Ricevi uno sconto del 40%
🚨 I mercati sono in calo. Sblocca azioni sottovalutateTrova subito azioni

Ovs, accordo per rilevare negozi a marchio Gap in Italia

Pubblicato 03.11.2021, 13:46
Aggiornato 03.11.2021, 18:27
© Reuters.

MILANO (Reuters) -Gap e Ovs hanno annunciato di aver siglato un accordo per la cessione al gruppo italiano degli undici negozi del brand americano in Italia.

Ovs, che ha stretto un accordo di franchising della durata di sette anni al momento, punta ad allargare la rete di negozi del brand americano fino a 20 negozi nei prossimi 3-4 anni, hanno spiegato i vertici del gruppo durante una conference call per illustrare l'operazione.

I negozi saranno gestiti come monomarca, analogamente a quanto accade con Stefanel, ha spiegato il ceo Stefano Beraldo, che ha inoltre sottolineato come il deal non richiede investimenti da parte del gruppo italiano.

Lo scorso anno Gap aveva annunciato una revisione strategica della propria attività in Europa per mantenere la propria presenza in modo economicamente più vantaggioso.

Il gruppo statunitense è anche in trattative per cedere i suoi negozi in Francia e a settembre ha stretto un accordo con la britannica Next, che gestirà le attività di Gap nel Regno Unito e in Irlanda.

"Nello sviluppo del nostro modello di business, riteniamo che questo accordo contribuisca a creare valore per il nostro gruppo e rappresenti un ulteriore passo nell'evoluzione della strategia di Ovs che diventa sempre più una piattaforma aperta a collaborazioni con altri brand, coerenti con il suo posizionamento e i suoi valori", commenta nella nota il Ceo di Ovs Stefano Beraldo. "Utilizzeremo la nostra grande esperienza nel retail e la nostra creatività per accrescere lo sviluppo di Gap nel nostro paese, sia sui canali fisici che digitali".

L'accordo, si legge in una nota congiunta, è soggetto al completamento della procedura di consultazione con le organizzazioni sindacali, prevista nelle prossime settimane. La cessione avverrà a febbraio 2022.

%AD-CONTAINER-0%

La collaborazione con Ovs in Italia era iniziata già nel 2020, quando l'azienda ha iniziato a vendere alcuni prodotti Gap nei suoi negozi e online.

(In redazione Sabina Suzzi, Francesca Piscioneri)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.