📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

3 azioni che possono sfruttare il calo dell’inflazione

Pubblicato 12.06.2024, 16:21
WMT
-
FOR
-
JD
-

L’inflazione negli Stati Uniti non ha riservato soprese al rialzo oggi, anzi, i prezzi sono cresciuti meno del previsto, servendo così un assist alla Fed per tagliare i tassi a settembre.

E allora, guardando al mondo degli investimenti, la domanda sorge spontanea: è ora di ricalibrare il portafoglio in vista dell’abbassamento dei tassi?

Se effettivamente il processo di disinflazione dovesse proseguire, sarebbero diversi i settori che potrebbero beneficiarne, a partire dal Real Estate che negli anni ha visto susseguirsi diverse sciagure tra Covid, rialzo dei tassi e crisi dell’immobiliare cinese, e che ora potrebbe ripartire grazie al calo degli interessi sui mutui. Ma anche le aziende che operano nel settore retail, su cui tra l’altro alcuni grandi investitori si sono già posizionati nel primo trimestre dell’anno, potrebbero approfittare di un allentamento della stretta monetaria.

Inoltre, calando i tassi, calano anche i rendimenti dei titoli di Stato e diventano più appetibili le aziende in grado di pagare dividendi succosi.

3 titoli che possono approfittare del calo dei tassi d’interesse

Un aiuto per la selezione dei titoli viene fornito dallo stock screener di InvestingPro che permette di inserire tutti i parametri necessari per trovare le azioni pronte a sfruttare il nuovo contesto economico Usa.

Ad esempio, come mostra l'immagine sotto, si possono selezionare i settori che potrebbero essere avvantaggiati dalla discesa dei tassi, ma in un contesto ancora caratterizzato dall’incertezza è bene affidarsi a società solide dal punto di vista del bilancio. E per questo c’è il filtro sullo stato di salute finanziaria, che permette di individuare le società con conti in regola.

Infine, si può anche andare alla ricerca dei titoli più sottovalutati, ovvero che, secondo il Fair Value e il Target Price degli analisti presentano le maggiori possibilità di crescita nei prossimi mesi.

Forestar è il titolo Real estate Usa con le maggiori possibilità di rialzo

Concentrandosi sul settore del Real Estate, il titolo con tutte queste caratteristiche è Forestar (NYSE:FOR), società che si occupa di sviluppare lotti residenziali negli Stati Uniti e presenta un market cap di 1,6 miliardi di dollari.

Secondo gli analisti intervistati da InvestingPro, le azioni possono superare i 40 dollari nei prossimi 12 mesi, il 30% in più rispetto ai 31,70 dollari segnati in chiusura l’11 giugno.

Fonte: InvestingPro

Anche stando al Fair Value, calcolato sulla base di 13 modelli d’investimento, il titolo è sottovalutato, con un potenziale rialzo del 31,2% e un’incertezza media.

JD.com può approfittare dei tagli ai tassi d’interesse

Nel settore retail, invece, spiccano le azioni di JD.com (NASDAQ:JD), azienda cinese di e-commerce, terza al mondo nel suo settore dietro ad Amazon (NASDAQ:AMZN) e Alibaba.

Secondo gli analisti il titolo può crescere del 38,8% rispetto ai 29,41 dollari dell’11 giugno, mentre in base al Fair Value il valore intrinseco delle azioni è ancora più alto (44,30 dollari) con un potenziale rialzo del 50,6%.

Fonte: InvestingPro

I big di Wall Street puntano sui dividendi di Walmart

Ma se da un lato le azioni con maggiori possibilità di rialzo sono sempre allettanti, in un periodo in cui la volatilità aumenta, può essere un’idea anche quella di affidarsi a titoli solidi che storicamente pagano dividendi importanti.

E sempre guardando al settore retail è questo il caso di Walmart Inc (NYSE:WMT), su cui grandi investitori come Bill Gates e Ray Dalio hanno già deciso di investire nel primo trimestre dell’anno, come rivelano gli ultimi aggiornamenti 13F depositati alla Sec.

Walmart, infatti, è un considerato un "Dividend King", dato che come mostrano i ProTips di InvestingPro, ha alzato i dividendi per 29 anni consecutivi.

Gli abbonati di InvestingPro possono seguire tutti gli aggiornamenti su Walmart (cliccando Qui).

Se non sei abbonato a InvestingPro+ puoi avere accesso al FAIR VALUE e a tutti i dati finanziari di Walmart CLICCANDO QUI.

Inoltre, nonostante l’azienda sia già cresciuta del 30% in Borsa nell’ultimo anno, potrebbe ora approfittare di un eventuale riduzione del costo del denaro che favorirebbe le vendite del colosso retail.

Oltre a Gates e Dalio ne è convinta anche la maggior parte degli analisti che copre il titolo. Al momento, infatti, Walmart vanta 35 rating “Buy”, 5 “Hold” e solo 1 “Sell”. Inoltre, nonostante il rally degli ultimi mesi, gli esperti di mercato sono convinti che le azioni possano ancora salire il prossimo anno e fissano il target price a 71,96 dollari, quasi il 9% in più rispetto alla chiusura dell’11 giugno.

Fonte: InvestingPro

CODICE SCONTO

Approfitta dello ⚠️ SCONTO DI GIUGNO ⚠️Clicca qui per effettuare analisi approfondite su Walmart e altre 180.000 aziende quotate in tutto il mondo, inizia a investire come un PRO!

Il link calcola e applica direttamente lo sconto pari a un ulteriore 10%. Nel caso in cui la pagina non dovesse caricarsi, inserisci tu il codice proit2024 per attivare l’offerta.

Avrai a disposizione una serie di strumenti esclusivi che ti permetteranno di affrontare al meglio il mercato:

  • ProPicks: portafogli azionari gestiti da una fusione di intelligenza artificiale e competenze umane, con performance comprovate.
  • ProTips: informazioni digeribili per semplificare in poche parole masse di dati finanziari complessi
  • Fair Value e Health Score: 2 indicatori sintetici basati su dati finanziari che forniscono una visione immediata del potenziale e del rischio di ciascun titolo.
  • Screener avanzato di titoli: Cerca i titoli migliori in base alle vostre aspettative, tenendo conto di centinaia di metriche e indicatori finanziari.
  • Dati finanziari storici per migliaia di titoli: In modo che i professionisti dell'analisi fondamentale possano scavare da soli in tutti i dettagli.

E molti altri servizi, per non parlare di quelli che abbiamo in programma di aggiungere presto!

Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di asset, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.