Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Effetto eccesso di stimoli, ad un'ottima notizia corrisponde un calo del mercato

it.investing.com/analysis/effetto-eccesso-di-stimoli-ad-unottima-notizia-corrisponde-un-calo-del-mercato-200447730
Effetto eccesso di stimoli, ad un'ottima notizia corrisponde un calo del mercato
Da Marco Bernasconi   |  08.09.2021 10:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Clicca su "SEGUI" in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.
Nel video in basso l'analisi completa con grafici ed i livelli operativi, non mancare di guardarla.

A Wall Street si dice:

“Le quattro parole più pericolose in un investimento sono “Questa volta è diverso”.”
John Templeton


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è sceso del -0,34%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono negativi: Nasdaq -0,03%, per l’S&P 500 -0,06% e per il Dow Jones -0,10% circa.

Perché il mercato ha chiuso in maniera misto-negativa nell’ultima sessione a Wall Street?
    • Gli indici azionari statunitensi martedì hanno chiuso in modo misto/negativo.
      • L'S&P 500 è sceso al minimo degli ultimi sette giorni.
      • Il Dow Jones è sceso al minimo delle ultime due settimane.
      • Solo il Nasdaq 100 è salito ed ha stabilito un nuovo massimo storico.
      • È stata la preoccupazione che le banche centrali globali possano presto ridurre gli stimoli a pesare sui corsi azionari ieri.
      • E il presupposto su cui versa la pausa è fondato sui dati commerciali cinesi che sono stati migliori del previsto e mostrano la forza dell'economia a livello globale e che potrebbe permettere alla Fed di iniziare a ridurre gli stimoli.
      • E il presupposto su cui versa la pausa è fondato sui dati commerciali cinesi che sono stati migliori del previsto e mostrano la forza dell'economia a livello globale e che potrebbe permettere alla Fed di iniziare a ridurre gli stimoli.
      • Viviamo una fase di mercato in cui le notizie buone fanno male al mercato e quelle brutte fanno bene.
      • Come vedete la mia teoria del “tanto peggio, tanto meglio” continua a funzionare.


Giovedì ci sarà la riunione della BCE, cosa mi aspetto?


    • La BCE potrebbe iniziare davvero iniziare a limitare i suoi provvedimenti di stimolo.
    • I dati presentati ieri dal governo della bilancia commerciale cinese di agosto hanno mostrato un attivo di +58.34 miliardi di dollari, dato migliore delle aspettative di +52.30 miliardi di dollari e il più grande surplus dell’anno. Le esportazioni cinesi di agosto sono aumentate del +25,6% a/a, dato migliore delle aspettative del +17,3% a/a. Le importazioni cinesi di agosto sono cresciute del +33,1% a/a, dato migliore delle aspettative del +26,9% a/a.
    • Goldman Sachs (NYSE:GS) lunedì aveva tagliato la sua previsione del PIL statunitense per il 2021 al 5,7% rispetto alla previsione di agosto del 6,0%, motivando questa riduzione con la frase “un percorso più difficile per il consumatore statunitense rispetto a quanto precedentemente previsto”.

Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.

    • Le azioni industriali sono scese di valore ieri. La notizia è che PPG Industries (La PPG Industries è un'azienda statunitense attiva prevalentemente nel settore chimico e vetrario. Venne fondata a Pittsburgh nel 1883, con il nome di Pittsburgh Plate Glass Company) ha comunicato che le interruzioni della catena di fornitura e i costi più alti delle materie prime comprimeranno i profitti e danneggeranno la linea produttiva dei macchinari.
    • Deere & Co e Stanley Black & Decker hanno chiuso in calo di oltre il -4%.
    • PPG Industries, Fastenal, e Illinois Tool Works hanno chiuso in calo di oltre il -3%.
Cosa invece ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?
    • La forza dei titoli dei casinò ha spinto parte del mercato.
    • Wynn Resorts ha chiuso in rialzo di oltre il+5%, miglior titolo nello S&P 500. I titoli dei casinò sono saliti grazie ai dati positivi sulle entrate di gioco per Macao. Le entrate lorde di gioco di Macao per la settimana del 1-5 settembre sono aumentate del 10% rispetto alla settimana precedente.
    • Las Vegas Sands, ha chiuso in rialzo di oltre +4%.
    • Caesars Entertainment e Penn National Gaming, che hanno chiuso in rialzo di oltre +3%.
    • Anche la forza dei titoli tecnologici ha limitato le perdite nel mercato e ha spinto il Nasdaq 100 ad un nuovo record.
    • Netflix (NASDAQ:NFLX) e Tesla (NASDAQ:TSLA) hanno chiuso in rialzo di oltre +2%.
    • Apple (NASDAQ:AAPL) e Facebook (NASDAQ:FB) hanno chiuso in rialzo di oltre +1%.
    • Match Group (NASDAQ:MTCH) ha chiuso in rialzo di oltre +7%, miglior titolo nel Nasdaq 100. La notizia è che Match Group sostituirà Perrigo nell'indice S&P 500 il 20 settembre.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.

