Carel Industries (CRLI)

19,84
-0,31(-1,54%)
  • Volume:
    14.705
  • Denaro/Lettera:
    19,80/19,84
  • Min-Max gg:
    19,58 - 20,45

CRLI Panoramica

Chiusura prec.
20,15
Min-Max gg
19,58-20,45
Ricavi
586,88M
Apertura
20,45
52 settimane
17,16-28
EPS
0,571
Volume
14.705
Cap. mercato
1,98B
Dividendo
0,15
(0,76%)
Volume Medio (3m)
24.504
Ratio Prezzo/Utile
32,88
Beta
1,22
Variazione su 1 anno
-10,83%
Azioni in circolazione
99.969.518
Prossima Data Utili
09 nov 2022
Carel Industries: qual è il tuo sentimento?
o
In questo momento il mercato è chiuso e le votazioni riprenderanno in orario di contrattazione.

Carel Industries Notizie

Carel Industries Analisi

Carel Industries Profilo Aziendale

Carel Industries Profilo Aziendale

Dipendenti
1865
Mercato
Italia
  • Tipologia:Azione
  • Mercato:Italia
  • ISIN:IT0005331019

Carel Industries SpA è una compagnia con sede in Italia, che fornisce tecnologia di controllo ed umidificazione per aria condizionata e sistemi di refrigerazione. Offre soluzioni di risparmio energetico e servizio dati guidati attraverso una piattaforma IoT. Opera attraverso due segmenti: Prodotti ed Applicazioni. L'offerta di prodotti include Controlli Programmabili, Terminali, Controlli parametrici dell'aria condizionata, Vendita al dettaglio, Controlli parametrici di refrigerazione, Umidificatori isotermici, Umidificatori adiabatici, sistemi per il trattamento dell'acqua, Sistemi di monitoraggio e Gestione da remoto, tra gli altri. Il segmento Applicazioni opera attraverso due aree: Soluzioni sistemi e Controllo Unità. Soluzioni sistemi propone soluzioni di controllo della temperatura e dell'umidità per una vasta gamma di differenti applicazioni ed industrie. Controllo Unità propone soluzioni di risparmio energetico per il controllo della temperatura su larga scala in grandi sistemi, come griglie di compressori, stanze di raffreddamento, ed unità di trattamento dell'aria. L'Azienda è attiva a livello globale.

Leggi altro

Prezzo obiettivo dell’analista

Media23.55 (+18.70% Rialzo)
Massimo25.1
Minimo22
Prezzo19.84
N. degli analisti2
Vendi Adesso
Vendi
Neutrale
Compra
Compra Adesso
Compra
Prezzo Target 12 mesi secondo gli Analisti

Sommario Tecnico

Tipo
5 min
15 min
Ogni ora
Giornaliero
Mensile
Media mobileVendiVendiVendiVendiNeutrale
Indicatori tecniciCompra AdessoVendiVendi AdessoCompra AdessoVendi Adesso
RiassuntoNeutraleVendiVendi AdessoNeutraleVendi
  • CAREL Industries - società quotata al segmento STAR e attiva nella produzione di componenti e soluzioni per raggiungere alta efficienza energetica nel condizionamento dell’aria e nella refrigerazione - ha comunicato che è stato siglato un accordo vincolante volto all’acquisizione del business di SENVA, società statunitense basata in Oregon specializzata nel design e produzione di una vasta gamma di sensori principalmente legati ai settori del condizionamento e della ventilazione, con un significativo presidio nell’indoor air quality.Il valore complessivo dell'operazione è di 34 milioni di dollari. E’ previsto anche un ulteriore pagamento fino a 4 milioni di dollari al raggiungimento di determinati risultati in termini di margine operativo lordo, per un potenziale valore complessivo di 38 milioni di dollari. Essendo l’accordo su base cash and debt free non sono previsti aggiustamenti di prezzo se non relativamente all’ammontare del capitale circolante netto alla data del closing
    0
    • Avevo dubitato della maggior parte delle piattaforme di investimento online a causa di truffe fino a quando non mi è stato presentato D„o„u„g„l„a„s_________T„r„o„v„e„s„__ il 🅕 🅐 🅒 🅔 🅑 🅞 🅞 🅚 .La sua piattaforma ha cambiato la mia vita e può cambiare anche la tua vita.Investi ora con lui. È molto trasparente nel suo Trading
      0
      • Titolo scandaloso
        0
        • Sul sito Carel l intero ed interessante comunicato stampa👍😉
          0
          • Francesco Nalini Amministratore Delegato del Gruppo CAREL ha commentato: “Siamo particolarmente orgogliosi dell’operazione conclusa in data odierna perché rappresenta la prima acquisizione industriale nel continente americano e conferma ancora una volta il nostro impegno nel perseguire gli obiettivi di crescita per linee esterne, impegno che nel corso degli ultimi 18 mesi ha subito una significativa accelerazione. Nello specifico, l’acquisizione di SENVA sottolinea l’interesse del Gruppo nel far crescere e rendere più solida la propria presenza negli Stati Uniti e contestualmente si inserisce in un percorso di potenziamento nel settore della sensoristica avanzata (già espresso con l’operazione “Arion” chiusa ad aprile), che sarà sempre più importante nel design di macchine efficienti da un punto di vista energetico e sostenibili da un punto di vista ambientale.”
            0
            • Per quanto riguarda i dati economico finanziari, i ricavi di SENVA al 31 dicembre 2021 ammontavano a circa USD 12,7 milioni con una crescita pari al 24% rispetto all’anno precedente (e più del doppio rispetto a quanto registrato nel 2016), con un EBITDA pari a USD 2,4 milioni. Il significativo trend di crescita in atto si è materializzato in un EBITDA TTM (trailing twelve months) stimato in USD 3,1 milioni al 31 agosto 2022.
              0
              • Brugine, 9 settembre 2022 – CAREL Industries S.p.A. (“CAREL” o il “Gruppo”) rende noto che, nella giornata odierna, tramite un veicolo detenuto dalla controllata Carel USA è stato siglato un accordo vincolante volto all’acquisizione del business di SENVA Inc. (“SENVA”), società statunitense basata in Oregon specializzata nel design e produzione di una vasta gamma di sensori principalmente legati ai settori del condizionamento e della ventilazione, con un significativo presidio nell’indoor air quality.
                0
                • Che era successo ??
                  0
                  • non ho avuto coraggio pazienza , pensi di far bene e fai male e viceversa , un saluto al forum
                    0
                    • Ricavi consolidati pari a Euro 261,3 milioni, +29,0% rispetto al primo semestre del 2021 (+26,0% a cambi costanti). A parità di perimetro la crescita sarebbe stata pari a 21,2%.  EBITDA consolidato pari a Euro 56,1 milioni (inclusi Euro 3,8 milioni derivanti dal consolidamento integrale delle società CFM ed Enginia), in aumento del 27,2% rispetto ai primo semestre del 2021 e corrispondente al 21,5% dei ricavi.  Risultato netto consolidato pari a Euro 34,8 milioni, +29,7% rispetto al risultato netto registrato nel primo semestre del 2021;  Posizione finanziaria netta consolidata negativa pari a Euro 74,8 milioni, comprendente il pagamento dei dividendi relativi all’esercizio 2021, l’incremento strategico di Euro 18,7 milioni delle scorte di materie prime ed inclusiva dell’effetto contabile legato all’applicazione dell’IFRS16 pari a Euro 27,6 milioni. Al 31 dicembre 2021 la Posizione finanziaria netta consolidata era negativa per Euro 57,8 milioni.
                      0