Ricevi uno sconto del 40%
🚨 Mercati volatili? Trovare le gemme nascoste per ottenere una seria sovraperformanceTrova subito azioni

Le cinque cose da seguire sui mercati questa settimana

Pubblicato 04.02.2024, 13:42
Aggiornato 04.02.2024, 13:33
© Reuters

Investing.com - Dopo il report di venerdì sull’occupazione, che ha reso probabile un rinvio dei tagli dei tassi della Federal Reserve, gli investitori si concentreranno sui prossimi dati economici e sugli utili per valutare il futuro percorso della politica monetaria. La Cina rilascerà gli attesissimi dati sull’inflazione, i prezzi del petrolio resteranno volatili e la Reserve Bank of Australia terrà il suo vertice. Ecco cosa c’è da sapere per iniziare la settimana.

  1. Continua la stagione degli utili

La stagione degli utili prosegue e i risultati di questa settimana contribuiranno a determinare se il rally che ha portato i titoli ai massimi storici potrà continuare.

L’indice S&P 500 ha toccato un nuovo massimo venerdì dopo i dati sull’occupazione, aiutato dall’impennata delle azioni della società madre di Facebook, Meta Platforms (NASDAQ:META) e di Amazon (NASDAQ:AMZN), che sono salite rispettivamente del 20% e dell’8% dopo i risultati societari.

Tutti e tre i principali indici azionari statunitensi hanno registrato il quarto guadagno settimanale consecutivo.

Sebbene la maggior parte dei grandi nomi del settore tecnologico abbia già reso noti i propri risultati, questa settimana è prevista la presentazione di un’ampia serie di società dello S&P 500, tra cui Eli Lilly (NYSE:LLY), Walt Disney (NYSE:DIS), ConocoPhillips (NYSE:COP) e PepsiCo (NASDAQ:PEP).

Gli investitori presteranno attenzione a tutte le informazioni che le società forniranno sul 2024, dove gli utili dovrebbero crescere più rapidamente rispetto al 2023.

  1. Dati statunitensi

Il calendario economico statunitense è notevolmente più tranquillo dopo una settimana intensa che ha visto la pubblicazione del rapporto sui posti di lavoro di gennaio e la prima riunione dell’anno della Fed.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Il principale dato da tenere d’occhio è l’indice PMI dei servizi ISM di lunedì per il mese di gennaio: gli economisti si aspettano che l’attività del settore sia aumentata all’inizio dell’anno. Il Dipartimento del Lavoro pubblicherà il report settimanale sulle nuove richieste di sussidio di disoccupazione giovedì.

Nel corso della settimana sono attesi anche gli interventi di diversi funzionari della Fed, tra cui il presidente della Fed di Atlanta Raphael Bostic, la presidente della Fed di Cleveland Loretta Mester, la governatrice Adriana Kugler, il presidente della Fed di Richmond Thomas Barkin e il governatore Michelle Bowman.

Prima di ciò, il presidente della Fed Jerome Powell discuterà dell’economia e dei rischi di inflazione in un’intervista che andrà in onda domenica sera su 60 Minutes della CBS.

  1. Prezzi del petrolio

I prezzi del petrolio sono scesi di circa il 2% venerdì ed entrambi i benchmark hanno perso circa il 7% sulla settimana, poiché gli investitori hanno ricalibrato le aspettative di un taglio dei tassi a breve termine da parte della Fed, che potrebbe frenare la domanda di greggio.

Ma le preoccupazioni per le crescenti tensioni in Medio Oriente sembrano destinate a rimanere in primo piano dopo che gli Stati Uniti hanno iniziato a colpire i militanti sostenuti dall’Iran in Iraq e in Siria dopo l’attacco di un drone in Giordania che lo scorso fine settimana ha ucciso tre soldati statunitensi.

Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna hanno anche lanciato una nuova serie di attacchi contro obiettivi Houthi nello Yemen, a seguito di ripetuti attacchi alle rotte di navigazione del Mar Rosso, che sono fondamentali per i flussi energetici globali.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

È l’ultima escalation di un conflitto che si è esteso al Medio Oriente dal 7 ottobre, quando il gruppo militante palestinese Hamas ha preso d’assalto Israele dalla Striscia di Gaza, scatenando una guerra che ha coinvolto una serie di gruppi armati sostenuti da Teheran.

  1. Dati sull’inflazione in Cina

Giovedì la Cina pubblicherà i dati sull’inflazione, che dovrebbero mostrare un’intensificazione delle pressioni deflazionistiche: gli economisti si aspettano che l’indice dei prezzi al consumo di gennaio si attesti a meno 0,5% rispetto al meno 0,3% del mese precedente.

Sulla seconda economia del mondo pesa la persistente debolezza della domanda, il rallentamento del settore immobiliare e la fragilità del sentimento degli investitori.

In Cina, con l’avvicinarsi del Capodanno lunare, che inaugura l’anno del drago, tradizionalmente il più fortunato dei 12 animali dello zodiaco, alcuni sperano che la corsa annuale ai viaggi possa essere un’iniezione di fiducia per l’economia.

  1. Vertice della RBA

Si prevede che la RBA manterrà invariati i tassi di interesse durante il primo vertice dell’anno che si terrà martedì; l’inflazione del quarto trimestre, più lenta del previsto, ha indotto i mercati ad anticipare le aspettative di un taglio dei tassi.

La RBA ha già aumentato i tassi di interesse di 425 punti base, portandoli al 4,35%, un massimo di 12 anni, dal maggio 2022, per domare la corsa dei prezzi. Ha anche lasciato la porta aperta a un ulteriore inasprimento se necessario per raggiungere il suo obiettivo di inflazione annuale del 2-3%.

Tutti gli occhi saranno puntati sul governatore della RBA Michele Bullock, che terrà la sua prima conferenza stampa dopo la riunione politica.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Articolo realizzato con il contributo di Reuters

Ultimi commenti

Sistematicamente, è difficile, difficile e quasi impossibile guadagnare in modo coerente dal mercato utilizzando metodi convenzionali, ma quando investi nel mercato con i sistemi e i metodi giusti, hai la garanzia di guadagnare in modo coerente e migliorare la tua esperienza di trading.Contatta Luisa R Gallardo su Intsagarm Per strategie su come guadagnare dalla nuova innovazione
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.