🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Borsa Usa, futures piatti in vista di dati chiave su inflazione

Pubblicato 15.05.2024, 12:39
© Reuters. Un cartello stradale di Wall Street è visibile all'esterno della Borsa di New York (Nyse) a New York City, New York, Stati Uniti, 19 luglio 2021. REUTERS/Andrew Kelly
NDX
-
US500
-
DJI
-
GME
-
TSLA
-
NYCB
-
AMC
-

(Reuters) - I futures sugli indici azionari statunitensi sono poco variati in vista dei dati cruciali sui prezzi al consumo che metteranno alla prova il recente rally del mercato alimentato dalle speranze di allentamento monetario da parte della Federal Reserve.

Il Nasdaq ha segnato un nuovo record in chiusura ieri, dopo che il presidente della Fed Jerome Powell con le sue stime su crescita e inflazione ha rassicurato gli investitori, che hanno peraltro digerito i dati sui prezzi alla produzione di aprile, più alti del previsto.

Secondo gli economisti intervistati da Reuters, l'indice dei prezzi al consumo (Cpi) è probabilmente salito dello 0,4% ad aprile, replicando un aumento simile a marzo.

"Sebbene ci aspettiamo che il Cpi rimanga troppo elevato perché la Federal Reserve statunitense si senta sicura che sia giunto il momento di iniziare a tagliare i tassi, questo segnerebbe un passo nella giusta direzione", ha detto in una nota Julien Lafargue, chief market strategist di Barclays (LON:BARC) Private Bank.

Un Cpi più forte del previsto potrebbe invece aumentare i timori di un'inflazione persistente e alimenterebbe le attese che la Fed ritardi il suo ciclo di allentamento dei tassi.

Secondo FedWatch del Cme, i trader vedono una probabilità del 50,5% che la banca centrale statunitense inizi a tagliare i tassi a settembre.

Tuttavia, quest'anno l'azionario ha registrato un'impennata grazie ai risultati migliori del previsto per il primo trimestre e alle aspettative che la Fed sia in grado di raffreddare l'inflazione senza danneggiare gravemente la crescita e di passare alla riduzione dei tassi d'interesse.

L'indice di riferimento S&P 500 è a un passo dal record, mentre il Dow si appresta a superare per la prima volta la soglia dei 40.000 dollari.

I dati sulle vendite al dettaglio sono in calendario alle 14,30, mentre gli investitori seguiranno con attenzione i commenti dei membri della Federal Reserve, tra cui Neel Kashkari, Michael Barr e Michelle Bowman.

Alle 11,45 italiane i futures sul Dow sono in rialzo dello 0,01%, quelli sull'S&P 500 dello 0,04%, e i futures sul Nasdaq 100 sono invariati.

La maggior parte delle megacap 'growth' e dei titoli tech è rimasta poco mossa negli scambi premarket, mentre Tesla (NASDAQ:TSLA) avanza dello 0,8%.

© Reuters. Un cartello stradale di Wall Street è visibile all'esterno della Borsa di New York (Nyse) a New York City, New York, Stati Uniti, 19 luglio 2021. REUTERS/Andrew Kelly

Gamestop e Amc Entertainment guadagnano rispettivamente il 5,8% e il 7,8%, e si apprestano a prolungare il rally di questa settimana dopo i post di "Roaring Kitty" Keith Gill, figura centrale dietro il balzo dei meme del 2021.

New York Community Bancorp avanza del 5,1% dopo che la banca, in difficoltà finanziarie, ha detto ieri di aver accettato di vendere circa 5 miliardi di dollari di mutui ipotecari a JpMorgan Chase.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Gianluca Semeraro)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.