Sblocca dati premium: Fino al 50% di sconto InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Oro in calo, sale la preoccupazione per l’inflazione

Pubblicato 01.04.2021, 07:20
Aggiornato 01.04.2021, 07:22
© Reuters.
XAU/USD
-
GC
-

Di Gina Lee 

Investing.com – L’oro è in calo negli scambi asiatici di questo giovedì, in quanto le possibili misure di stimolo USA da 2 mila miliardi di dollari alimentano i timori per l’inflazione.

I future dell’oro scendono dello 0,18% a 1.712,50 dollari alle 1:20 AM ET (5:20 AM GMT).

Il Presidente Joe Biden ieri ha svelato un piano di stimolo da 2,25 mila miliardi che comprende l’ “American Jobs Plan”, 620 miliardi di investimenti nelle infrastrutture dei trasporti e 650 miliardi per altre iniziative legate all’ambiente e alla diffusione della banda larga.

Il programma ha ovviamente incontrato la resistenza dei repubblicani ed ha visto l’aumento dei titoli del Tesoro decennali a causa dei timori sul possibile aumento dell’inflazione.

Gli investitori stanno inoltre assimilando i dati asiatici: l’indice Caixin PMI manifatturiero di marzo ha deluso con una lettura di 50,6 contro le previsioni di 51,3 di Investing.com e dopo la lettura di febbraio di 50,9. In Giappone, l’indice Tankan manifatturiero si è attestato a 5 nel primo trimestre 2021, contro la previsione di –15 di Investing.com e dopo la lettura di –10 del 4° trimestre 2020.

In merito gli altri metalli preziosi, l’argento è in calo dello 0,3% ed il palladio è in calo dello 0,1%.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.