Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Azioni Cina: il peggio potrebbe essere passato, ma...

Pubblicato 16.04.2024, 02:36
© Reuters.
HK50
-
SSEC
-
CSI300
-
SZI
-

Investing.com-- I titoli cinesi hanno registrato una forte ripresa nel primo trimestre del 2024, grazie ad alcuni miglioramenti dell'economia e degli utili, hanno dichiarato gli analisti di Goldman Sachs (NYSE:GS) in una recente nota.

Questa ripresa ha scatenato speculazioni sulla possibilità che i mercati cinesi possano registrare ulteriori guadagni nei prossimi mesi. Sebbene vi siano ancora dei rischi, gli analisti di Goldman Sachs hanno affermato che dare la priorità ai settori alfa del mercato cinese potrebbe produrre rendimenti migliori.

Scegliere i titoli tecnologici e internet, per ottenere rendimenti azionari in Cina

Gli analisti di Goldman Sachs hanno dichiarato di preferire, da un punto di vista settoriale, i titoli dei servizi in Cina, grazie a un contesto di crescita relativamente migliore, alle spese di capitale e alla disciplina dei costi.

A tal fine, la banca è sovrappesata sui titoli della tecnologia di consumo e di internet.

Gli analisti di Goldman Sachs hanno inoltre dichiarato che si concentreranno maggiormente sui titoli che offrono rendimenti agli azionisti, dato che i dividendi e i riacquisti sono saliti a livelli record fino al 2023, mentre le società cinesi cercano di placare gli investitori.

Goldman Sachs ritiene che i titoli della Cina continentale - negli indici Shanghai Composite e SZSE Component - abbiano un potenziale di rialzo del 12% nei prossimi 12 mesi, mentre i titoli di Hong Kong - in particolare nell'indice Hang Seng - dovrebbero avere un potenziale di guadagno dell'8%.

Tra i titoli con rating buy della banca d'investimento, che dovrebbero registrare una crescita dei ricavi pari a quella degli altri, figurano Kuaishou Technology (HK:1024), Shenzhen Transsion Holdings Co Ltd (SS:688036), BYD Electronic International Co Ltd (HK:0285) e Zto Express Cayman Inc (HK:2057).

Il bias verso l'alfa dovrebbe rimanere in vigore fino a quando gli investitori non avranno maggiori informazioni sui piani di politica cinese a medio termine, in particolare sulle misure di stimolo.

"La costa è tutt'altro che chiara", i rischi di coda sono ancora in gioco

Secondo gli analisti di Goldman Sachs, sebbene il rapporto rischio/rendimento del mercato appaia complessivamente equilibrato, vi sono ancora alcuni rischi in gioco, in particolare quelli che potrebbero far venir meno il sostegno alle azioni cinesi.

Il rallentamento della crescita economica del secondo trimestre potrebbe frenare lo slancio dei titoli azionari, mentre le aspettative di profitto per le azioni cinesi sono apparse ottimistiche a fronte di una situazione macro fiacca.

Il peggioramento delle relazioni tra Stati Uniti e Cina potrebbe inoltre innescare una maggiore volatilità nei mercati regionali, soprattutto in vista delle elezioni presidenziali statunitensi.

I tassi d'interesse statunitensi più alti e più a lungo, soprattutto a fronte di un'inflazione vischiosa, dovrebbero pesare anche sui mercati emergenti più ampi, compresa la Cina.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.