Apertura mista dei mercati azionari europei, scambi cauti

Pubblicato 19.12.2017, 09:34
© Reuters.  Apertura mista dei mercati azionari europei, scambi cauti
UK100
-
FCHI
-
DE40
-
STOXX50
-
HSBA
-
BARC
-
LLOY
-
OMU
-
NWG
-
LHAG
-
DBKGn
-
CBKG
-
BNPP
-
SOGN
-
BBVA
-
SAN
-
AAL
-
RRS
-
ISP
-
EXHO
-
ESU24
-
1YMU24
-
NQU24
-
GLEN
-
MDCM
-

Investing.com - Le borse europee sono miste all’apertura di questo martedì, gli investitori sono più cauti in merito ai piani sulla riforma fiscale USA, anche se il sentimento dei mercati resta supportato a livello globale.

L’indice EURO STOXX 50 scende dello 0,04%, il francese CAC 40 è in calo dello 0,17% ed il tedesco DAX 30 va su dello 0,06% alle 03:40 ET (07:40 GMT).

Il sentimento dei mercati è migliorato quando venerdì i Repubblicani hanno dato i tocchi finali alla proposta di legge sulla riforma delle tasse.

Sono fiduciosi che il Congresso possa ora far passare la proposta questa settimana, con il voto del Senato in programma già domani.

I titoli del settore finanziario sono misti, con le francesi BNP Paribas (PA:BNPP) e Societe Generale (PA:SOGN) che salgono dello 0,16% e dello 0,38%, mentre le tedesche Commerzbank (DE:CBKG) e Deutsche Bank (DE:DBKGn) vanno giù dello 0,12% e dello 0,18%.

Tra le banche periferiche, in Italia Intesa Sanpaolo (MI:ISP) va giù dello 0,28%, mentre in Spagna Banco Santander (MC:SAN) e BBVA (MC:BBVA) sono in salita rispettivamente dello 0,21% e dello 0,32%.

Intanto, Deutsche Lufthansa AG (DE:LHAG) sale dello 0,63%. Ieri la compagnia ha annunciato l’intenzione di lanciare dei programmi fedeltà basati sulle entrate nel 2018, come hanno fatto solo un mese fa le rivali Air France-KLM e British Airways.

Positivo anche Sodexo (PA:EXHO), su dello 0,67% supportato ancora dalla notizia della fine della settimana scorsa secondo cui il gruppo francese si sarebbe unito alla compagnia di consegne alimentari indiana Swiggy, un accordo che consentirà ai 3 milioni di utenti giornalieri di Sodexo di utilizzare i loro buoni pasto per ordinare cibo tramite l’app di Swiggy.

A Londra, il FTSE 100 sale dello 0,24%, grazie ad Old Mutual PLC (LON:OML), che schizza del 4,18% dopo che la compagnia assicurativa ha accettato di vendere una grossa parte della sua divisione investimenti alla TA Associates con un accordo del valore di 600 milioni di sterline.

Positivi anche i titoli minerari sull’indice legato alle materie prime, con Glencore (LON:GLEN) su dello 0,33% e Randgold Resources (LON:RRS) in salita dello 0,49%, mentre Anglo American (LON:AAL) schizza del 2,09%.

Anche nel comparto finanziario i titoli sono al rialzo: Lloyds Banking (LON:LLOY) segna +0,09% e Royal Bank of Scotland (LON:RBS) sale dello 0,26%, mentre HSBC Holdings (LON:HSBA) e Barclays (LON:BARC) vanno su rispettivamente dello 0,27% e dello 0,28%.

Mediclinic International PLC (LON:MDCM) registra una delle peggiori performance sull’indice, con un crollo del 2,30% nonostante gli analisti di Jefferies Group abbiano alzato il rating sul titolo a “buy”.

Negli Stati Uniti, i future puntano ad un’apertura al rialzo. I future Dow Jones Industrial Average salgono dello 0,21%, i future S&P 500 sono in salita dello 0,11%, mentre i future Nasdaq 100 vanno su dello 0,15%.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.