Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

Con il dilagare di Omicron, è il momento di prepararsi a nuovi short

Pubblicato 20.12.2021, 09:58
Aggiornato 02.09.2020, 08:05


L'anno che sta per concludersi è stato da "record" per i mercati.

L'ultima riunione delle Banche Centrali, la diffusione della variante Omicron e il loro impatto sull’economia potrebbero portare ad un cambio di "rotta"nel 2022? 

La liquidità immessa nel sistema dalle Banche e le politiche moneterie hanno dato agli investitori, negli ultimi anni, la possibilità di esporsi sempre più sul mercato delle aziende "più grandi" e performanti. Infatti l'azionario, primo tra tutti (insieme alle crypto), ha "costantemente" seguito la grandissima liquidità nel sistema, perchè capaci di offrire un rendimento maggiore.

Un cambiamento nei prossimi mesi potrebbe arrivare sempre dal fronte Banche Centrali, fornendo "informazioni e rassicurzioni contraddittorie" (per ora la parola "transitoria" è stata eliminata) e la volatilità che ne conseguirà. Quindi attenti ai "piccoli" avvisi che darà il mercato, perchè la velocità di "reazione" in sè sarà altissima.

Basti pensare che con il rialzo dell'inflazione, molti investitori, hanno iniziato ad investire in asset legati ad essa tra cui commodity (in rialzo del 22,8% a Novembre, anno su anno), energetici, real estate, valute e bond. Nello specifico i Treasury inflation Protected hanno avuto afflussi record di oltre 65 miliardi di dollari.

Se lo storno arriverà (ed ho detto "se") diventerà anche un'occasione per comprare.

Ma la crescita degli utili del 2021 sarà difficilmente ripetibile nel 2022. Infatti con la notizia dei tre possibili rialzi dei tassi nel 2022 la reazione del mercato è stata sicuramente positiva, e guardando la storia "recente", gli indici quasi sempre hanno avuto questa reazione iniziale, poi seguita da forti cali. Ma non solo, nel 2022, il Tesoro dovrà collocare sul mercato 1,6 trilioni di dollari di debito senza l'aiuto della FED (che ne acquisterà solo 100 miliardi). A mio avviso ciò sarà davvero difficile e potremmo assistere ad un "steepening" della curva dei rendimenti (come già detto nella scorsa analisi di politica monetaria). Il tutto avrebbe sicuramente un impatto sul mercato.

C'è da dire che rispetto al passato la "forza" dei mercati alle notizie, come detto poc'anzi, è cambiata. Il mercato è come se fosse miope o a dir poco anestetizzato.

Penso che questo sia dovuto all'intervento "costante" delle Banche e alla loro "innata" capacità anzi abilità di comunicazione (spesso dicono ciò che vorremmo santirci dire?) unita ad un effetto di "ritardo" della percezione del quadro marco economico da parte degli investitori.

Lo scorso fine settimana c'è stato un sell-off sulle azioni tecnologiche, questo perchè molti si stanno riposizionando in risposta al cambio di scenario che le Banche prospettano?

Gli investitori hanno iniziato a "vendere "i titoli "growth" come Facebook (NASDAQ:FB) "Meta", Apple (NASDAQ:AAPL), Amazon (NASDAQ:AMZN), Netflix e Google (NASDAQ:GOOGL). Infatti alcuni di questi titoli risultano sopravvalutati (tra il 10% e il 20%) a differenza di altri che sono in linea con i prezzi attuali o ancora con margine di crescita.

Se torniamo in "Zona Euro" alcuni titoli che si potrebbero "shortare", per un breve-medio periodo, sono Innovatec (MI:INCI), Ambienthesis (MI:ATH), INTEK Group (MI:IKG) e Alerion Clean Power (MI:ARN).

Iniziamo con Innovatec (MI:INCI)

Innovatec
(grafico 18 Dicembre)

In una delle prime rubriche "Long&Short" di Novembre abbiamo analizzato utli e ricavi, che erano sicuramente in continuo e netto miglioramento. Ipotizzavamo che ciò poteva portare il prezzo a proiettarsi verso 1,70 euro nel medio periodo. attestata la correttezza della nostra analisi, attualmente il prezzo risulta ipercomprato e il prezzo sopravvalutato, potremmo aspettarci un ritracciamento in area 1,25 euro.

