spread di riferimento cash-to-tre-time CMNI0-3 è stato scambiato a $ 90 per tonnellata contango fino all'inizio di luglio. Alla chiusura di venerdì è stato valutato con un arretramento di $ 104 per tonnellata. Il cash ha valori elevati e funge da deterrente per i potenziali venditori allo scoperto. Ormai il rialzo è di tipo tecnico con target a 21.625 dollari”.

Altre ragioni che possono attirare gli acquisti

L’Indonesia, però, non rappresenta l’unica spinta al rialzo del prezzo del Nichel. Alle decisioni del governo asiatico, si aggiunge la prenotazione per il ritiro dai magazzini ufficiali del London Metal Exchange di oltre 20.000 tonnellate di nickel.

La contribuisce all’aumento della percezione di una scarsa disponibilità che ha già portato il differenziale tra cash e tre mesi in backwardation a oltre 100 dollari per tonnellata.

Per il futuro, la domanda di Nichel potrebbe aumentare a causa dell’aumento della produzioine di veicoli elettrici, secondo un report (Outlook for Non-ferrous Metal Exports) della Reserve Bank of Australia.

Proprio l’Australia resta uno dei principali produttori di altre materie prime che potrebbero vedere un maggiore richiesta per la stessa causa: il litio, il cobalto, il manganese e le terre rare, già sotto pressione a causa della guerra commerciale Cina-Usa.

Anche l’aumento della produzione con metodi alternativi di energia potrebbe aumentare la domanda di tali materiali, aggiunge lo studio dell’istituto centrale australiano, in quanto necessari per la costruzione degli apparecchi utilizzati per queste nuove forme di produrre energia.

Dopo l’oro ecco il Super Nichel: +70% nel 2019, ai massimi di 5 anni
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
Roberto Montini
Roberto Montini 20.06.2021 20:07
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il nichel non è troppo alto poi può avere una bruscaCaduta
Alessandro Fasolo
Alessandro Fasolo 24.01.2020 20:06
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Super trump yeeee
FRANCE micci
FRANCE micci 03.09.2019 16:45
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Nickel the top
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email