Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Una bolla gestita male, ecco perché Evergrande potrebbe diventare nuovo cigno nero

Da Investing.com (Calogero Selvaggio/Investing.com)Mercati azionari27.09.2021 09:04
it.investing.com/analysis/una-bolla-gestita-male-ecco-perche-evergrande-potrebbe-diventare-nuovo-cigno-nero-200448149
Una bolla gestita male, ecco perché Evergrande potrebbe diventare nuovo cigno nero
Da Investing.com (Calogero Selvaggio/Investing.com)   |  27.09.2021 09:04
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

China Evergrande (HK:3333) non sarà Lehman Brothers. Ma Lau ha deciso di sbarazzarsi di gran parte delle sue azioni (riducendo del 41% la sua quota).

La più grande società immobiliare e il più grande mutuario (1.300 progetti in più di 280 città in Cina), all'interno del più grande settore economico e nella più grande economia globale, è sull'orlo della banca rotta (con obbligazioni che vanno sempre più al ribasso).

prezzi, fonte: numbeo
prezzi, fonte: numbeo


Anche altre società cinesi potrebbero ritrovarsi in una situazione sgradevole, sotto ogni punto di vista. 

prezzi, fonte: numbeo
prezzi, fonte: numbeo



Se consideriamo il prezzo medio delle case cinesi (la proprietà cinese, fino a quest'anno, era in piena espansione e le famiglie erano propense agli investimenti verso attività reali), rispetto ai redditi medi nelle altre città negli ultimi anni, è molto elevato nonostante il governo abbia adottato delle misure per limitare le vendite e i prestiti per la casa in alcuni periodi. Questo fino alla caduta dei prezzi degli immobili nelle città più piccole e una serie di "misure" governative volte a reprimere l'eccessivo indebitamento nel settore immobiliare (stabilendo tre “linee rosse” per regolamentare l’accesso a nuovo credito sulla base dell’indebitamento complessivo e della solvibilità a breve termine).


Alcuni temono che il tracollo della società cinese possa innescare una "crisi globale", nello stesso modo in cui fece il mercato immobiliare statunitense nel 2008, dando origine alla "Recessione". Lehman aveva nel suo ultimo bilancio più di 600 miliardi di dollari di passività (aveva decine di miliardi di dollari di derivati, i cosidetti credit-default swaps con cui erano impacchettati i mutui subprime) detenute in tutto il mondo mentre per Evergrande dei 300 miliardi di dollari di debito solo 20 sarebbero detenuti all’estero.


Pil
Pil




L'economic Outlook dell'OECD mostra i prodotti interni lordi reali, proiettati per il 2022, e la Cina sarà in "contrazione" ma non sarà sola. Fitch Ratings ha ridotto le previsioni di crescita economica 2021 per la Cina all’8,1% dall’8,4%, a causa del rallentamento del settore immobiliare sulla domanda interna, e Bank of America (NYSE:BAC) ha abbassato il tasso di crescita del Pil per quest’anno di 0,3% arrivando all’8% anche per le politiche di decarbonizzazione che stanno portando al taglio della produzione di materie prime (si stima che il settore immobiliare contribuisca al 20% del Pil attraverso la proprietà e la catena di approvvigionamento della costruzione di case).



Un default di 300 miliardi di dollari potrebbe essere coperto con 500 miliardi di dollari di nuova emisione di yuan. Dopo la mossa di iniettare liquidità il 22
settembre, la Banca Centrale ha messo in circolazione oltre ai 14 miliardi, altri 110 miliardi di yuan (17 miliardi di dollari) attraverso operazioni reverse repo
(contratti pronti contro termine attraverso cui la Banca assorbe liquidità cedendo dei titoli detenuti nel proprio portafoglio e impegnandosi al riacquisto a una data futura e a un prezzo prestabilito degli stessi, comprensivo di un tasso di remunerazione) e infine altri 70 miliardi di dollari per aumentare la liquidità entro la fine del trimestre.


