Ricevi uno sconto del 40%
🚀 La nostra AI ha scelto 6 titoli che sono balzati del 25% nel 1° trimestre. Quali titoli saliranno nel 2° trimestre?Sblocca l'elenco completo

Oro ed argento: come investire nei preziosi in portafoglio

Pubblicato 23.02.2022, 08:22
Aggiornato 02.09.2020, 08:05

A livello grafico, entrambi i metalli hanno dato segni di risveglio, come possiamo notare dall’immagine sotto riportata.

In particolare se l’Future Oro si era già riportato sopra i 1900 Dollari/oncia (salvo poi ritracciare qualcosa), superando quindi la resistenza dinamica di breve termine (linea bianca), l’Future Argento sembra “seguire” a ruota questo tipo di approccio, magari per riportarsi verso zona 30 Usd.

fonte dal web

Si teme che la tensione in Ucraina possa avere un impatto sulle forniture di materie prime, portando a un aumento di tutto, dall’energia al grano e al nichel.

Anche i singoli titoli settoriali (pensiamo ai gold miners) sembrano avere una forza relativa maggiore rispetto al “classico” S&P 500, vedi immagine sotto.

fonte dal web

Notare come sempre che sia oro che argento erano stati totalmente snobbati negli ultimi mesi, ma come sempre capita, quando nessuno si fila un certo investimento, forse è proprio quello il momento giusto per entrare.

In ogni caso, come ho spesso scritto qui, a livello personale possiedo entrambi gli asset, in particolare l’oro all’interno di un portafoglio permanent (vedi analisi precedente), mentre l’argento più come diversificazione “tattica” di breve termine.

In entrambi i casi, per chi volesse prendere posizione su questo a livello di titoli finanziari, esistono diversi strumenti ad hoc, in particolare dei prodotti definiti “ETC”, che sono simili agli ETF come tipologia ma con sottostanti materie prime.

La differenza tuttavia è che lato fiscale (vantaggio) anche i guadagno sono redditi diversi (compensabili quindi con eventuali minus) ed inoltre è sempre meglio concentrarsi su ETC “fisici” (ovvero che riportano la dicitura “Physcal” in quanto prendono esposizione direttamente sul sottostante.

A livello settoriale invece, i “gold miners” sono i titoli legati al settore aurifero/minerario, ed anche qui esistono diversi Etf su cui prendere posizione.

Da monitorare per l’eventuale acquisto anche la liquidità degli strumenti  (controvalore di scambi giornalieri, spread denaro/lettera) e le dimensioni.

Da considerare infine che seppur l’inflazione mostra i muscoli (il che è un bene per oro ed argento), a tendere il fenomeno potrebbe ridimensionarsi (vedi aspettative di inflazione più stabili a 5 anni, vedi immagine sotto).

fonte FRED

Di conseguenza, lo spazio per questi asset c’è (ne parlavamo già da almeno 2 mesi, vedi video su Youtube del canale Investing Italia) ma se voglio tenerli a lungo termine allora sarà meglio approcciarli con metodo ribilanciamento periodico dentro un portafoglio più diversificato, viceversa si può puntare ad un rimbalzo di breve ma considerando il fenomeno temporaneo sopra, ed individualmente sempre con pesi contenuti in PTF (5% max).

In alternativa anche il paniere più diversificato di materie prime (CRB Index) può essere interessante, ma il problema qui è che ha già corso parecchio in quanto esposto principalmente al Future Petrolio Greggio WTI.

Alla prossima!

Se ritieni utili le mie analisi, e vuoi ricevere gli aggiornamenti quando le pubblico in tempo reale, clicca sul pulsante SEGUI del mio profilo!

"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di assets, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.