Ricevi uno sconto del 40%

I titoli delle cripto salgono: il Bitcoin supera i 28.000 dollari

Pubblicato 03.10.2023, 12:03
Aggiornato 07.04.2022, 10:55

Il Bitcoin torna ai livelli di metà agosto. Quale asset legato alle criptovalute ne ha beneficiato maggiormente?

Tra domenica e lunedì, il Bitcoin (BTC) ha raggiunto i 28,5k dollari, un livello visto l’ultima volta il 17 agosto. L’impennata dei prezzi del 5,5% in un solo giorno ha avuto ripercussioni anche sul mercato delle altcoin. Le reti DeFi, da Ethereum (ETH) e Cardano (ADA) a Avalanche (AVAX), sono salite in una fascia compresa tra il 3 e il 7%, con ADA all’estremità superiore e ETH a quella inferiore.

È interessante notare che il concorrente di Ethereum Solana (SOL) è il chiaro vincitore del fine settimana: il prezzo di SOL ha iniziato a salire sabato, aumentando del 23%, da 20,26 a 24,61 dollari. Questa situazione si è già verificata molte volte in passato.

Il Bitcoin controlla sia le Altcoin che le azioni delle criptovalute

Il Bitcoin ha la più grande capitalizzazione di mercato di qualsiasi altra moneta e funge da Giove per le sue cripto-lune. Inoltre, le altcoin sono scambiate contro il BTC, quindi un aumento del Bitcoin si traduce in una riduzione dei prezzi delle altcoin in termini di BTC, ma in un aumento in termini di fiat.

Allo stesso modo, i titolari delle azioni di criptovalute rispondono direttamente al Bitcoin, che determina l’umore del sentimento generale del mercato delle criptovalute. I titoli più importanti derivanti dall’esposizione al Bitcoin rappresentano un capitale di 26,7 miliardi di dollari. Si tratta di Coinbase (NASDAQ:COIN), MicroStrategy (MSTR), Hut 8 Mining Corp (NASDAQ:HUT), Marathon Digital Holdings Inc (NASDAQ:MARA) e Riot Platforms (NASDAQ:RIOT).

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Di queste cinque, solo le azioni di RIOT hanno superato il prezzo del BTC durante il fine settimana, con un aumento del 7,13%. Tuttavia, si tratta ancora della metà (10,11 dollari) del prezzo delle azioni RIOT rispetto all’ATH di luglio di quest’anno, che aveva raggiunto i 20,18 dollari per azione. La domanda è: cosa ha portato all’impennata del prezzo del Bitcoin e questa è sostenibile?

Accumulazione BTC: Setup di market making?

Sulla scia della notizia rialzista dell’inevitabile approvazione dell’ETF sul Bitcoin, le balene del Bitcoin hanno accumulato BTC da settembre. I dati di Santiment  mostrano che i portafogli Bitcoin che detengono 10-10.000 BTC hanno acquistato 1,17 miliardi di dollari di Bitcoin dal 1° settembre.

Dal 24 settembre, una delle principali balene è diventata ancora più grande. MicroStrategy di Michael Saylor detiene 158.245 BTC a un prezzo medio di acquisto di 29.582 dollari per moneta. Sebbene l’impennata dei Bitcoin del fine settimana si sia riflessa positivamente sugli azionisti di MicroStrategy (MSTR), da allora il titolo si è stabilizzato su una crescita del 3%.

Tuttavia, su base annua, gli azionisti di MSTR hanno guadagnato di più dall’esposizione ai Bitcoin rispetto ai possessori effettivi di BTC, rispettivamente 133% contro 70%. In prospettiva, delle tre coorti di possessori di BTC, i portafogli da 1.000 a 10.000 BTC hanno il potere maggiore di muovere il mercato in entrambe le direzioni.

Bitcoin Accumulation

La coorte gialla intermedia nota come “squali” (100 - 1.000 BTC) è in ritardo rispetto alle balene più piccole nell’accumulo di BTC. Immagine per gentile concessione di Santiment.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Com’è già accaduto precedentemente, le balene avrebbero un ruolo di market-making. Tutte e tre le coorti di balene potrebbero partecipare ai profitti, facendo scendere nuovamente il prezzo del BTC se non contrastate da una sufficiente pressione di acquisto.

In vista dell’approvazione dell’ETF sul Bitcoin e del dimezzamento del Bitcoin nell’aprile 2024, i market maker del Bitcoin potrebbero creare una situazione in cui i detentori a breve termine stanno facendo cassa. A loro volta, le balene sarebbero meglio posizionate per scaricare, ponendo le basi per la prossima corsa al rialzo.

Percepiti come una pietra miliare della legittimazione, gli ETF Bitcoin sono anche percepiti come una porta di ingresso per i capitali. Finora, la Securities and Exchange Commission (SEC) li ha tutti rinviati. La prossima tornata di (dis)approvazione è prevista tra il 16 e il 19 ottobre, con la metà di marzo 2024 come termine ultimo.

Tutto ciò precede di poco il quarto dimezzamento del Bitcoin, quando la ricompensa per il mining di BTC sarà ridotta da 6,25 a 3,125 BTC. Nel frattempo, le società di mining di Bitcoin sono un ulteriore fattore da tenere in considerazione.

Chiusura degli Stati Uniti: Una tregua temporanea per i miner di Bitcoin?

I miner di Bitcoin hanno venduto durante i picchi di prezzo delle precedenti corse al rialzo per finanziare le loro operazioni. Si tratta di un ciclo ricorrente di accumulo e capitolazione. Il trucco consiste nell’accumulare capitale attraverso i mezzi di estrazione più efficienti, ma senza indebitarsi troppo prima della fase di capitolazione.

 

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Core Scientific (CORZ) ha imparato questa lezione nel modo più duro quando ha dichiarato bancarotta nel dicembre 2022, subito dopo il crollo della borsa FTX che ha inaugurato l’inverno delle criptovalute.

Da maggio a fine settembre, la posizione netta dell’exchange di Bitcoin è stata in rosso. Ciò significa che ci sono stati più deflussi che afflussi netti da tutti gli exchange, indicando più venditori che acquirenti. L’eccezione è stata a metà agosto, quando il Bitcoin ha raggiunto l’attuale livello di prezzo di 28,5k dollari.


Bitcoin: Exchange Net Position Change
Immagine per gentile concessione di Glassnode

Come per il precedente rialzo, l’attuale passaggio alla zona verde potrebbe indicare un altro calo del BTC. L’impennata del fine settimana è probabilmente il risultato di un altro shutdown del governo degli Stati Uniti che è stato evitato, sollevando l’ansia dal mercato. Sabato scorso, la Camera dei Rappresentanti ha votato 335-91 per finanziare temporaneamente il governo.

Scongiurata la paura dello shutdown del governo americano, i prezzi si sono stabilizzati. Oltre all’esaurimento dei risparmi in eccesso per l’80% delle famiglie, ciò rende meno probabile la trasformazione di un contesto in un bull run sostenibile. Storicamente, ottobre è stato il secondo mese più performante per il prezzo del Bitcoin, all’ombra di novembre.

Bitcoin Performance - Twitter Snippet

Nota: Né l’autore, Tim (BIT:TLIT) Fries, né questo sito web, The Tokenist, forniscono consulenza finanziaria. Vi invitiamo a consultare la nostra politica del sito prima di prendere decisioni finanziarie.

 

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.