Ultime Notizie
Investing Pro 0

Il giorno della Fed e gennaio archiviato: lo scenario sui mercati è cambiato?

Da Investing.com (Francesco Casarella/Investing.com)Panoramica mercato01.02.2023 08:09
it.investing.com/analysis/il-giorno-della-fed-e-gennaio-archiviato-lo-scenario-sui-mercati-e-cambiato-200459891
Il giorno della Fed e gennaio archiviato: lo scenario sui mercati è cambiato?
Da Investing.com (Francesco Casarella/Investing.com)   |  01.02.2023 08:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
US500
+0,81%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DJI
+1,12%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DE40
+1,12%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
STOXX50
+1,34%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
IT40
+1,59%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
JP225
-1,42%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Si è concluso gennaio con il mercato azionario molto sprintoso, mentre la parte obbligazionaria resta ancora al palo.

A sorpresa il FTSE MIB si conferma uno degli indici più tonici, con un +12.20% grazie soprattutto ai titoli del settore finanziario (rivedere la mia analisi di fine anno QUI) che trainano il listino.

Bene tutta la categoria in generale, con gli indici principali che riportano le seguenti performance:

Non sorprende poi il classico fenomeno della “regressione verso la media”, curioso infatti che i settori che peggio avevano performato nel 2022, siano stati quelli migliori a gennaio (vedi sotto).

Fonte: BCA Research
Fonte: BCA Research

Oggi, come detto, inizia il mese di febbraio, e di certo la prima sfida che si trova davanti è quella più complicata, ovvero la Fed ed il discorso di Powell.

Fonte: Investing.com
Fonte: Investing.com

Se infatti in merito all’entità dei rialzi non ci sono grandi dubbi (dovrebbe essere di 25 BPs) la cosa che più attendono gli operatori saranno le parole di Powell.

Come detto anche nell’analisi di ieri, non mi aspetto cambiamenti nei toni e nell’approccio del Presidente della Fed, che dovrebbe mantenere la linea dura, preoccupato che i mercati forti possano dare la percezione agli investitori di maggiore ricchezza e quindi possano incentivare i consumi e quindi l’inflazione.

Vediamo però, dall’immagine sotto, che più passa il tempo, più le proiezioni iniziano ad “ammorbidirsi”.

Fonte: Daily Shot
Fonte: Daily Shot

Come sempre parlare di questi eventi particolari è sempre interessante ed oggetto di dibattito, a patto però di restare focalizzati sui nostri obiettivi di vita e continuare a mantenere la barra dritta. Nell’immagine sotto infatti, ho inserito le performance dell’indice S&P 500 nelle varie decadi dal 1920 al 2020, e vediamo che 7 decadi su 9 il mercato ha performato molto bene, nelle restanti 2 decadi invece ha ottenuto un rendimento leggermente negativo.

Fonte: awealthofcommonsense
fcommonsense

Anche qui, certamente il futuro non è prevedibile, ma possiamo dire con ragionevole sicurezza, che su un orizzonte decennale (ripeto sempre che il minimo sindacale per un investitore dovrebbe essere 7-8 anni) le probabilità di performare bene sono decisamente a nostro vantaggio. Questo soprattutto se iniziamo ad investire dopo anni come il 2022, dove aumentano le probabilità nella decade di ottenere rendimenti attesi futuri maggiori.

La natura umana ci porta a farci coinvolgere dalle chiacchiere da bar e comprare e vendere a seconda della narrativa. Quelli che dicono di andare short adesso per fenomeni recessivi (a proposito, le stime del Fondo Monetario Internazionale sono state riviste al rialzo a livello globale, alla faccia della recessione forte) stanno giocando un gioco diverso.

Queste persone, concentrate su orizzonti di mesi o di massimo 1 anno, pensano di poter prevedere o di avere la strategia giusta al momento giusto, peccato però che non funzioni così, salvo rarissimi casi di Trader davvero in gamba (ne conosco molto pochi).

Alla prossima!

Se ritieni utili le mie analisi, e vuoi ricevere gli aggiornamenti quando le pubblico in tempo reale, clicca sul pulsante SEGUI del mio profilo!

"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di assets, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore"

Il giorno della Fed e gennaio archiviato: lo scenario sui mercati è cambiato?
 

Articoli Correlati

Il giorno della Fed e gennaio archiviato: lo scenario sui mercati è cambiato?

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (8)
Giuseppe MARINO
Giuseppe MARINO 02.02.2023 8:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Dunque Powell aumenta ancora i tassi Fed a fine Gennaio; l'inflazione Usa non è cambiata granché in 6 mesi ma il dollaro nel cambio con l'euro è passato da 1 a 1 a 1,10 indebolendosi del 10% e Powell resta saldo al suo posto. Nessun economista si è ancora soffermato a spiegare questi effetti nettamente contrastanti ... Chi vuole cominciare a farlo ?
alex bartoli
alex bartoli 01.02.2023 21:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
la crescita costante del mercato vale solo per il mercato USA e UK (forse anche per quello tedesco) per il resto è tutt'altro che vero. da noi in italia per esempio è molto difficile avere lunghi periodi buoni, ed i motivi sono chiari. con questo governo disastroso poi...il fatto che il mercato corra così velocemente è molto molto pericoloso
Paolo Pellegrini
Paolo Pellegrini 01.02.2023 21:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
quello che dici "governo disastroso" intanto da inizio anno ha portato il MIB a +12%.....disastroso era il governo precedente (e si sapeva....)
SILVIO GALANTE
SILVIO GALANTE 01.02.2023 15:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Analisi bene dettagliata
MARIO MORCHIO
MARIO MORCHIO 01.02.2023 12:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Speriamo che sia un rialzo duraturo 🤷‍♂️
Lorenzo Crispi
Lorenzo Crispi 01.02.2023 9:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
non ci sono dubbi su 0,25%? .....male molto male!!!!
Albert Guidoreni
Albert Guidoreni 01.02.2023 9:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Condivido ….
Matteo Melara
Matteo Melara 01.02.2023 9:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Lui non ha dubbi e’ dentro il board della Fed 🤦🏻🤣
Francesco Sion
Francesco Sion 01.02.2023 8:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ottica
Francesco Sion
Francesco Sion 01.02.2023 8:52
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Giusto in un' ottima da cassettista , ma a mio parere in Borsa si può guadagnare anche in modo diverso . Comunque se guardiamo alla Borsa italiana il discorso non è valido .
ENRICO ALZATI
ENRICO ALZATI 01.02.2023 8:34
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ciao, la tua è una valutazione tra riassunto e nodello economico, se posso dirtelo ho visto che in USA escono i dati inflattivi prima dei legnami,.... prodotti raffinat, e cosi in ordine crescente di importanza, bene questi hanno avuto un incremento medio del 20% circa, sono dati pubblicati sulle notifiche dati di Investig, quindi sono i risultati che ogni economia da a periodi stabiliti su calendario economico. Poi non mi inoltro sull'aspetto tecnico della salita dei mercati altrimenti farei una disquisizione tecnica e anche troppo lunga. Conclusione Powell ora non puo arrendersi senza alzare i tassi con rigore, perchè avremmo ancora una rincorsa inflattiva, per i mercati vedo troppe opzioni e poche salite titoli facendo il paragone con il passato perchè il futuro non lo conosce nessuno.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email