Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

La “super settimana della Fed” dominerà i mercati del greggio e dell’oro

Da Investing.com (Barani Krishnan/Investing.com)Materie prime08.07.2019 15:11
it.investing.com/analysis/la-super-settimana-della-fed-dominera-i-mercati-del-greggio-e-delloro-200430799
La “super settimana della Fed” dominerà i mercati del greggio e dell’oro
Da Investing.com (Barani Krishnan/Investing.com)   |  08.07.2019 15:11
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Scansatevi, OPEC ed AIE: è arrivata la Federal Reserve.

Una serie di interventi da parte dei principali funzionari della banca centrale statunitense potrebbe alimentare la recente ossessione dei mercati di un taglio dei tassi questa settimana, spingendo i prezzi del greggio in modo altrettanto potente quanto i report mensili dell’OPEC e dell’AIE.

Ci sono 10 discorsi dei banchieri della Fed in agenda tra domani e giovedì, comprese due testimonianze del presidente Jerome Powell. In aggiunta ai verbali del vertice di politica monetaria di giugno, previsti per mercoledì.

I trader dell’oro come al solito seguiranno ciascuno di questi eventi molto da vicino, ma anche quelli del greggio vi presteranno particolare attenzione stavolta, date le pressioni che incombono sulla banca centrale per un taglio dei tassi durante il vertice del 30-31 luglio.

Un calo dei tassi di interesse indebolirebbe il dollaro spingendo asset alternativi come le materie prime. Al contrario, se la Fed non intervenisse, ciò stabilizzerebbe o addirittura rafforzerebbe il biglietto verde, pesando sui prezzi di oro e greggio.

La volatilità dei prezzi spingerà a seguire più da vicino la Fed

Sebbene ci siano altri fattori che potrebbero influenzare la direzione delle materie prime questa settimana, i segnali contrastanti su offerta e domanda hanno di recente reso confuso il cammino dei prezzi, soprattutto per il greggio. Lo straordinario report sull’occupazione USA relativo al mese di giugno, pubblicato la scorsa settimana, ha scatenato i dubbi sull’eventualità che la Fed sia pronta per un allentamento, considerata la sua premessa che ci debbano essere basi sufficienti per un’azione del genere.

Ciò significa che, anche se sono previsti il report dell’OPEC giovedì ed il report dell’Agenzia Internazionale per l’Energia venerdì, i trader del greggio potrebbero prestare più attenzione a quello che avranno da dire questa settimana i funzionari della Fed, per vedere se riusciranno ad ottenere qualche indizio sull’opinione della banca centrale in merito ai tassi.

Oltre a Powell, questa settimana sono attesi i commenti del Presidente della Fed di New York John Williams, del Presidente della Fed di St. Louis James Bullard, del Presidente della Fed di Atlanta Raphael Bostic, del Vice Presidente della Fed per la supervisione Randal Quarles, del Presidente della Fed di Richmond Thomas Barkin e del Presidente della Fed di Minneapolis Neel Kashkari.

Powell aprirà le danze domani con il discorso alla Federal Reserve Bank di Boston, seguito da due giorni di testimonianza davanti al Congresso per discutere del report di politica monetaria semestrale della Fed.

Tra tutti, i commenti più seguiti saranno quelli di Bullard, unica voce di dissenso durante il vertice di giugno della Fed, quando la banca ha deciso di lasciare invariati i tassi. Il Presidente della Fed di St. Louis è uno dei membri più cauti della commissione di politica monetaria della banca, nota come FOMC.

I verbali del FOMC, attesi per mercoledì, saranno analizzati con la lente di ingrandimento alla ricerca delle ragioni precise dell’ultimo voto della commissione.

Intatte le probabilità di un taglio dei tassi a luglio?

Lo Strumento di Controllo dei Tassi della Fed di Investing.com suggerisce una probabilità del 100% che la Fed tagli i tassi dal 2,25%-2,5% al 2%-2,5% a luglio.

In un recente discorso, Powell ha affermato che “un grammo di prevenzione vale più di un chilo di cure”, segnale che la banca centrale potrebbe essere incline ad un cosiddetto taglio per sicurezza per affrontare un potenziale rallentamento economico.

Tuttavia, alcuni operatori dei mercati hanno ridotto le aspettative secondo cui un taglio a luglio sarebbe quasi certo.

Fawad Razaqzada, analista tecnico dei metalli preziosi e delle valute di FOREX.com, scrive:

“Il mercato ora si chiede se la ripresa della crescita dell’occupazione abbia o meno ridotto il bisogno di un taglio dei tassi a luglio, soprattutto alla luce della ripresa delle trattative commerciali tra USA e Cina”.

“Pensiamo di no”.

Gold 15-Min Chart
Gold 15-Min Chart

Grafici forniti da TradingView

Sia l’oro spot che i future dell’oro sono scesi sotto il livello di 1.400 dollari la scorsa settimana, dopo una crescita di 224.000 posti di lavoro negli Stati Uniti a giugno rispetto alle stime di 160.000 unità, dato che ha sgonfiato le speranze di un allentamento da parte della Fed questo mese.

Secondo Razaqzada, però, il report sull’indice dei prezzi al consumo USA di questa settimana ed il vertice del 25 luglio della Banca Centrale Europea potrebbero cambiare le carte in tavola.

Se la BCE decidesse inaspettatamente di tagliare i tassi in occasione del suo vertice, allora la Fed potrebbe seguirne l’esempio, spiega, “a prescindere da ulteriori miglioramenti dei dati USA nel frattempo”.

WTI 60-Min Chart
WTI 60-Min Chart

I tori del greggio sperano che i report mensili dell’OPEC e dell’AIE offrano delle piste fondamentali a questo quadro così confuso sul mercato, dopo la poco impressionante ripresa dei negoziati commerciali USA-Cina ed il peggioramento della resa dei conti tra USA ed Iran per le sanzioni sul nucleare. Sia il greggio USA West Texas Intermediate che il britannico Brent hanno registrato perdite settimanali la scorsa settimana nei timori per la domanda, malgrado la promessa di un taglio delle scorte OPEC prorogato fino al marzo 2020.

La produzione petrolifera da parte dell’OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di petrolio) con sede a Vienna è scesa ad un nuovo minimo di cinque anni a giugno, secondo un sondaggio della settimana scorsa di Reuters, con l’aumento della fornitura saudita che non è riuscito a coprire le perdite registrate in Iran e Venezuela e dovute alle sanzioni USA e ad altri problemi.

La parigina AIE, nel frattempo, a giugno ha affermato che, anche se la domanda petrolifera globale dovesse aumentare di 1,4 milioni di barili al giorno nel 2020, le scorte cresceranno comunque più velocemente, ad un tasso di 2,3 milioni di barili al giorno.

Ha reso noto inoltre che l’OPEC sta producendo più di quanto sarà necessario il prossimo anno.

La “super settimana della Fed” dominerà i mercati del greggio e dell’oro
 

Articoli Correlati

La “super settimana della Fed” dominerà i mercati del greggio e dell’oro

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email