In Asia questa notte i mercati hanno chiuso negativamente facendo seguito ad una sessione poco brillante a Wall Street.
La flessione di ieri delle azioni è arrivata al rientro del lungo fine settimana festivo del Labor Day ed in attesa di una settimana relativamente leggera di dati economici.

Venerdì scorso l'ultima istantanea economica, il rapporto sui posti di lavoro di agosto, è stato più debole del previsto.

Oramai i livelli sono così alti nei prezzi del mercato che l'unico senso che riesco a dare a quello che accade è che sembra che i mercati statunitensi siano preoccupati che la sperata ripresa post-pandemia sia un po' meno esuberante di quanto atteso.

Adesso sempre di più arriva il momento delle scelte, dei titoli e dei settori dove posizionarsi.

Ieri il mercato ha detto chiaramente, con il nuovo record del Nasdaq 100, che il settore tecnologico, dei servizi di comunicazione e dei beni non di prima necessità o del lusso come preferite chiamarli sono stati i preferiti.
I titoli FANG+, titoli come Alibaba hanno brillato.
Il calo del Dow Jones invece racconta il momento no dei titoli Value.
Quindi anche se sono i più cari ed hanno i multipli più elevati questi titoli ieri hanno raccolto il consenso.
Questo ieri ma oggi?
Continuerà?

Il mercato non va previsto, va seguito, letto, ascoltato ogni giorno può cambiare tutto ed il metodo giusto con il quale io lo affronto è il rigore, la disciplina e la strategia del mio trading system orso e toro.

Concludo con una domanda ai miei lettori che riprende l'attesa del mercato sulle mosse delle banche centrali. Cosa vi aspettate che deciderà la BCE giovedì?

Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

Per verificare la qualità del mio lavoro vi consiglio di visitare la mia pagina statistiche

I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:
    • L’S&P 500 è sceso di 15,40 punti a 4.520,02 per un -0,34%. Il record storico è stato stabilito il 2 settembre.
    • Il Dow Jones è sceso di 269,09 punti a 35.100,01 per un -0,76%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.
    • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 22,90 punti, o +0,15%, a 15.675,76. Nuovo record storico.


L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha perso il -0,71%, adesso vale 2.275,87.

Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,326% dall’1,351% del giorno precedente.

Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 120$ ed adesso si attesta sui $1.800 dollari.

Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di 0,34 dollari stamattina e in questo momento quota 68,67 dollari al barile.

L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 19,21. Il VIX è ritornato verso la parte centrale del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.

 

 



Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l'autore alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria

Effetto eccesso di stimoli, ad un'ottima notizia corrisponde un calo del mercato
 

Articoli Correlati

Effetto eccesso di stimoli, ad un'ottima notizia corrisponde un calo del mercato

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
Marco Bernasconi
MarcoBernasconi 08.09.2021 17:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Dopo due ore dall’apertura, gli indici azionari statunitensi sono negativi. L'S&P 500 segna il minimo degli ultimi 10 giorni. Le azioni USA sono state condizionate dalle chiusure Europee a causa della preoccupazione che la BCE si stia preparando a rallentare gli stimoli all’economia. Morgan Stanley ha tagliato la sua raccomandazione sui titoli statunitensi mettendoli in “underweight-sottopesare”, con le seguenti parole "rischi fuori misura" per la crescita fino a ottobre.
Stefano Manfredini
Stefano Manfredini 08.09.2021 12:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Credo che la BCE abbia al momento timore di ostacolare la ripresa economica in atto e che quindi non adotteranno nessun provvedimento concreto che la possa frenare
Luigi Giancani
Luigi Giancani 08.09.2021 11:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
il mercato dei bond non evidenzia un attesa di rialzo dei tassi, attendo un segnale dal mercato obbligazionario.
Marco Bernasconi
MarcoBernasconi 08.09.2021 11:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Luigi la risposta è più complicata di quanto può apparire a prima vista. I Treasuries-notes scadenza dicembre ieri hanno chiuso in calo di -12.5 ticks.  Il rendimento del Treasury a 10 anni è salito di +4,6 punti base all'1,368%.  I decennali sono scesi al minimo settimanale, e il rendimento è salito a un massimo relativo  di 2mesi all'1,383%.  Il riporto negativo dei rendimenti obbligazionari europei che sono saliti ieri ha pesato sui Treasuries condizionato dal gilt britannico a 10 anni che è salito anch’esso al 0,756% e dal rendimento del bund tedesco che è salito al -0,316%.   Valuti anche che le pressioni sull'offerta sono un altro aspetto negativo per i Treasuries, dato che il Tesoro ha messo all'asta 58 miliardi di dollari di T-notes triennali come parte del pacchetto di asta da 120 miliardi di dollari di T-notes e T-bond di questa settimana.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email