Ultime Notizie
Investing Pro 0
SCONTO di Capodanno: Fino al 40% in meno su InvestingPro+ RICHIEDI L’OFFERTA

Powell di nuovo protagonista.... come un anno fa

it.investing.com/analysis/powell-di-nuovo-protagonista-come-un-anno-fa-200458669
Powell di nuovo protagonista.... come un anno fa
Da Gabriel Debach   |  01.12.2022 09:10
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
NDX
+0,96%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
US500
+0,25%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
CL
-0,70%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
IXIC
+0,95%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Crescono i mercati finanziari sulla scia delle parole più dovish da parte di Jerome Powell. Strano il destino, lo stesso giorno di un anno fa, era il 30 novembre 2021, lo stesso presidente della Fed portò al ribasso i mercati ritirando la parola transitoria come aggettivo sulle pressioni inflazionistiche e sostenendo come fosse opportuno valutare un ritmo maggiore sulla restrittiva politica monetaria. Decisione che, con il senno di poi, sappiamo essere stata corretta ma forse un po’ ritardata.

Il discorso di ieri da parte del presidente della Fed Jerome Powell, al Brookings Institute, è stato accolto positivamente dai mercati, soprattutto sul tecnologico Nasdaq, poiché ha indicato che un ritmo più lento dei rialzi dei tassi potrebbe arrivare già nella riunione di dicembre. Ha inoltre indicato come ci siano segnali di speranza che l'inflazione possa diminuire, sebbene la strada da percorrere per ripristinare la stabilità dei prezzi sia ancora lunga. Sebbene i mercati avessero già anticipato tale possibile percorso della Fed, le probabilità per un aumento di 50 pb nella prossima riunione di dicembre sono cresciute, passando dal 66,3% di lunedì all’attuale 79,4% di probabilità. Viene inoltre ad essere rivisto al ribasso il nuovo percorso della Fed, con il tasso atteso che a febbraio passa da un 5% ad un previsto 4,75%, così come il tasso terminale scende dal 5,25% ad un attuale 5%.

Aspettative rialzi FED
Aspettative rialzi FED


Nel frattempo, i rendimenti dei Treasury sono scesi. Il rendimento a 10 anni è ora sotto il 3,70%, mentre il rendimento a 2 anni è al 4,38%. Anche il dollaro statunitense ha continuato a deprezzarsi, scendendo di quasi l'1%. La combinazione di rendimenti più bassi e di un dollaro più debole ha probabilmente favorito il sentimento del mercato in generale, soprattutto del più sensibile tecnologici. Il rimbalzo del petrolio WTI, tornato sopra gli 80 dollari, ha sostenuto i titoli energetici, sulla scia delle speculazioni su ulteriori tagli alla produzione dell'OPEC+.

In Europa invece è l’inflazione a tenere banco, con i prezzi dell’Eurozona che a novembre registrano il primo rallentamento dopo 17 mesi di rialzi. Lettura dell’inflazione su base annua che registra diminuzioni nella maggior parte dei paesi, 14 per la precisione, aumenti su tre (Slovenia, Slovacchia e Finlandia) mentre Francia ed Italia riportano valori stabili. Prematuro, tuttavia, brindare a tali dati. Si resta ancora alle spalle del percorso americano, ma la lettura di ieri accompagnata da una Fed meno falco ridurranno le pressioni sulle scelte di politica monetaria da parte dell’Eurotower.

Novembre che chiude in deciso guadagno, con lo S&P 500 +5,38% e il Nasdaq 100 +5,48% ma stranamente ben al di sotto dei rendimenti europei: Stoxx 600 6,75%, con Milano +8,64%, Francoforte +8,63%, Parigi +7,35% e Londra 7,11% così come globali: Hong Kong +26%, Shanghai +9,81%, mercati emergenti (EEM) +15,59% e con l’ETF CWI (tutti i paesi escluso l’America) a +13,32%, tutto questo nonostante il dollaro americano (DXY) abbia registrato una flessione a novembre del 5,11%. Difficile trovare una risposta ad una simile lettura.

Performance di Novembre
Performance di Novembre



Gabriel Debach
eToro Italian Market Analyst
 
Disclaimer: Il contenuto di questa newsletter è di natura informativa ed educativa e non può essere considerata come attività di consulenza finanziaria né come raccomandazione all’investimento.
Performance passate non sono indicative di performance future. Il trading è rischioso e si raccomanda di rischiare solo il capitale che si è disposti a perdere.
Dovresti chiedere consiglio a un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato e assicurarti di avere la propensione al rischio, l'esperienza e la conoscenza opportune prima di decidere di investire. In nessuna circostanza eToro si assumerà alcuna responsabilità nei confronti di persone fisiche o giuridiche per (a) qualsiasi perdita o danno, interamente o parzialmente causati da, dovuti a, o relativi a qualsiasi transazione legata ai CFD o (b) qualsiasi danno diretto, indiretto, speciale, consequenziale o incidentale.
I mercati delle criptovalute sono servizi non regolamentati e non sono controllati da nessun quadro normativo specifico europeo (incluso il MiFID) o nelle Seychelles. Pertanto, quando utilizzi il nostro Servizio di Trading di Criptovalute non potrai beneficiare delle protezioni disponibili per i clienti che ricevono servizi di investimento regolamentati (a seconda dei casi) dal MiFID, come l'accesso al Cyprus Investor Compensation Fund (ICF)/al Financial Services Compensation Scheme (FSCS) e al Financial Ombudsman Service per la risoluzione delle controversie, né delle protezioni disponibili ai sensi del quadro normativo delle Seychelles.

Powell di nuovo protagonista.... come un anno fa
 

Articoli Correlati

Fabrizio Barini
Settimana di svolta per i mercati? Da Fabrizio Barini - 30.01.2023

"Non paragonare mai lo stipendio al talento” (Marlon Brando) Quella che inizia oggi potrebbe rivelarsi una settimana di svolta per i mercati che nel 2023 hanno iniziato in maniera...

Powell di nuovo protagonista.... come un anno fa

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email