Ultime Notizie
Ricevi uno sconto del 40% 0
NVDA è da 🟢 comprare o 🔴 da vendere? Trova ora

La FED non taglierà i tassi prima dell'estate, ma i mercati anticipano i trend

Da Antonio TognoliMercati azionari05.12.2023 08:57
it.investing.com/analysis/la-fed-non-tagliera-i-tassi-prima-dellestate-ma-i-mercati-anticipano-i-trend-200465319
La FED non taglierà i tassi prima dell'estate, ma i mercati anticipano i trend
Da Antonio Tognoli   |  05.12.2023 08:57
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
US500
+1,86%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
US2000
+0,90%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
IXIC
+2,68%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
La prima panacea per una nazione mal gestita è l'inflazione monetaria. La seconda è la guerra. Entrambe producono una prosperità temporanea. Entrambe producono una rovina permanente (E. Hemingway).


Produzione industriale della Francia MoM di ottobre in uscita oggi alle 8:45 (stima +0,2% contro -0,5% di settembre). PMI composito di novembre dell’Europa alle 10:00 (stima 47,1 punti contro 46,5 di ottobre). Alle 15:45 è la volta del PMI composito USA (stima 50,7 punti, invariato rispetto a ottobre) e del PMI servizi sempre di novembre (stima 50,8 punti contro 50,6 di ottobre). Alle 16:00 è invece atteso l’ISM non manifatturiero di novembre (stima 52 punti contro 51,8 di ottobre).
 
Venerdì scorso la seconda lettura del PIL del 3Q23 dell’Italia è risultata leggermente più elevata rispetto alle attese (+0,1% contro zero della prima lettura). Migliore delle attese il PMI manifatturiero di novembre (44,2 punti contro 43,8 atteso e 43,1 di ottobre). In linea è risultato invece il PMI manifatturiero USA di novembre (49,4 punti), ma in peggioramento rispetto ai 50 punti di ottobre.
 
I guadagni del mercato azionario USA nell'ultimo mese sono stati guidati in parte da una serie di dati sull'inflazione relativamente contenuti che sembrano aver portato molti investitori a concludere che l’aumento dei tassi della FED a fine luglio potrebbe essere l'ultimo di una stretta storicamente forte.
 
Il rapporto sulle spese per consumi personali (PCE) di ottobre è stato visto dai mercati come un'ulteriore prova del fatto che l'inflazione si sta muovendo nella giusta direzione. Nel complesso il PCE di ottobre è aumentato del 3% rispetto allo stesso mese del 2022, leggermente inferiore alle previsioni che davano il 3,1%, mentre il tasso di base, che esclude i prezzi di cibo ed energia, ha soddisfatto le aspettative con un aumento del 3,5%, il più piccolo aumento su base annua da aprile 2021. Il PCE, essendo come noto un indicatore più dinamico del CPI, è la misura di inflazione preferita dalla FED.
 
Nel suo ultimo discorso Powell ha sottolineato che l’inflazione rimane al di sopra dell'obiettivo a lungo termine del 2% della FED, quasi a voler smorzare il troppo ottimismo dei mercati sulle tempistiche della riduzione dei tassi. Venerdì sera, il mercato prevedeva una probabilità del 97% che il Federal Open Market Committee manterrà invariato il tasso di riferimento dei fondi dopo la riunione del 12-13 dicembre, secondo il FedWatch Tool del CME. Il mercato dava inoltre una probabilità dell’89% che la FED possa tagliare i tassi di un quarto di punto o più entro maggio 2024.
 
Crediamo che difficilmente la FED possa tagliare i tassi prima fine del secondo trimestre del prossimo anno. E questo perché vuole essere ragionevolmente sicura che le dinamiche che alimentano l’inflazione siano tutte sotto controllo.
 
Infatti, Powell ha detto che sebbene i dati più bassi sull'inflazione degli ultimi mesi siano i benvenuti, tali progressi devono continuare per raggiungere l’obiettivo del 2%. Sarebbe infatti prematuro, ha continuato Powell, concludere con fiducia che la FED abbia raggiunto una posizione sufficientemente restrittiva, o speculare su quando la politica monetaria potrebbe allentarsi. Il messaggio che il presidente della FED ha voluto dare è che la stessa è pronta ad inasprire ulteriormente la politica monetaria, se sarà opportuno farlo.
 
Le osservazioni di Powell hanno tuttavia fatto ben poco per far deragliare l'entusiasmo degli acquisti di azioni o alterare le aspettative del mercato sui movimenti dei tassi. Tanto è vero che la performance positiva di novembre delle azioni statunitensi si è estesa anche al nuovo mese facendo raggiungere all’S&P 500 i livelli più alti da marzo 2022.
 
I guadagni della scorsa settimana sono stati guidati dalle banche e da altri titoli finanziari, alimentati da un ulteriore calo dei rendimenti dei titoli del Tesoro, segnalando che gli investitori sono sempre più fiduciosi che l'inflazione continuerà a diminuire e che la FED non aumenterà i tassi. Nel frattempo il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni è sceso vicino al 4,2%, il livello più basso da metà settembre.
 
I guadagni di venerdì seguono, come dicevamo, il mese più forte dell'anno per il mercato, con l'S&P 500 e il Nasdaq in rialzo rispettivamente dell'8,9% e del 10,7% a novembre (le migliori performance mensili da luglio 2022). Tra i settori, il KBW Regional Bank Index (KRX) è balzato del 5,3% e anche le azioni dei titoli al dettaglio sono state tra quelle che hanno guadagnato di più. Le azioni delle società più piccole, come ci aspettavamo, hanno proseguito il recente rally con l'indice Russell 2000 focalizzato sulle small cap che ha guadagnato il 3,1% durante la settimana e ha chiuso al massimo degli ultimi due mesi e mezzo.
 
 
 
La FED non taglierà i tassi prima dell'estate, ma i mercati anticipano i trend
 

Articoli Correlati

La FED non taglierà i tassi prima dell'estate, ma i mercati anticipano i trend

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (5)
Giulio Mosto
Giulio Mosto 07.12.2023 18:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
secondo semestre dell'anno si comincia.!!!
Riccardo Barbari
Riccardo Barbari 05.12.2023 18:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
statisticamente il primo taglio avviene almeno dopo 8 mesi dal pivot, sinora abbiamo assistito a scommesse su eventi tutt'ora lontani per cui niente è scontato. i rialzi visti sinora sono opera dei gestori, impegnati a mantenere investiti i clienti, loro guadagnano in commissioni, mentre il rischio rimane a carico dei clienti.
Simone Gerosa
Simone Gerosa 05.12.2023 17:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ormai tutto viene anticipato dal “mercato” come notizia positiva. Ma siamo davvero ancora in un mercato o sono pochi operatori a decidere?
Giuseppe Patrolino
Giuseppe Patrolino 05.12.2023 15:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quale Trend?
Stefano Meneghetti
Stefano Meneghetti 05.12.2023 13:01
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Antonio Tognoli
Antonio Tognoli 05.12.2023 13:01
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Grazie, molto gentile
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email