Inizialmente sembrava fosse in grado di raggiungere un accordo con gli obbligazionisti per il pagamento della cedola del 23 settembre, ma non è stato così perchè hanno un pagamento di interessi di 84 milioni di dollari (il default viene dichiarato dopo 30 giorni dal mancato pagamento). Non è tutto, la società solo nei prossimi mesi deve 670 milioni di dollari di interessi (inclusi gli 84 milioni di interessi sul debito offshore). Il titolo è scambiato con un ribasso del 90% dai massimi storici e il valore più basso dal 2011 ma c'è da considerare che l'80% dei prestiti in Cina è fatto dalle banche e di conseguenza ci sarà "ad un certo punto" un salvataggio (a meno che nn si crede che si tratti di un “too big to fail”) anche perchè negli ultimi decenni il "dragone" ha spinto "senza freni" il settore immobiliare assicurando una “bolla speculativa garantita” cioè dava alle società la possibilità di indebitarsi senza un reale limite, protetti dal sistema bancario controllato dallo stesso Stato, per poi di ripagare con la vendita degli appartamenti.


La stessa PBOC (Banca Popolare Cinese), vista la situazione, ha avviato un riforma dell'Emergency Liquidity Assistance (ELA) cioè la possibilità di richiedere prestiti attraverso internet e ha invitato le banche ad utilizzare i 45 miliardi di dollari (re-landing) destinati alle imprese per evitare un credit crunch (restrizione o rifiuto dell’offerta di credito da parte degli intermediari finanziari nei confronti della clientela).

perdita di valore
perdita di valore



Un'altra parte dell'azienda ad aver sofferto questa situazione (oltre ai tanti fornitori ovviamente ai quali sono stati offerti appartamenti), come reazione a catena, è quella dell’auto elettrica Evergrande NEV (New Energy Vehicle), l'azienda pare abbia bloccato le future forniture di materiali e apparecchiature (confermando che la crisi dei semiconduttori ancora dev'essere superata). Ma una speranza c'è. il boom di quest'anno nella domanda globale di semiconduttori che ha sostenuto l'export asiatico ha ancora margine.

domanda
domanda



Gli ultimi dati mostrano che i produttori stanno reggendo nelle vendite mondiali di chip e delle attrezzature necessarie per produrli, ma la carenza di chip ha portato come conseguenza ad un rialzo dei prezzi complessivi poiché la domanda supera l'offerta. Le prospettive per il prossimo anno indicano un mercato ancora in difficoltà.

Rame
Rame



Attenzione al rame, insieme ad alluminio e ferro, i cui prezzi sono scesi ai minimi di un mese. Questo è come conseguenza al fatto che venga utilizzato nelle costruzioni e quindi tutto il comparto ha subito una battuta d'arresto proprio in concomitanza con la crescita dei timori sulla situazione di Evergrande. Ma non solo, è estremamente manipolato dalla stessa Cina (torna sulla media 200 periodi) che vuole abbassare l'inflazione, e secondo l'ultimo report mensile dell'International Copper Study Group, il mercato mondiale del rame raffinato ha mostrato un deficit di 90.000 tonnellate a giugno, rispetto a un surplus di 4.000 tonnellate nel mese precedente.


I mercati hanno chiuso la scorsa settimana "limitando" i danni nonostante "l'alta" volatilità dopo svariati mesi e i settori più tonici, nonostante il momento, sono quelli finanziari ed energetici.


In definitiva, i "debiti" ancora non pagati agli obbligazionisti "esteri" (mentre agli obbligazionisti locali sono stati "pagati") non penso causeranno lo scoppio
della "bolla" tanto temuta, Evergrande non sarà "Lehman 2.0" (questo non vuol dire che sarà indolore per i cittadini che sono esposti al real estate) perchè ha beni tangibili come edifici e terreni mentre Lehman Brothers giocava (senza rendersene conto) alla "roulette" con CDO di mutui subprime e credit default swap. Facendo attenzione ad altri pull-back, un eventuale recessione "cinese" potrebbe rappresentare un'opportunità di investimento ? Ricordate che gli investitori (almeno per quanto riguarda l'altra parte del Pacifico) "credono" ad una crescita economica e nel caso in cui "vendessero" le obbligazioni andando verso l'azionario, come è avvenuto lo scroso fine settimana in cui gli indici hanno recuperato parte dei ribassi, i volumi al rialzo si prospettano altissimi e magari ci sarà il rally che caratterizza questi mesi (statisticamente gli ultimi tre mesi sono i migliori per l'azionario).




