Dow stop per la Prima Volta a Maggio in Attesa dei Cruciali Dati sull'Inflazione!

Pubblicato 14.05.2024, 11:32
NDX
-
US500
-
DJI
-
IXIC
-
      A Wall Street si dice: "Il segreto dell'investimento è comprare quando tutti sono venditori e vendere quando tutti sono compratori."

     

        Warren Buffet

    La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.

        Cari lettori di Marco Bernasconi Trading,

     

        Fine della serie positiva per il Dow:

     

        Mantenere una serie di otto rialzi consecutivi è già una sfida in condizioni normali, ma diventa ancora più arduo alla vigilia di alcuni rapporti sull’inflazione potenzialmente significativi. Di conseguenza, il Dow ha registrato la sua prima sessione in perdita nel mese di maggio, contrassegnando una giornata altrimenti contrastante per il mercato.

     

        Dettagli della sessione di Lunedì 13:

     

        L'indice Dow Jones è sceso dello 0,21% (perdendo circa 81 punti) chiudendo a 39.431,51. L'S&P 500 ha registrato una leggera flessione dello 0,02%, chiudendo a 5.221,42. In controtendenza, il NASDAQ ha mostrato un modesto incremento, salendo dello 0,29% (circa 47 punti) a 16.388,24.

     

        Prestazioni generali a Maggio:

     

        Nonostante le crescenti preoccupazioni sull'inflazione, le azioni hanno mostrato buone performance nel mese di maggio. Il Dow Jones ha avanzato per quattro settimane consecutive, mentre sia l'S&P che il NASDAQ hanno registrato rialzi nelle ultime tre settimane. Inoltre, il Dow ha appena concluso la sua migliore settimana del 2024 con un guadagno complessivo del 2,2%.

     

        Ritorno di "Roaring Kitty" e mania dei meme stock:

     

        La grande novità del giorno è stata il clamoroso ritorno di "Roaring Kitty" e il conseguente sussulto delle cosiddette meme stock. GameStop (GME) è balzata del 74,4% e AMC Entertainment (AMC) del 78,4%. Per chi non lo ricordasse, Roaring Kitty è lo pseudonimo di Keith Gill, figura centrale nella rivoluzione del trading di GameStop del 2021. Gill è salito alla ribalta per i suoi investimenti azzeccati e per aver condiviso le sue analisi su GameStop attraverso social media e forum come Reddit, in particolare su r/WallStreetBets. La sua determinazione a mantenere le sue posizioni di investimento, nonostante le fluttuazioni di mercato, ha ispirato molti piccoli investitori a sfidare gli investitori istituzionali e le grandi corporazioni di Wall Street.

     

        Curiosamente, dopo quasi quattro anni di silenzio su Twitter, Roaring Kitty è tornato a twittare durante il weekend. Nel corso della giornata, ha poi pubblicato diversi video che facevano tutti riferimento al tema del "ritorno dell'eroe", innescando una nuova ondata di mania per le meme stock.

     

        Prospettive economiche e attenzione ai dati sull'inflazione:

     

        Naturalmente, l'evento principale di questa settimana è la pubblicazione dei dati sull'indice dei prezzi al consumo (CPI) prevista per mercoledì. Questo rapporto è stato positivo negli ultimi tempi, ed è un elemento chiave nell'atteggiamento della Fed nei confronti dei tagli dei tassi. Ma prima, dobbiamo considerare il rapporto sui prezzi alla produzione (PPI) di ieri, che è altrettanto rilevante. I prezzi all'ingrosso sono aumentati dello 0,2% nel mese e del 2,1% su base annua, risultati entrambi leggermente al di sotto delle aspettative, ma rappresentano comunque il maggior incremento annuale degli ultimi quasi dodici mesi.

     

        Settimana intensa di utili aziendali:

     

        Sarà un'altra settimana carica di report sugli utili, con Walmart (WMT) che probabilmente catturerà la massima attenzione giovedì. Gli investitori sono ansiosi di scoprire le osservazioni del più grande rivenditore del paese sul comportamento dei consumatori in un contesto di inflazione persistente. Nel frattempo, oggi abbiamo rapporti da leader del settore come Home Depot (HD) e il gigante dell'e-commerce cinese Alibaba (BABA), insieme a decine di altri nomi.

