📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Tankan giapponese in leggero rialzo, attenzione puntata sulla Fed

Pubblicato 14.12.2015, 16:49
EUR/USD
-
GBP/USD
-
USD/JPY
-
USD/CHF
-
CL
-

Giappone: tiene il sentiment delle imprese

Sono stati pubblicati i rapporti Tankan riferiti al quarto trimestre. Si tratta di rapporti trimestrali sulla fiducia delle imprese pubblicati dalla Banca del Giappone (BoJ). I dati del rapporto vengono poi utilizzati per formulare la politica monetaria del paese. È stato chiesto a 11.000 aziende di valutare le condizioni economiche del Giappone; i risultati mostrano un sentiment economico leggermente migliore rispetto al trimestre precedente.

Vi preghiamo di notare che gli indici sul sentiment Tankan sono una serie di sondaggi che rappresentano la differenza fra chi dice che le condizioni sono positive e chi invece sostiene che siano negative. In caso di rilevamento positivo, gli ottimisti superano i pessimisti. Nello specifico, l’indice Tankan per le piccole e grandi imprese del settore non-manifatturiero si è attestato a 25 punti, risultato che supera le attese e dovuto al fatto che lo yen debole ha stimolato il turismo nell’isola. Inoltre, l’indice riferito alle piccole e grandi imprese del manifatturiero è rimasto invariato.

La fiducia delle imprese giapponesi rimane pertanto a livelli decenti, grazie al calo dei prezzi del Petrolio Greggio e ai segnali ottimisti della spesa in conto capitale che, stando al sondaggio, il prossimo anno dovrebbe salire del 10,85. La riunione di venerdì della BoJ non dovrebbe quindi riservare sorprese, giacché il sentiment delle aziende rimane costante. Stamattina, però, lo yen si è indebolito sulla scia della pubblicazione dei dati Tankan, perché il mercato aveva scontato dati migliori. Cionondimeno, rimaniamo ribassisti sullo yen, finché non vi saranno prove certe di un ritorno dell’inflazione.

The Risk Today

EUR/USD L’EUR/USD si consolida a un livello inferiore, ma il momentum a breve termine è attualmente vivo. La resistenza orariapuò essere trovata a1,1043 (09/12/2015). Il supporto orario giace a 1,0796 (minimo 07/12/2015). Un supporto più robusto giace a 1,0524 (minimo 03/12/2015). Si punta alla resistenza a 1,1096. A più lungo termine, la struttura tecnica favorisce un’inclinazione ribassista finché reggerà la resistenza. La resistenza chiave si ubica nell’area a 1,1453 (massimo di fascia) e il livello a 1,1640 (minimo 11/11/2005) probabilmente frenerà un eventuale apprezzamento. L’attuale deterioramento dei livelli tecnici favorisce un graduale declino verso il supporto a 1,0504 (minimo 21/03/2003).

GBP/USD Il momentum ribassista della coppia GBP/USD permane operativo. Tuttavia, il momentum a breve termine è ascendente. La resistenza oraria è data a 1,5242 (massimo 13/12/2015). Una resistenza più robusta può ubicarsi a 1,5336 (massimo 19/11/2015). Il supporto orario si ubica a 1,4985 (minimo 02/12/2015). Si prevede unaripresaverso illimite superioreimplicato dalcanale discendente. La struttura tecnica a lungo termine permane negativa e favorisce un ulteriore calo verso il supporto chiave a 1,5089, fino a quando i prezzi permarranno al di sotto della resistenza a 1,5340/64 (minimo 04/11/2015, si veda anche la media mobile a 200 giorni). Tuttavia, le condizioni generali di ipervenduto e la recente ripresa dell’interesse all'acquisto spianano la strada verso un rimbalzo.

USD/JPY La coppia USD/JPY è in stand-by e si indebolisce. Il supporto orario a 121,08 (minimo 09/12/2015) è stato infranto. Un supporto robusto si posiziona a 120,07 (minimo 28/10/2015). Si auspica un rimbalzo verso la resistenza a 123,76. Si propende per un’impostazione rialzista di lungo termine finché terrà il forte supporto a 115,57 (minimo 16/12/2014). Si favorisce un aumento graduale verso la resistenza importante a 135,15 (massimo 01/02/2002). Si osserva un supporto chiave a 116,18 (minimo 24/08/2015).

USD/CHF L’USD/CHF è in fase di discesa lungo il supporto orario a 0,9876 (minimo 27/10/2015), mentre la resistenza oraria è data a 1,0034 (massimo 04/12/2015). Si intravede un’ulteriore discesa. Nel lungo termine, la coppia ha violato la resistenza a 0,9448 e la resistenza chiave a 0,9957, il che suggerisce un ulteriore trend rialzista. Il supporto chiave può essere individuato a 0,8986 (minimo 30/01/2015). Finché questi livelli reggeranno, si propende per un’impostazione rialzista di lungo termine.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.