🔥 Premium Stock Picks potenziati dall’ IA dI InvestingPro Ora con uno sconto del 50%APPROFITTA DELLO SCONTO

Tesla: assemblea azionisti dà ok a maxi compenso di Elon Musk da 52 miliardi di euro

Pubblicato 14.06.2024, 11:56
© Reuters.  Tesla: assemblea azionisti dà ok a maxi compenso di Elon Musk da 52 miliardi di euro
TSLA
-

Vittoria per Elon Musk: gli azionisti di Tesla (NASDAQ:TSLA) hanno approvato un pacchetto di bonus per l'amministratore delegato della casa automobilistica statunitense dopo che l'accordo originariamente autorizzato nel 2018 era stato annullato a gennaio da un tribunale del Delaware. Giovedì il titolo di Tesla ha concluso la sessione in rialzo del 2,9 per cento a quota 182,47 dollari.

Tesla in TexasÈ passata anche la proposta per lo spostamento della sede legale di Tesla dal Delaware al Texas, una mossa legata appunto alla sentenza 'anti-bonus' e che punta a trasferire la sede in una legislazione considerata più amichevole nei confronti delle politiche manageriali e della visione politica dell'imprenditore di origini sudafricane. Tuttavia il nuovo via libera dell'assemblea generale annuale di Tesla, contro il quale si erano schierati grandi investitori, non significa che Musk riceverà automaticamente il pacchetto di azioni del valore originario da 56 miliardi di dollari (oggi sceso a 44,9 miliardi) dal momento che su questa operazione incombono ancora ulteriori sfide legali. Nel 2018, una maggioranza del 73 per cento degli azionisti ha votato a favore della concessione del pacchetto azionario a Musk, che includeva il diritto di ricevere milioni di azioni Tesla in diversi blocchi se la società avesse raggiunto una serie di obiettivi ambiziosi in un periodo massimo di dieci anni.

Cosa prevedeva l'accordoUn azionista aveva fatto causa contro la decisione e un giudice del Delaware aveva stabilito che Musk, come parte del consiglio di amministrazione di Tesla, aveva avuto troppa influenza nelle trattative sulla generosa remunerazione, affermando che gli azionisti erano stati tenuti all'oscuro del suo coinvolgimento, così da non prendere una decisione ponderata. L'accordo sul tavolo prevedeva che Musk avrebbe ricevuto circa 300 milioni di azioni Tesla a rate al prezzo del 2018 se Tesla avesse raggiunto una serie di obiettivi in ​​un periodo massimo di dieci anni, compreso un aumento del suo valore di borsa da circa 50 miliardi di dollari a 650 miliardi, obiettivo che era stato raggiunto e superato portando l'azienda a superare addirittura i mille miliardi di dollari. Oggi la domanda è però rallentata: Tesla vale circa 580 miliardi di dollari a Wall Street.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.