🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Gli investimenti in capitale di rischio per le criptovalute rimbalzano nel 1° trimestre con 2,8 miliardi di dollari raccolti

Pubblicato 11.04.2024, 17:17
© Reuters
DOGE/USD
-
SHIB/USD
-

Il primo trimestre del 2024 ha segnato una significativa ripresa dei finanziamenti di venture capital (VC) per le società legate alle criptovalute, con 2,8 miliardi di dollari investiti in vari round di finanziamento, secondo i dati di AltIndex.com. Questa cifra rappresenta un sostanziale aumento del 255% rispetto al trimestre precedente ed è la più alta dalla metà del 2022.

La ripresa dei finanziamenti arriva dopo un 2023 difficile per il mercato delle criptovalute, che ha visto crollare gli investimenti dei CR sulla scia del cosiddetto "inverno delle criptovalute". Durante il periodo di crisi, le startup del settore hanno avuto difficoltà a raccogliere capitali, con un calo medio dei finanziamenti trimestrali dell'80% rispetto ai livelli massimi del 2021 e del 2022. Ad esempio, nel primo trimestre del 2023, le società di criptovalute hanno raccolto solo 1,3 miliardi di dollari, in netto contrasto con gli 8 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo dell'anno precedente.

Gli ultimi dati di Crunchbase indicano una rinnovata fiducia da parte degli investitori, in coincidenza con un più ampio rally di mercato che ha visto significativi guadagni di prezzo per le principali valute digitali. Shiba Inu e Dogecoin si sono distinte con aumenti di prezzo impressionanti, rispettivamente del 196% e del 142%, entro la fine del primo trimestre del 2024.

Anche il numero totale di investimenti ha registrato un notevole aumento, più che raddoppiando rispetto all'ultimo trimestre del 2023 per raggiungere le 666 unità nel primo trimestre di quest'anno. Questo livello di attività è il secondo più alto dato trimestrale dal terzo trimestre del 2022, che ha visto 702 investimenti nel settore.

Gli Stati Uniti continuano a detenere la leadership in termini di finanziamenti VC per le società di criptovalute, rappresentando il 55% del valore totale degli investimenti con 41,5 miliardi di dollari. L'Europa e l'Asia seguono con 14,8 miliardi di dollari e 11,2 miliardi di dollari di investimenti in VC, rispettivamente.

Questo afflusso di capitali ha portato l'ammontare cumulativo dei finanziamenti nel mercato delle criptovalute a 74,8 miliardi di dollari, segnando un aumento di 7,1 miliardi di dollari rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.

Questo articolo è stato generato e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri T&C.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.