🔥 Premium Stock Picks potenziati dall’ IA dI InvestingPro Ora con uno sconto del 50%APPROFITTA DELLO SCONTO

Lo dicono anche a Wall Street: Una "mela" al giorno...

Pubblicato 22.01.2024, 11:31
US500
-
BA
-
AAPL
-
WFC
-
IBM
-
FUTU
-

Ecco il Pro Recap dei principali risultati degli analisti di Wall Street della scorsa settimana: upgrade per Futu, Apple e IBM; downgrade per Boeing.

Gli abbonati a InvestingPro hanno sempre la precedenza sui cambiamenti di rating che influenzano il mercato.

Lunedì – Chiusura festiva per il mercato statunitense

Boeing declassata

Cos’è successo? Martedì Wells Fargo (NYSE:WFC) ha declassato Boeing Co (NYSE:BA) a Equal-weight con un price target di 225 dollari.

Com’è andata tutta la vicenda? Wells Fargo è ottimista sulle prospettive a lungo termine di BA, in quanto vede una forte domanda per i suoi aerei a metà degli anni 2020. Tuttavia, gli analisti avvertono che BA deve affrontare sfide normative nel breve termine, che potrebbero influenzare le consegne, le certificazioni e il mercato cinese.

Wells Fargo ha inoltre osservato che la valutazione di BA è molto elevata, anche dopo il recente crollo, e che dipende dalla capacità di tenuta del flusso di cassa in presenza di pressioni normative.

Equal-weight di Wells Fargo significa “Rendimento totale del titolo previsto da -10% a +10% nei prossimi 12 mesi. HOLD”.

Come ha reagito il titolo? Le azioni di Boeing sono scese da 217 a 212 dollari, con una perdita del 2,66%. Boeing ha aperto la sessione regolare a 210,23 dollari e ha chiuso a 200,52 dollari, con una perdita del 7,89% dalla chiusura di venerdì.

new year

Futu Holdings

Cos’è successo? Mercoledì JPMorgan ha portato Futu Holdings Ltd (NASDAQ:FUTU) a Overweight con un obiettivo di prezzo di 64 dollari.

Com’è andata tutta la vicenda? JPMorgan osserva che il prezzo delle azioni di Futu è sceso del 25% negli ultimi due mesi, sottoperformando l’indice S&P 500. Gli analisti attribuiscono la debolezza del prezzo delle azioni a una moderata perdita dei risultati del 3° trimestre del 2023 e al rischio di ribasso del reddito netto da interessi.

Inoltre, JPMorgan ritiene che Futu sia pronta a beneficiare dell’espansione all’estero (soprattutto in Giappone) e del potenziale lancio di un’attività di criptovalute a metà del 2024; entrambi potrebbero comportare rischi di rialzo per la crescita dei clienti e degli AUM di Futu. La valutazione appare interessante a 10x P/E, contro una media di 14,4x dopo l’inasprimento normativo del 4Q21.

Gli analisti si aspettano che Futu cresca nel numero di clienti paganti attraverso la penetrazione degli utenti esistenti e l’espansione in nuovi mercati (ad esempio, il Giappone). JPMorgan ritiene che la rapida espansione nel settore della gestione patrimoniale possa favorire la crescita futura del business e aumentare la fidelizzazione degli utenti.

Overweight per JPMorgan significa “[Nei prossimi sei-dodici mesi, prevediamo che questo titolo sovraperformerà il rendimento totale medio dei titoli dell’universo di copertura dell’analista (o del team di analisti)]”.

Come ha reagito il titolo? Le azioni Futu sono schizzate da 44,63 a 45,47 dollari. Le azioni erano sotto pressione all’inizio della sessione di premarket, essendo scese da un handle di 46 dollari a uno di 44 dollari prima della notizia. Futu ha aperto la sessione regolare a 44,86 dollari e ha chiuso a 46,50 dollari, con un guadagno dello 0,22% rispetto alla chiusura di martedì.

Upgrade per Apple

Cos’è successo? Giovedì BofA ha aggiornato Apple Inc (NASDAQ:AAPL) a Buy con un obiettivo di prezzo di 225 dollari.

Com’è andata tutta la vicenda? BofA ha aggiornato Apple citando otto motivi che giustificano le sue prospettive positive sul gigante tecnologico. Gli analisti sottolineano il rafforzamento del ciclo di aggiornamento dell’iPhone, guidato dalla necessità di disporre dell’hardware più recente per abilitare le funzioni di IA generativa, il cui lancio è previsto per il 2024/2025. Prevedono inoltre una crescita maggiore nei servizi, in quanto Apple sfrutta la sua ampia e fedele base installata.

Gli analisti di BofA sottolineano anche la roadmap del silicio di Apple, che si espanderà dai PC ai server fino all’autonomia, incrementando i margini e il vantaggio competitivo. Notano che i ritorni di capitale di Apple sono solidi anche dopo aver raggiunto la neutralità di cassa e che il margine lordo è stabile o superiore nel tempo grazie al mix, al prezzo e all’integrazione verticale.

Inoltre, sostengono che Apple è sottopesata rispetto all’S&P 500 e che l’anticipazione delle funzionalità AI potrebbe attirare un maggior numero di investitori istituzionali. Infine, BofA ha minimizzato il rischio di problemi legali e ha suggerito che la recente sottoperformance relativa del titolo implica che molti rischi sono già stati prezzati.

Buy per BofA significa “I titoli Buy dovrebbero avere un rendimento totale di almeno il 10% e sono i titoli più interessanti nel cluster di copertura”.

Come ha reagito il titolo? Le azioni Apple sono passate da 182,52 a 185,63 dollari, con un guadagno dell’1,70% circa. Apple ha aperto la sessione regolare a 186,29 dollari e ha chiuso a 188,63 dollari, con un guadagno del 3,26% dalla chiusura di mercoledì.

Upgrade di IBM

Cos’è successo? Venerdì, International Business Machines (NYSE:IBM) è stata portata a Outperform da Evercore con un obiettivo di prezzo di 200 dollari.

Com’è andata tutta la vicenda? Evercore ha portato IBM a Buy, sostenendo che la società è un beneficiario trascurato della crescente adozione dell’IA. Gli analisti ritengono che l’IA possa dare impulso ai segmenti Software, Consulenza e Operazioni interne di IBM, nonché all’attività complessiva di Data & AI. Secondo gli analisti, l’IA potrebbe generare centinaia di milioni di entrate per IBM nel breve termine e potenzialmente 1 miliardo di dollari solo nel settore della consulenza nel lungo termine.

Gli analisti di Evercore hanno individuato anche altre leve di crescita per IBM, come il recupero di RHT, la trasformazione dell’azienda, le attività di M&A (Apptio e Software AG) e la crescita del TP. Evercore ha previsto un bull case EPS di oltre 10,50 dollari, con una rivalutazione del titolo a 220 dollari.

Gli analisti hanno minimizzato il rischio della complessità dell’IA e della concorrenza e suggeriscono che IBM ha un forte ROI per le sue soluzioni di IA.

Outperform per Evercore significa che “il rendimento totale previsto dovrebbe essere superiore al rendimento totale previsto del settore di copertura dell’analista”.

Come ha reagito il titolo? Le azioni IBM sono passate da 166,72 a 169,48 dollari, con un guadagno dell’1,50% circa. Nel premercato le azioni IBM hanno raggiunto la soglia dei 171 dollari. Hanno aperto la sessione regolare a 170,22 dollari e hanno chiuso a 171,49 dollari, con un guadagno del 2,79% dalla chiusura di giovedì.

new year

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.