"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo e l'analisi tecnica dei grafici è un punto di vista personale; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di assets è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore".

Una bolla gestita male, ecco perché Evergrande potrebbe diventare nuovo cigno nero
 

Articoli Correlati

Una bolla gestita male, ecco perché Evergrande potrebbe diventare nuovo cigno nero

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (20)
Account Borsa
Account Borsa 30.09.2021 14:52
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Che la lehman giocasse senza sapere delle conseguenze ci crede giusto un neonato di 2 mesi...Ma dai ? ...Ancora si crede che i capoccioni della lehaman erano persone limpide e oneste ? Un ‘ azienda no profit? Vabbè
Alessandro Ferrari
Alessandro Ferrari 28.09.2021 21:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Bla Bla Bla Bla Bla Bla Bla.....
Carlo Graf
Carlo Graf 28.09.2021 21:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Evergrande verso il default, il rating è stato abbassato e non solo. Politica Usa in "pericolo" ma non penso ci sarà default in questo caso. magari la prossima volta leggerai
Alessandro Ferrari
Alessandro Ferrari 28.09.2021 21:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Carlo Graf  Ho letto ho letto !.. Leggo Fintroppo !!!..  Il mio Bla Bla era inteso in tutti i sensi ...  Nel bene che nel male.. Sempre le solite  Parole Parole Parole ..
Carlo Graf
Carlo Graf 28.09.2021 21:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Alessandro Ferrari  non dovrebbe essere così, la vicenda cinese coinvolge anche le materie prime e altre società .. indirettamente colpisce l'investitore.. in ogni caso. Analizzare la situazione non ti fa trovare in mezzo alla "guerra" ma ti prepara all'eventualità
Alessandro Ferrari
Alessandro Ferrari 28.09.2021 21:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Carlo Graf  Ok Grazie dei consigli ..Buona Giornata..
Marco Dess
Marco Dess 28.09.2021 10:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
la crisi energetica sarà il vero problema, Evergrande era solo la goccia
edoardo gandolfo
edoardo gandolfo 28.09.2021 9:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il cigno nero ci sarà solo se qualche potenza atomica per qualche motivo ne tira una da qualche parte.... Ormai molti paesi dai governi instabili hanno armi nucleari tutti pensiamo che alla fine nessuno le userà.... Salvo poi sentire il botto che nessuno si aspetta... Quello è il cigno nero... Non c'è lo dobbiamo aspettare se no non è nero
Giorgia Regani
Giorgia Regani 28.09.2021 9:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
proprio per questo io non mi aspetto nulla, infatti come dice l'analista mi concentrerei su altre situazioni.. sono d'accordo
Marco Dess
Marco Dess 28.09.2021 9:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Emanuele Paris
Bigmème 27.09.2021 22:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
il vero problema delle economia emergenti, per quanto la cina ormai non è più una economia emergente è la struttura finanziaria di questi paesi, molto molto grigia, delicata, con una cattiva se non pessima gestione del credito. Ovviamente Pechino fà uscire solamente le notizie che gli fan comodo, ma negli ultimi due anni la banca centrale cinese è dovuta intervenire più volte per salvare banche commerciali anche di grosso taglio: quanta polvere c'è sotto il tappeto? ..difficile dirlo ma io ho una regola molto semplice: in questi paesi mai azzardarsi in titoli o fondi finanziari. Egoisticamente parlando questi sono paesi che scontano un grosso dumping sociale nelle aziende indrustiali, e nella manifattura. Se vuoi investire in questi paesi sono quelli i titoli che devi andare a prendere, lasciando stare "titoli finanziari". Per il settore Bond, si deve poi scontare il problema del tasso di cambio "gestito": sui bond mi tengo i miei HY euro/dollaro.
Francesco Sani
Francesco Sani 27.09.2021 19:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il terrore di ogni investitore è il cosiddetto “cigno nero” che come dice lei nell analisi, in questo caso è improbabile se non impossibile … Per cercare di cogliere possibili segnali bisogna monitorare lo Skew Index.. lo sapevate? Buona analisi cmq