Utilizzando InvestingPRO abbiamo la possibilità di analizzare più aspetti che confermano la nostra analisi

fair value

grafico

Poi c'è Ambienthesis (MI:ATH)

Ambienthesis
(grafico 18 Dicembre)

Nella nostra rubrica "Long&Short" del 19 Novembre abbiamo analizzato il titolo aspettandoci un ritracciamento sui massimi di Giugno 2021 fino in area 0,85 euro e
successivamente, nel medio periodo, un recupero fino a quota 1 euro. Anche in questo caso abbiamo attestato la correttezza della nostra analisi, mentre attualmente il prezzo risulta ipercomprato e potremmo aspettarci un ritorno in area 1 euro.

Utilizzando InvestingPRO abbiamo la possibilità di analizzare più aspetti che confermano la nostra analisi

fair value

grafico


INTEK Group (MI:IKG), quotata sul mercato MTA con partecipazioni sia nel settore del rame, sia nelìi settori delle energie rinnovabili e dei servizi.

Intek Group
(grafico 18 Dicembre)

Il prepotente rialzo dei primi giorni di Dicembre, con una salita del 30% circa ha riportato il prezzo sui valori di Aprile 2014. Il trend del titolo evidenzia un andamento migliore rispetto al FTSE Italia All-Share, confermando la trendline rialzista creatasi a Marzo 2020. Attualmente, con la volatilità presente sul titolo, nel breve periodo si evidenzia un indebolimento dei volumi e l'RSI ipercomprato con possibile ritest della resistenza 0,45 euro e a 0,42 euro.

Utilizzando InvestingPRO abbiamo la possibilità di analizzare più aspetti che confermano la nostra analisi

 fair value

grafico

Infine Alerion Clean Power (MI:ARN) che fa parte del FTSE Italia All-Share e attivo nella produzione di energia rinnovabile attraverso impianti nel settore eolico, fotovoltaico e delle biomasse.

Alerion Clean Power
(grafico 18 Dicembre)

Da metà Ottobre ha iniziato un trend rialzista, che ha portato il prezzo ad un aumento del 90%, che è terminato con un consolidamento negli ultimi giorni. In questo caso il trend rialzista resta mentre nel breve periodo stiamo assistendo ad un "indebolimento" della spinta. Potremmo aspettarci un ristet del supporto a 26,5 euro e a 25 euro. Infine, nel caso in cui il ribasso risultasse più "forte", nel lungo periodo, sarà importante considerare il supporto a 21,5 euro.

Utilizzando InvestingPRO abbiamo la possibilità di analizzare più aspetti che confermano la nostra analisi


fair value

grafico


Concludendo

Siamo in presenza di buone aziende, con buone prospettive di crescita, che tuttavia risultano al momento eccessivamente sopravvalutate dal mercato. Non ci resta che sfruttare le occasioni che si presenteranno, operando nel breve e nel lungo periodo!



"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di assets, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore".

