BYD Co. (1211)

286,80
+0,80(+0,28%)
  • Volume:
    2.437.130
  • Denaro/Lettera:
    286,60/286,80
  • Min-Max gg:
    283,60 - 287,60

1211 Discussioni

BYD Co.: qual è il tuo sentimento?
o
In questo momento il mercato è chiuso e le votazioni riprenderanno in orario di contrattazione.

Tutti i Commenti

(121)
  • ancora in gain...almeno qua! nonostante tutto!
    0
    • Scusate quest'azienda paga dividendi?E on questo caso quant'è la tassazione a monte prima del 26% italiano?Non mi sono posto il problema con Babà,visto che non li paga.Grazie
      0
      • no sono irrilevanti i cent che pagha.
        0
    • Buon motivo per entrare dopo il -10% o meglio aspettare?Si sa i lmotivo dello scossone?Azienda sanzionata come Baba o altro motivo?
      0
      • altro motivo; e'stato speculato che BUFFETT vuole vendere il suo pacchetto azionario,ecco la causa del crollo
        1
      • comunque le consiglio,l'app del -DER AKTIONÄR si e' in tedesco il traduttore fara'il dovere.
        0
      • BYD e'un ottima societa'con un lungo futuro,quindi sta a lei se entrare adesso o dopo,come lei ben sa non c'entra mai il momento giusto.auguri
        0
    • stanotte rimbalzo?
      0
      • comunque sui mercati tedeschi si compra📰
        0
        • Un ottimo motivo per accumulare.
          0
          • Niente panico e’una cosa normale nel mondo azionario; la società e’solida e innovativa.
            0
            • Due possono essere i motivi e’stato scritto che 225 mio sono state vendute da BUFFETS OPPURE LA PAURA DEL NUOVO LOCKDOWN
              0
              • che sarà succeso?
                0
                • che è successo?
                  0
                  • Che legnata!
                    0
                    • ce ancora la sessione pomeridiana
                      0
                    • fa parte del gioco,l'importante e'crederci ; grandissima societa')
                      0
                    • con la tesla nel 2019 si prendevano anche legnate.
                      0
                  • BYD ha stretto una partnership con Louwman Group, uno dei principali concessionari di auto europei, per offrire congiuntamente prodotti NEV per il mercato olandese, il più grande produttore di NEV in Cina annunciato in un comunicato stampa martedì.In qualità di partner di BYD per concessionarie di autovetture nei Paesi Bassi, Louwman aprirà negozi offline in diverse città olandesi per fornire una gamma completa di servizi di vendita e post-vendita per i NEV di BYD.A partire da settembre, i consumatori locali possono visitare il primo negozio pioniere di BYD ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, per provare gli ultimi modelli BYD, secondo il comunicato stampa.Molti lettori potrebbero non avere familiarità con Louwman, ma è uno dei più grandi gruppi di concessionari di auto in Europa, fondato nel 1923.
                    0
                    • riuscite a comprare con Unicredit? grazie
                      0
                      • Perchè non le prendete in Euro suo mercato di Francoforte, ho raddoppiato in circa 12 mesi.
                        0
                    • difficile operare mercato otc... peccato
                      0
                      • prova su -fineco-degiro-o-etoro ottime piatteforme.
                        0
                      • ETORO 👍
                        0
                      • 0
                    • Rialzo del titolo spettacolare. Societa' in rapida crescita. E' la stessa societa' che produce anche autobus elettrici ( nella mia citta' ve ne sono diversi, prodotti in Ungheria ), ma anche carrelli elevatori e treni. Tuttavia capitalizza il quadruplo dei ricavi e il 30% piu' di Vw..Vw capitalizza circa il 25% dei ricavi. Non mi pare logico.
                      0
                      • c'è qualcuno in BYD, o sono il solo a crederci?
                        0
                        • basta guardare il successo della tesla........💣
                          0
                        • c'e un altra societa,a cui credo-GREAT WALL MOTOR H- e sono a bordo.
                          0
                        • dal 2017
                          0
                      • cosa succede oggi +10%
                        0
                        • Altro articolo interessante sulle batterie di byd : altogain.it/i-produttori-di-batterie-seguiranno-il-boom-delle-ev/
                          0
                          • Articolo molto interessante sul possibile andamento dei titoli EV nel 2022 : altogain.it/la-rivoluzione-delle-ev-sta-per-entrare-in-overdrive/
                            0
                            • Antonio Di Marco 7 maggio scrivevi: “venduto perso tutto il guadagno, il capitale l'ho ripreso”. Ieri 13 gennaio hai scritto: “in un'azione bisogna crederci e avere pazienza”.
                              0
                              • e poi riconprai in giro di pochi giorni accumulando,con calma
                                1
                              • facendo ricerche in tedesco, vivendo in germania; contento.
                                0
                              • gli consiglio DER AKTIONÄR .
                                0
                            • in un'azione bisogna crederci e avere pazienza.
                              0
                              • Notizia di 5 giorni fa: Toyota lancerà un'elettrica nel 2022 con le batterie LFP di BYD
                                0
                                • Toyota lancerà un'auto elettrica dalle dimensioni poco superiori alla Corolla, in Cina, entro la fine del 2022, attraverso una collaborazione con BYD. Secondo un rapporto di Reuters, questa vettura sarà proposta ad un prezzo inferiore ai 200.000 yuan, pari a poco meno di 28.000 euro, andando a collocarsi al di sotto dei veicoli elettrici premium come la Tesla Model Y o la NIO ES6.Un veicolo, dunque, che avrà un prezzo accessibile senza però scendere a compromessi per quanto riguarda lo spazio ed il comfort. Il rapporto mette in evidenza che Toyota potrà offrire tale vettura a questo prezzo proprio grazie alla collaborazione con BYD che fornirà le batterie. In particolare, saranno utilizzati gli accumulatori Blade di BYD che si caratterizzano per disporre di celle con una chimica del tipo LFP. Una tecnologia che assieme ad alcune soluzione tecniche sviluppate dalla società cinese, permette di ridurre sensibilmente i costi di produzione.
                                  0
                              • come mai non sono presenti gli utili?
                                2
                                • Tesla, BYD potrebbe fornire celle LFP per i modelli Standard Range
                                  0
                                  • Tesla ha di recente confermato che intende utilizzare celle del tipo LFP (litio-ferro-fosfato) su tutti i modelli Standard Range costruiti globalmente e non solamente più su quelli prodotti all'interno della Gigafactory cinese. Batterie che forniscono alcuni vantaggi tra cui una migliore durata nel tempo e soprattutto costi inferiori. Di contro, hanno una densità energetica inferiore e soffrono maggiormente i climi freddi.La volontà del costruttore americano di voler puntare ancora di più su queste celle è interessante perché arriva praticamente in concomitanza con nuove indiscrezioni su di un eventuale accordo con BYD per la fornitura di batterie proprio del tipo LFP. Non è la prima volta che si parla che l'azienda cinese possa diventare un fornitore della casa automobilistica americana.
                                    0
                                • Vantaggi o svantaggi con il processo di unione dei produttori di automotive elettrico voluto dal governo cinese?
                                  0