Ultime Notizie
Investing Pro 0
⏰ Reagisci al mercato più velocemente con notizie personalizzate e in tempo reale Inizia

Wall Street apre in ribasso, torna la paura della recessione

Mercato azionario 19.01.2023 16:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.
 
XAU/USD
-0,09%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
US500
+0,30%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DJI
+0,23%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
MSFT
+1,97%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DFS
-1,27%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
Gold
-0,06%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Di Liz Moyer

Investing.com - I listini statunitensi aprono in discesa, i nuovi dati sul mercato del lavoro hanno riacceso i timori per l’aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Alle 16:10 CET, il Dow Jones Industrial Average è in calo di 150 punti, pari allo 0,5%, mentre l’S&P 500 scende dello 0,5% e il NASDAQ Composite dello 0,7%.

Le preoccupazioni per la recessione sono aumentate perché gli investitori temono che i successivi aumenti dei tassi della Fed possano spingere l’economia verso una recessione. Si prevede che la banca centrale continuerà ad aumentare i tassi fino a quando il tasso di riferimento non supererà il 5%, dal 4,25% al 4,5% attuale.

Il Presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, è favorevole a portare i tassi al di sopra del 5% il prima possibile. Ma la presidente della Fed di Boston Susan Collins è a favore di un ritmo più moderato. “Aggiustamenti dei tassi più misurati nella fase attuale ci consentiranno di affrontare meglio i rischi contrastanti che la politica monetaria si trova ad affrontare”, ha dichiarato questo giovedì.

Gli analisti si aspettano che la Fed aumenti i tassi di un altro quarto di punto percentuale quando si riunirà dal 31 gennaio al 1° febbraio.

Le aziende stanno combattendo gli effetti dell’aumento dei prezzi e dei cambiamenti nella spesa dei consumatori. Il gigante dei beni di consumo Procter & Gamble Company (NYSE:PG) ha avvertito che l’aumento dei prezzi delle materie prime ha messo sotto pressione gli utili e le sue azioni sono scese dello 0,7%.

Le azioni di Discover Financial Services (NYSE:DFS) sono crollate del 5,6% dopo aver aumentato gli accantonamenti per le perdite su crediti, un segnale che fa prevedere un deterioramento della qualità del credito.

E il colosso del software Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) è sceso di un altro 1,4% dopo aver dichiarato che taglierà 10.000 posti di lavoro e si accollerà un onere di liquidazione di 1,2 miliardi di dollari per prepararsi a un rallentamento.

Le richieste settimanali di disoccupazione sono scese inaspettatamente a 190.000 la scorsa settimana, al di sotto delle 215.000 attese, aumentando le preoccupazioni che il mercato del lavoro ancora rigido possa convincere la Fed a continuare i suoi aggressivi rialzi dei tassi.

Dopo un rally iniziale che ha sollevato tutti e tre gli indici per l’inizio del 2023, ieri il Dow e l’S&P 500 hanno registrato i maggiori cali in oltre un mese, con il Dow che ha perso oltre 600 punti.

Il petrolio sale. I future del greggio WTI vanno su dello 0,5% ad 80,22 dollari al barile, mentre i future del Brent sono in salita dello 0,5% a 85,44 dollari al barile. I future dell’oro sono in rialzo dello 0,5% a 1917 dollari.

Wall Street apre in ribasso, torna la paura della recessione
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (6)
Roberto Notti
Roberto Notti 19.01.2023 22:45
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ricordo che personalmente trovavo preoccupante il prezzo del petrolio ad 80 dollari al barile. Adesso che viaggia anche sotto gli 80 dollari ed un dollaro più forte del passato, dopo notevoli rialzi dei tassi di interesse si deve andare in recessione. Niente più investimenti ma solo licenziamenti. Che tristezza.
Anto Pink
Anto Pink 19.01.2023 20:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Siamo in buone mani … Ma per carità !!!
Jules Le Gagnant
Nikola888 19.01.2023 18:34
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla  ......
chop mail
chop mail 19.01.2023 17:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Americani brava gente…
Alfredo Arrigoni
Alfredo Arrigoni 19.01.2023 17:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
due giorni di dati buoni e stanno perdendo il 3%.... ieri scendeva perchè erano diminuite le vendite al dettaglio (mercato debole -> recessione), oggi scende perchè il mercato invece è forte e quindi tassi alti... barzelletta
Daniele Beretta
Daniele Beretta 19.01.2023 17:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
attenzione è diminuita la disoccupazione bisogna aumentare i tassi e cercare di far chiudere un po di aziende e licenziare perché hanno paura che arrivi il benessere dobbiamo rimanere poveri
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email