     

        Rubrica "Selezione di Titoli Vincenti"

     

        In questa sezione della mia analisi, vorrei mettere in evidenza alcuni titoli interessanti che ritengo possano catturare l'attenzione dei miei lettori. So che chi consulta le mie analisi è costantemente alla ricerca del titolo giusto, e quelli che condividerò in questa sezione sono sicuramente delle valide opzioni.

     

        Tuttavia, è essenziale sottolineare che semplicemente leggere i nomi dei titoli e procedere all'acquisto senza una strategia ben definita può essere rischioso. Anche se fornirò indicazioni di grande valore, la corretta implementazione di una strategia è fondamentale per garantire che l'acquisto sia efficace e non comporti perdite o risultati controproducenti.

     

        Quindi, tenendo presente questo importante consiglio, ecco i titoli che presento oggi in questa nuova rubrica.


    “Selezione di Titoli Vincenti"

        .

     

        Restate sintonizzati per ulteriori dettagli sui titoli interessanti da considerare:
        • Cameco (CCJ)

     

        Continuate a seguirmi per ulteriori aggiornamenti e analisi di mercato. La conoscenza e la strategia sono le chiavi per il successo nel mondo degli investimenti.

     

        Rubrica "L'angolo di Warren Buffet conosciuto come l'oracolo di Omaha" Movimenti laterali dei mercati in attesa dell'IPP e dell'IPC:

     

        Gli scambi a basso volume hanno continuato anche ieri, con gli indicatori dell'IPP e dell'IPC imminenti. Nonostante le aspettative di un aumento dei prezzi azionari nel prossimo futuro, i rialzisti stanno faticando a spingere verso nuovi massimi in attesa della pubblicazione dei dati. Questa cautela tra i partecipanti al mercato suggerisce una tensione crescente e potrebbe portarci a un risultato binario man mano che ci avviciniamo alla stagione estiva degli scambi. Performance degli indici:

     

        Lo S&P 500 ha subito un lieve calo dello 0,02%, mentre il Nasdaq ha registrato un guadagno dello 0,21%. Focus sui dati dell'indice dei prezzi al consumo (IPC): Ieri abbiamo ricevuto i dati dell'IPC, ma la mia attenzione rimane focalizzata sull'indice dei prezzi al consumo più che sull'IPP, che può fornirci degli indizi per mercoledì, ma non sarà il fattore determinante.

     

        Il punto critico per i rialzisti è il tasso annuale del 3,4%. La loro speranza è che questo numero si avvicini o, meglio ancora, scenda al di sotto di tale soglia. D'altra parte, gli orsi sperano in un tasso del 3,6% o superiore per influenzare negativamente il recente rally.

     

        I dati mensili sono altrettanto cruciali, con lo 0,3% come soglia attesa per i rialzisti. Un risultato dello 0,5% o superiore potrebbe scatenare un'ondata di vendite aggressiva. Prospettive personali sull'inflazione:

     

        Nonostante abbia avuto successo in passato con le mie previsioni sull'inflazione, ci sono stati anche errori, soprattutto riguardo la reazione potenziale del mercato. Tuttavia, resto fiducioso che vedremo movimenti significativi. Per quanto riguarda la direzione precisa, preferirei non speculare. Eventuali scenari:

     

        Se otteniamo il 3,5% e lo 0,4%, il mercato potrebbe rimanere teso, ma non terrorizzato. Un risultato del genere potrebbe farci ritornare ai minimi di lunedì 13, vicino alla media mobile a 50 giorni. Da lì, potremmo assistere a un trend ribassista estivo, ma è essenziale attendere la reazione del mercato ai nuovi dati. Se il tasso scendesse al di sotto del 3,4%, potremmo assistere a nuovi massimi storici già da mercoledì. Aggiornamento da OpenAI:

     

        Per gli appassionati di intelligenza artificiale, OpenAI ha tenuto un evento di aggiornamento primaverile sul loro nuovo modello GPT 4.0, annunciando notevoli innovazioni che includono una versione desktop di ChatGPT, capacità di conversazione avanzate e traduzione linguistica. È un momento eccitante ma anche inquietante per il settore. Dati economici e notizie:

     

        - L'aspettativa di inflazione a un anno della Fed di New York è aumentata al 3,3% dal 3,0% precedente. - Redfin rivela che la domanda di seconde case non è aumentata nel 2024.

     

        Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti sul mercato.

     

        Cordiali saluti,

     

        Marco Bernasconi Trading.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.