Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

4 titoli sopravvalutati pronti a uno short mentre il mercato cerca direzione dopo i massimi storici

Pubblicato 21.02.2024, 12:56
US500
-
ILMN
-
DXCM
-
PODD
-
DLR
-
  • Il rapporto P/E è un dato cruciale per gli investitori, fornendo dettagli su quanto intendono pagare per ogni dollaro di utile della compagnia.
  • Al momento, l’S&P 500 è scambiato a oltre 20 volte gli utili previsti, superando le medie su 5 e 10 anni, scatenando timori di sopravvalutazione.
  • In questo articolo, analizzeremo i titoli sopravvalutati che sono scambiati a oltre 70 volte i loro utili previsti su 12 mesi.
  • Se investi sul mercato azionario, puoi avere uno sconto interessante QUI! Maggiori informazioni alla fine di questo articolo.
  • Gli investitori solitamente monitorano le valutazioni azionarie, valutando se i titoli siano costosi o abbiano un prezzo ragionevole.

    Per farlo, utilizzano vari rapporti e misure. Tra i preferiti, troviamo il rapporto prezzo/utili (rapporto P/E).

    Il rapporto P/E si ottiene dividendo il prezzo delle azioni per l’utile per azione, che può essere storico o anticipato.

    Questo rapporto fornisce dettagli sulla somma che un investitore intende pagare per ogni dollaro di utili della compagnia.

    Essenzialmente, quantifica il numero di anni necessari per recuperare l’investimento in azioni tramite i profitti della compagnia.

    Il rapporto P/E può essere classificato come segue:

    • Tra 0 e 10: Le azioni della compagnia sono considerate sottovalutate.
    • Tra 10 e 17: Questo range è considerato ideale.
    • Tra 17 e 25: Le azioni della compagnia sono considerate sopravvalutate.

    Al momento, l’indice S&P 500 è scambiato ad oltre 20 volte gli utili previsti, superando sia la media su 5 anni (18,9) che la media su 10 anni (17,7).

    Inoltre, 8 degli 11 settori sono scambiati sopra la media su 25 anni.

    Tuttavia, oggi ci concentreremo su titoli che sono scambiati ad oltre 70 volte gli utili previsti su 12 mesi.

    È cruciale notare che un rapporto P/E superiore a 20 suggerisce che gli investitori stanno pagando molto di più rispetto a quanto guadagna la compagnia.

    Questo potrebbe essere dovuto alle elevate aspettative sulla crescita futura e gli utili, o potrebbe indicare che la compagnia è significativamente sopravvalutata.

    Ecco 4 titoli considerati sopravvalutati dal mercato:

    1. Digital Realty Trust

    Digital Realty Trust (NYSE:DLR) è una compagnia statunitense con sede ad Austin, specializzata in gestione dei data center.

    Digital Realty Trust Weekly Chart

    È scambiata a 135 volte gli utili su 12 mesi.

    Presenterà i conti il 25 aprile. Guardando al 2024, gli EPS dovrebbero salire del 61,4% e il fatturato del 2,9%.

    Digital Realty Trust Revenue and EPS Estimates

    Fonte: InvestingPro

    Il suo rendimento del dividendo è +3,58%.

    Digital Realty Trust Dividend Yield History

    Fonte: InvestingPro

    Nell’ultimo anno, le azioni sono salite del 31,02%, e negli ultimi tre mesi dell’1,18%.

    È scambiato a 136,22 dollari e il mercato già vede poco potenziale, nello specifico a 140,16 dollari.

    Digital Realty Trust Targets

    Fonte: InvestingPro

    2. Illumina

    Illumina (NASDAQ:ILMN) è una società americana fondata nell’aprile 1998 e con sede a San Diego, California, che sviluppa, produce e commercializza sistemi per l’analisi della variazione genetica e della funzione biologica.

    Illumina Daily Chart

    È scambiata a 125 volte gli utili su 12 mesi.

    Presenterà i risultati il 23 aprile. Guardando al 2024, gli EPS dovrebbero salire del 4,9% e il fatturato dello 0,7%.

    Illumina Analyst Revenue and EPS Forecasts

    Fonte: InvestingPro

    Negli ultimi 12 mesi, le azioni sono scese del 29,30%, e negli ultimi tre mesi sono schizzate del 46,90%.

    Il mercato vede ancora spazio di salita quest’anno, nello specifico dagli attuali 143,41 dollari a 157,78 dollari.

    Illumina Targets

    Fonte: InvestingPro


    3. Insulet

    Insulet (NASDAQ:PODD) è una compagnia che sviluppa, produce e vende sistemi per la somministrazione di insulina per le persone con il diabete. È stata fondata nel 2000 e ha sede ad Acton, Massachusetts.

    Insulet Price Chart

    È scambiata a 85 volte gli utili su 12 mesi.

    Il 22 febbraio pubblicherà il report trimestrale, con le aspettative di una crescita degli EPS del 47,53%. Guardando al 2024, gli EPS dovrebbero salire del 26,7% e il fatturato del 19,9%.

    Insulet Upcoming Earnings

    Fonte: InvestingPro

    Ha 22 rating, di cui 18 buy, 4 hold e nessun sell.

    Negli ultimi 12 mesi, le azioni sono scese del 34,63%, e negli ultimi tre mesi sono salite del 5,38%.

    È scambiato a 191,01 dollari e il mercato vede un potenziale interessante a 234,52 dollari.

    Insulet Targets

    Fonte: InvestingPro

    4. Dexcom

    DexCom (NASDAQ:DXCM) è una compagnia che sviluppa, fabbrica, produce e distribuisce sistemi di monitoraggio continuo della glicemia per la gestione del diabete.

    Opera a livello internazionale e ha sede a San Diego, California. È stata fondata nel 1999.

    Dexcom Daily Chart

    È scambiata a 73 volte gli utili su 12 mesi.

    Il 25 aprile riporterà i risultati con aspettative di un aumento degli EPS del 15,16%. Guardando al 2024, gli EPS dovrebbero salire del 14,4% e il fatturato del 19,4%.

    Dexcom Upcoming Earnings

    Fonte: InvestingPro

    Nell’ultimo anno, le azioni sono salite del 2,67%, e negli ultimi tre mesi del 7,42%.

    È scambiato a 117,05 dollari e il mercato vede un potenziale su 12 mesi di 146,39 dollari.

    Dexcom Targets

    Fonte: InvestingPro

    ***

    Investi sul mercato azionario? Organizza il tuo portafoglio più redditizio QUI con InvestingPro!

    Applica il codice sconto INVESTINGPRO1 e avrai uno sconto immediato del 10% per l’abbonamento al piano annuale o biennale Pro o Pro+. E avrai anche:

    • ProPicks: Portafogli di titoli gestiti dall’IA con performance comprovata.
    • ProTips: Informazioni assimilabili per sintetizzare un sacco di complessi dati finanziari in poche parole.
    • Filtro titoli avanzato: Cerca i titoli migliori in base alle tue aspettative, prendendo in considerazione centinaia di indicatori finanziari.
    • Dati finanziari storici per migliaia di titoli: In modo che i professionisti dell’analisi fondamentale possano approfondire da soli tutti i dettagli.
    • E molti altri servizi che aggiungeremo presto.

    Subscribe Today!

    Fai in fretta e unisciti alla rivoluzione degli investimenti: approfitta dell’offerta QUI!

    Nota: L’autore non possiede nessuna di questi asset. Questo contenuto ha uno scopo puramente educativo e non può essere considerato un consiglio di investimento.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.