Ultimi commenti

sbaglio o i mercati stanno tornando al rialzo?
si ma qui se non dici sell hai tutti contro. peccato che anche oggi, 27, tutto sale. quindi una settimana di fila long dal giorno dell'articolo eppure se lo dici hai torto. i fatti sono altri, evidentemente. non a caso investing parla da giorni di nuovi ATH e nuovi rialzi. buon trading.
“potrebbero portare ad un cambio di rotta nel 2022?” Non si parla nell’immediatezza, e su questo sono d’accordo.
in effetti nel 2022 sono scesi
e invece sale .....
quindi omicron spaventa più pare. Che avevo scritto?? davvero credete che ai mercati ancora freghi del covid?
*non spaventa più
sempre su investing, oggi, si parla di ATH per S&P500. E come le altre volte seguirà ATH del NASDAQ. Ai posteri e ai lettori l'interpretazione di tutto questo.
cmq la bolla la vedete solo voi
Siamo sull’orlo di un baratro economico innuna bolla ALLUCINANTE omicron e il virus è dolo una scusa per far accettare la sconfitta che ci sara entro il 2027
ma credete a babbo natale. le bolle si fanno con il sapone. basterebbe vedere chi c e l ha
L'inflazione si muove al contrario del mercato, ma fino a quando non sarà struttrale?
Lo stockmarket va più veloce dell’economia in questo momento
Tutta l’economia è quotata negli stockmarket?
ti sei chiesto perché? perché i tassi sono bassi e la gente non sa dove mettere i risparmi.
Anche da dire che "la gente" è sempre meno interessata nell'aprire impresa. Piuttosto mette i soldi in borsa e ne ricava una rendita, invece di rischiare in un'attività.
Come faranno a ripianare la liquidità acquistata e immessa sul mercato, con altra liquidità?
quando ridurranno liquidità e alzeranno tassi, la curva dei rendimenti come si mostrerà? ?
in usa li alzeranno x 3 volte dello 0,25%. Praticamente niente, quindi almeno per un anno direi che puoi evitare di porti il problema
Pubblicita ad investing pro
L'Europa potrebbe essere sull'orlo di una crisi energetica e nello stesso tempo, l’Enel ha riacceso il gruppo aCarbone di La Spezia per garantire il servizio. Al Consiglio UE  non si è trovato un accordo per rispondere all'impennata dei prezzi. Alcuni Paesi dell’ Europa hanno accusato il programma Fit for 55 e la Russia, dimanipolare i prezzi del Gas. Ancora non abbiamo visto il massimo sviluppo della crisi e quindi di crolli?
La crisi energetica ci darà del filo fa torcere
il gas naturale potrebbe essere l'innesco final?
sai quanto glie ne frega al mercato i omicron! Pessimo articolo
ma cosa stai dicendo? i mercati hanno già scontato il covid, sanno come si controlla, a loro interessa l'andamento economico e i tassi. Tutto bene da qusl fronte, omicron è la solita notizia da terrorismo. Ti sei chiesto perché i mercati salgono nonostante il covid continui a circolare?
io me lo sono chiesto ma mo sa che tu gai le idee confuse. Ciao
ma perche perdi tempo con i fanatici? L’economia è una cosa, la finanza è un’altra. Se l’economia soffre, al popolo si indica un nemico e gli si da pane e cipolla. Se la finanza barcolla scattano le misure attive volte a sorreggere e pompare i mercati. È cosi da sempre. Lascia che i socialisti pensino da socialisti.
the big short!!!!
Lo short è durato 1 giorno, il mercato come dice l’analisi è anestetizzato cioè abituato a queste notizie che stavano gia nell’aria
Omicron?? A me sembra solo sensazionalismo, non sembra un gran problema. I veri problemi li vedo altrove.
diciamo che Omicron li copre
chi si era messo short a leggere questo articolo pubblicato il 20 dicembre il 21 dicembre è rimasto in mutande.. il mercato fa sempre il contrario altrimenti saremmo tutti milionari.. convengo con Marco qui sotto Pac sui ribassi (DIP) e staking cripto..
Ah certo, io seguo le mie strategie e prendo spunto dalle analisi che trovo interessanti. Se per te nn sono così problemi tuoi. Le crypto? Su questo concordo
condivido, ognuno ha le sue strategie e routine per aprire operazioni in short o long. Leggendo le varie analisi delle community possiamo farci unidea e condividere le nostre. Ho trovato questa ottima, da punto di vista medio lungo termine per un discorso di macro economia, le tempistiche le deve scegliere l’investitore ovviamente.
Pac e staking in cripto e vado avanti
e anche qui ci hai preso. borde positive ahahahahahaja
3 su 4 titoli ieri hanno preso target, per quanto riguarda il mercato è in rialzo, senza dubbio. Ma il discorso era nel medio periodo non dall’oggi al domani.
quindi gennaio short?
leggo von piacere le sue analisi, condivido il discorso iniziale
Con l'inflazione siamo tornati a livellimacro US degli anni 70 i debiti pubblici dei paesi lievitarono e il dollaro iniziò aperdere valore. fino a quando verranno monetizzati i debiti pubblici? L'inflazione diventa un problema strutturale…
le decisioni di politica monetaria e i falco hanno disturbato il rischio azionario settimanale con una correzione temporanea o l'inizio del rischio di inflazione strutturale?... il circolo vizioso dei flussi istituzionali di take profit di fine anno potrebbe trasformarlo in una via d'uscita strutturale ...
Eccolo un altro shortino pieno di debiti.
Gli investitori, come spesso capita, tendono ad esasperare le notizie positive e negative. I crolli ci stanno e sono fisiologici
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.