Giorgio Alfa
Giorgio Alfa 27.09.2021 16:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
il rame si trova in una struttura di alta volatilità
Luigi Ali
Luigi Ali 27.09.2021 16:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Buy o sell?
Tommaso Olivieri
Tommaso Olivieri 27.09.2021 15:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma scusate.... a me quando leggo queste cose mi fa pensare che chi le scrive voglia piuttosto alimentare le chiacchere da bar....  Evergrande, a differenza di Lehman, è una società che anche "pre-ctracollo" aveva una classificazione bond in HY, Lehman era una 3A.  Chi ha messo i soldi in Evergrande sapeva di investire il capitale in un prodotto rischioso. ù Io non ci vedo nulla di strano, anzi se questo fosse capitato in Europa le cose sarebbero andate in modo diametralmente opposto.  Il governo di Pechino farà di tutto per evitare una crisi cinese e quindi globale, smettetela di fare allarmismi sul mercato emergente più importante del globo, entro 5/7 anni saranno la prima potenza al mondo e noi dovremo solo ringraziarli per averci fatto vedere come si ridistribuisce la ricchezza e come si aumentano i consumi all'interno di un paese.
Frank Nabbo
Frank Nabbo 27.09.2021 15:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
l'hai letta? io non leggo allarmismo, anzi leggo che non si sarà quello che tutti dicono ..un crollo epocale
Lorenzo Ghiselli
Lorenzo Ghiselli 27.09.2021 15:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Secondo me, Tommaso vive nel fantastico mondo della crescita cinese illimitata: in realtà vi sono problemi non indifferenti nell'economia cinese. Ma lo sapete che oggi alcuni milioni di cinesi sono rimasti al buio perché manca elettricità?
Marco Trezzi
Marco Trezzi 27.09.2021 15:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sei sempre possibilitato a vivere in cina.
Giuseppe Merlo
Giuseppe Merlo 27.09.2021 15:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
tesi e antitesi, fatta bene.. il cigno nero? solo nelle favole
Carlo Fedele
Carlo Fedele 27.09.2021 15:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Condivido, il cigno nero non esiste... solo speculazione in questo momento e energetici con materie prime da visionare
Giuseppe Merlo
Giuseppe Merlo 27.09.2021 15:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
la penso uguale
Giorgio Alfa
Giorgio Alfa 27.09.2021 15:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
materie prime andranno al rialzo
Giuseppe Dinacci
Giuseppe Dinacci 27.09.2021 15:04
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Mah, alcuni articoli dicono che non ci sara’ alcuna crisi finanziatia globale dovuta ad evergrande, altri come questo scrivono di cigno nero con riferimento ad evergrande. Verrebbe da dire, mettetevi d’accordo. La verita’ e’ che il futuro non lo conosce nessuno, ed al momento esiste solo preoccupazione. Poi c’e’ chi la vede bianca e chi la vede nera. Uno dei due avra’ ragione, ma ora non si puo’ sapere chi. Quindi e’ meglio evitare di fare pronostici, visto che alla fine tali sono.
Urio Inzolia
Urio Inzolia 27.09.2021 15:04
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Vedo gli apprezzamenti consistenti degli allarmisti specatori del ribasso ad ogni occasione buona per alimentare gossip e rumors quasi sempre pessimistiche tanto per iniettare fiducia ai ribassisti ....altro di serio non pervenuto valutando la realtà degli ultimi tempi...
Luigi Ali
Luigi Ali 27.09.2021 15:04
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma quale crisi? Il cigno è una figuara retorica per attirare dato che tutti lo citano …È palese che non ci sará e si parla di altro..
Davide Gagliotti
Davide Gagliotti 27.09.2021 15:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La questione Evergrande non potrà mai essere etichettata in tal modo. Il cigno nero, secondo la vision del suo illuminato creatore Dr. Taleb, è imprevedibile. Di conseguenza, avere soltanto la limitata opportunità di parlarne in anticipo rende impossibile considerare Evergrande quale cigno nero.
Matteo Ambrosi
