📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Apple supera Microsoft: è l’azienda più grande del mondo

Pubblicato 13.06.2024, 15:30
Apple supera Microsoft: è l’azienda più grande del mondo
MSFT
-
AAPL
-
NVDA
-

Benzinga - Apple Inc (NASDAQ:NASDAQ:AAPL) sono salite alle stelle dopo l'evento annuale WWDC, in cui l'azienda ha svelato diverse nuove funzionalità software.

Il gigante tecnologico di Cupertino, California, ha superato Microsoft Corp (NASDAQ:MSFT) in termini di capitalizzazione di mercato, reclamando il titolo di azienda più grande del mondo.

Cosa è successo

Apple ha superato i 216 dollari per azione mercoledì mattina, con un aumento di oltre il 4,5% nella giornata e del 10% dall'evento WWDC di lunedì pomeriggio. Il prezzo delle azioni dell'azienda ha superato i 200 dollari per la prima volta martedì mattina, in base alla divisione.

Nel momento in cui scriviamo, la capitalizzazione di mercato di Apple è di 3,325 trilioni di dollari, superiore ai 3,264 trilioni di dollari di Microsoft.

Apple è diventata la più grande azienda al mondo nel 2011 e ha mantenuto la corona per buona parte del decennio. Microsoft ha superato brevemente Apple nel 2018 e nel 2021 prima di detronizzarla nuovamente all'inizio del 2024.

Perché è importante

La recente azione dei prezzi dei cosiddetti "Magnifici Sette" è stata fortemente influenzata dall'ottimismo degli investitori nei confronti dell'intelligenza artificiale.

L'impressionante performance di Microsoft nel 2023 e nel 2024 - il prezzo delle sue azioni è quasi raddoppiato da gennaio 2023 - può essere in gran parte attribuita alla sua adozione dell'IA.

Le azioni di NVIDIA Corp (NASDAQ:NVDA) hanno registrato un'impennata di oltre il 150% nel 2024 e l'azienda californiana è diventata la terza più grande al mondo. Alcuni hanno ipotizzato che il continuo ottimismo nei confronti dell'IA possa spingere la sua capitalizzazione di mercato, ora pari a 3,108 trilioni di dollari, ancora più in alto, superando Apple e Microsft.

Apple ha svelato una partnership con OpenAI, sostenuta da Microsoft, durante l'evento di lunedì. "Apple Intelligence" integrerà le funzionalità di ChatGPT con diversi suoi dispositivi, tra cui iPhone, iPad e Mac. In particolare, l'IA generativa migliorerà Siri, l'assistente utente di Apple.

Gli investitori si sono detti entusiasti anche di altre nuove funzionalità dei dispositivi Apple, tra cui la personalizzazione della schermata iniziale e la registrazione delle telefonate.

Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook (NASDAQ:META).

Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.

Immagine: Shutterstock

Leggi l’articolo anche in Benzinga Italia

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.