Borsa Milano in cauto rialzo con banche in scia rally Usa, focus su Nexi, Amplifon

Pubblicato 22.01.2024, 12:23
© Reuters. Passanti vicino al palazzo della Borsa di Milano, a Milano, Italia, 27 novembre 2023. REUTERS/Claudia Greco
IT40
-
CAGR
-
ISP
-
CRDI
-
BAMI
-
NEXI
-
AMPF
-
WLN
-
NEXII
-

MILANO (Reuters) - Piazza Affari avvia la prima seduta della settimana in leggero rialzo, tra borse europee positive spinte dal rally di Wall Street nella sessione di venerdì grazie ai forti acquisti sui tecnologici, di cui ha beneficiato stamani anche l'azionario giapponese.

Con un'agenda macro oggi molto sottile, gli investitori rimangono cauti in vista di una settimana che sarà invece densa di appuntamenti, con la riunione della Bce giovedì in primo piano.

Continua intanto la stagione delle trimestrali con importanti società del comparto tecnologico, tra cui Intel (NASDAQ:INTC), Netflix (NASDAQ:NFLX), Stm (EPA:STMPA) e Tesla (NASDAQ:TSLA) che pubblicheranno i conti.

Intorno alle 9,45 il Ftse Mib sale dello 0,15%.

L'indice della borsa milanese beneficia principalmente del comparto dei bancari, mediamente in rialzo dell'1%, con Banco Bpm (BIT:BAMI), Intesa Sanpaolo (BIT:ISP) e UniCredit (BIT:CRDI) tra i migliori a fronte di un calo dello 0,8% di Pop Sondrio su realizzi dopo i rialzi della scorsa settimana su speculazioni M&A.

© Reuters. Passanti vicino al palazzo della Borsa di Milano, a Milano, Italia, 27 novembre 2023. REUTERS/Claudia Greco

Acquisti su Nexi (BIT:NEXII), in testa al Ftse Mib con +2,2%, in un settore dei pagamenti digitali al centro dell'interesse degli investitori stamani dopo la notizia che il gruppo bancario francese Credit Agricole (EPA:CAGR) detiene una quota del 7% in Worldline che a Parigi balza del 5% circa.

Tonica anche Amplifon (BIT:AMPF), in salita dell'1,9%, dopo l'annuncio sull'acquisto di una rete di circa 50 negozi negli Usa da uno dei franchisee di Miracle-Ear, operazione che gli analisti di Banca Akros considerano positiva in quanto i ricavi del gruppo negli Stati Uniti consentono di bilanciare il rallentamento sul mercato europeo.

(Andrea Mandalà, editing Sabina Suzzi)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.