Matteo Ambrosi 27.09.2021 15:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sono d'accordo in parte, forse troppo etichettata come tale ma leggendo l'analisi parla di entrambe le possibilità, cigno o meno, spostando l'attenzione su altro
Carlo Fedele
Carlo Fedele 27.09.2021 15:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Matteo Ambrosi  tesi e antitesi, si
Davide Gagliotti
Davide Gagliotti 27.09.2021 15:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Matteo Ambrosi  non credo abbiate compreso. La mia critica è relativa all'uso improprio che troppo frequentemente viene fatto nell'attribuire il cigno nero ad eventi prevedibili.  Il solo fatto di leggere il contenuto di tale articolo consente a trader e meri lettori la possibilità di acquisire informazioni da inserire nel processo decisionale e, quindi, di poter realizzare previsioni e delineare best e worst scenario. Concludo evidenziando che il Cigno nero è un evento imprevedibile, l'evento oggetto di discussione no, proprio perchè ne stiamo discutendo.
Filippo Prete
Filippo Prete 27.09.2021 14:52
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Giusto, più di Evergrande c'è la mancanza di energetici e un inflazione che esploderà.. quella è la vera notizia!
Carlo Gai
Carlo Gai 27.09.2021 14:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Evergrande + Ban crypto mandano fuori gioco per il momento la Cina
Filippo Prete
Filippo Prete 27.09.2021 14:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
non penso
andrea bianchi
andrea bianchi 27.09.2021 14:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ahahahah ma davvero?
Giorgia Regani
Giorgia Regani 27.09.2021 12:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
bel analisi! Penso che le conseguenze si faranno sentire nel tempo per le varie situazioni in essere.. sarà un 2022 interessante, ma penso che gli ultimi 3 mesi di questo anno vedranno ancora salire gli indici
Carlo Gai
Carlo Gai 27.09.2021 12:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
vedremo
Fiorenzo Fiore
Fiorenzo Fiore 27.09.2021 12:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
gli investitori sono pronti a sfruttare al rialzo i ribassi dato che c'è il governo cinese che può da un momento all0altro risanare il tutto... come ha fatto lei, io mi concentrerei sui microchip, materie prime e energetici.. buon analisi
Giorgia Regani
Giorgia Regani 27.09.2021 12:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
i mercati hanno reagito e digerito le notizie
Andrea Demaio
Andrea Demaio 27.09.2021 11:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
bolla apparentemente (circoscritta) "circoincisa" come dicono i politici, mi aspetto che l'azionario continui la corsa e che si arresti solo in caso di cambiamento ecoomico
Davide Golia
Davide Golia 27.09.2021 10:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
settore automobilistico da valutare.. investire in Cina?  meglio India
Marco Salmo
Marco Salmo 27.09.2021 10:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sta speculando su questa situazione da 3 settimane senza parlare del problema semiconduttori e materie prime! la Cina non ha servizi pubblici, tutto è controllato dal governo e di conseguenza può fare quello che gli pare.
Marco Salmo
Marco Salmo 27.09.2021 10:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
stanno
Matteo Razzi
Matteo Razzi 27.09.2021 10:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Son d'accordo, la società cinese non avrà lo stesso impatto globale di Lehman
Lorenzo Ghiselli
Lorenzo Ghiselli 27.09.2021 10:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Leggo un blog in cui spesso dice "ah ma questa volta è diverso".. vedremo.
Matteo Razzi
Matteo Razzi 27.09.2021 10:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Lorenzo Ghiselli  sarà da vedere, ma non crede che le prospettive siano diverse?
Andrea Demaio
Andrea Demaio 27.09.2021 10:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Matteo Razzi  sono diverse anche le dinamiche
Fiorenzo Fiore
Fiorenzo Fiore 27.09.2021 10:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
questo è un dato che si può leggere dai dati prodotti appunto
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email