Ultime Notizie
Investing Pro 0
NOVITÀ! Ottieni spunti utili con InvestingPro+ Inizia con 7 giorni GRATIS

Intel ha ancora tanta strada da fare

Da Vincent MartinMercati azionari23.09.2022 12:03
it.investing.com/analysis/intel-ha-ancora-tanta-strada-da-fare-200456996
Intel ha ancora tanta strada da fare
Da Vincent Martin   |  23.09.2022 12:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
INTC
-0,70%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
AMD
-2,67%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
TSM
-0,14%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
SSNLF
0,00%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
  • In quest’anno difficile, Intel sembra rimanere indietro rispetto ai rivali
  • Un piano di turnaround a lungo termine offre speranza e il potenziale per l’azienda di riconquistare quote di mercato
  • I dubbi su questo piano nel breve e lungo termine aumentano il livello di cautela nei confronti del titolo INTC

È stato un anno disastroso per Intel Corporation (NASDAQ:INTC). Dall’inizio dell’anno, INTC ha perso il 45% del suo valore, facendo scendere la sua capitalizzazione di mercato di oltre 90 miliardi di dollari. Il report sugli utili del secondo trimestre di fine luglio è stato uno dei più deludenti mai prodotti da un’azienda delle dimensioni di Intel.

Il fatturato è in calo. I profitti stanno crollando. E Intel sembra cedere quote di mercato ai suoi rivali, in particolare Advanced Micro Devices (NASDAQ:AMD).

Intel Weekly Chart.
Intel Weekly Chart.

Fonte: Investing.com

Tuttavia, tra tutti questi aspetti negativi, c’è ancora possibilità a lungo termine per il titolo. Dopo lo straordinario calo di quest’anno, INTC è ora ai minimi di sei anni. L’azienda ha in atto un piano di rilancio a lungo termine. Il CHIPS Act, approvato durante l’estate, fornisce miliardi di dollari di sovvenzioni a Intel per la costruzione di nuovi impianti di produzione negli Stati Uniti.

Questo piano a lungo termine ha due grandi domande. La prima, ovviamente, è se funzionerà. La seconda è se gli investitori avranno la pazienza di aspettare che un piano pluriennale abbia successo.

Una storia che lascia ben sperare INTC

L’obiettivo di Intel è quello di tornare alle vette del settore, e se questo piano funziona, il rialzo sarà sostanziale. Restano intatti tutti i trend a lungo termine che hanno dato impulso alle azioni dei semiconduttori nel 2020 e nel 2021: la crescita dei veicoli elettrici ad alto consumo di chip, l’espansione dell’Internet delle cose, la necessità di una potenza di calcolo sempre maggiore.

Ovviamente, lo stesso vale per la natura ciclica del settore dei chip, nonostante le previsioni ottimistiche del contrario degli ultimi anni. Intel ci è già passata, o almeno le sue azioni ci sono già passate. Sì, il titolo è sceso del 45% dall’inizio dell’anno, ma è sceso del 44% nel 2008, del 50% nel 2002 e del 44% nel 1981.

Ed ogni volta sono tornate più forti di prima. Nel 1982 le azioni INTC hanno guadagnato il 72%. Nel 2003 sono più che raddoppiate. Nel 2009 sono salite del 44%.

Intel avrà successo?

La domanda è se questa volta sarà diverso. Il contesto in cui opera Intel sicuramente è molto diverso. Ad esempio, nel 2003 e nel 2009, AMD era un’azienda di secondo piano che competeva soprattutto sul prezzo. Ora i suoi chip hanno prestazioni migliori di quelli di Intel in molte applicazioni chiave.

E anche l’esecuzione di Intel è molto diversa, e non in meglio. L’azienda sta ancora cercando di recuperare dopo aver ritardato il processo di produzione a 7 nanometri nel 2020. Il chip per server Sapphire Rapids era previsto per il 2021; il lancio in volumi non avverrà prima dell’anno prossimo.

E intanto i rivali non stanno certo con le mani in mano. AMD ha chiaramente raggiunto Intel in termini di progettazione di chip finali. Samsung Electronics (OTC:SSNLF) e Taiwan Semiconductor Manufacturing (NYSE:TSM) stanno investendo miliardi in capacità produttive all’avanguardia. Il vantaggio di Intel è sempre stato il suo modello integrato; in parole povere, l’azienda aveva i migliori progetti e la migliore produzione. Al momento, sembra non avere nessuna delle due cose.

Ci vorranno anni prima che Intel recuperi l’una o l’altra. E non c’è garanzia di successo. I primi risultati non sembrano promettenti. Il rapporto sugli utili del secondo trimestre è stato definito da un analista una “perdita generazionale”. La previsione di Intel per l’intero anno, pari a 2,30 dollari, è stata incredibilmente inferiore alle stime di 3,60 dollari. Incredibilmente, le entrate di Intel sono calate del 22% nello stesso trimestre in cui le vendite di AMD sono aumentate del 70%.

Le azioni Intel ora

Detto ciò, Intel non può essere certo cancellata. Anche se l’azienda ha perso quote, è ancora un gigante: il suo fatturato quest’anno sarà più del doppio di quello di AMD. C’è la speranza che i prodotti ritardati alla fine raggiungano i rivali. I massicci investimenti effettuati ora dovrebbero dare i loro frutti.

Nonostante il titolo non sembri a buon mercato in questo momento (viene scambiato a circa 12 volte gli utili di quest’anno, non fuori linea con il suo range passato) gli utili potrebbero essere un bottom. Le vendite di PC, in particolare, sono crollate quest’anno dopo che le aziende e i consumatori hanno fatto grandi acquisti in seguito al boom del lavoro a distanza causato dalla pandemia di coronavirus. Un’attività ciclica, e i semiconduttori chiaramente lo sono, dovrebbe avere un multiplo più alto al ribasso, dato che alla fine il ciclo si invertirà a favore di quell’attività.

Anche in passato quell’inversione ha giocato a favore di Intel. È per questo che il titolo si è ripreso da forti ribassi in diverse occasioni. Le due domande che ci si pone ora sono se l’azienda sia abbastanza forte da approfittare del prossimo rialzo e quando gli investitori saranno disposti a guardare avanti abbastanza a lungo da poterlo valutare.

Nota: al momento della scrittura, Vince Martin non possiede posizioni nei titoli menzionati nel presente articolo.

Intel ha ancora tanta strada da fare
 

Articoli Correlati

Eugenio Sartorelli
Analisi Ciclica sull'S&P500 Da Eugenio Sartorelli - 09.12.2022 8

Vediamo di fare un’Analisi Ciclica sull’Indice S&P500 (in realtà il future miniS&P500) per capire i potenziali sviluppi per i prossimi giorni.  Osserviamo l’andamento del...

Intel ha ancora tanta strada da fare

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (6)
marco di
marcodi 24.09.2022 11:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
come cavolo si fa ad andare male producendo l'oro del terzo millennio.
Peri Ple
Peri Ple 24.09.2022 10:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ottimo articolo!!
Max Tr
Max Tr 24.09.2022 10:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Complimenti bell'articolo chiaro e conciso.
Phelipe Matheus
Phelipe Matheus 23.09.2022 23:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Bellissimo Articolo. Spiegazione semplice ed efficace. Grazie.
Pecora Pecora
Pecora Pecora 23.09.2022 21:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Hai spiegato con semplicità il motivo del crollo e la possibile ripresa. Letto con piacere!
Stefano sxdx
Stefano sxdx 23.09.2022 20:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Bell'articolo
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email