📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Una nuova emissione di certificati Low Barrier targata BNP Paribas

Pubblicato 24.01.2023, 17:44

I nuovi prodotti sono già disponibili sul Sedex di Borsa Italiana e presentano barriere capitali fino al 30% degli strike, con rendimenti annui tra il 10% ed il 20%

L’essenza dei certificati di investimento è quella di offrire rendimenti, generalmente significativamente più elevati rispetto a quelli rinvenibili all’interno dei mercati obbligazionari, anche in contesti di mercato laterali o persino caratterizzati da ribassi generalizzati più o meno marcati. L’entità dei ribassi dei sottostanti “sopportabile” dai certificati è poi data, almeno in larga parte, dal posizionamento delle rispettive barriere sui titoli in relazione agli strike: maggiore è la profondità delle barriere, maggiore sarà la protezione offerta sul capitale investito dagli strumenti. Il momento di mercato attuale per le equities appare particolarmente incerto e discusso dagli operatori, con una spaccatura piuttosto netta tra chi ritiene il rischio di una recessione ben incorporato nei prezzi e chi invece appare più prudente rispetto a questo inizio anno decisamente tonico per le borse.

Andando a scandagliare le ultime emissioni sul mercato dei certificati, notiamo come BNP Paribas si sia voluta rivolgere proprio ai risparmiatori più prudenti con una serie di investment certificates caratterizzati da posizionamenti profondi delle barriere (i cosiddetti low barrier), fino ad addirittura il 30% dei fixing iniziali delle azioni sottostanti, privilegiando dunque la protezione rispetto ai rendimenti, che restano comunque altamente competitivi ed appetibili. Essi variano infatti dal 10% p.a. offerto dal trittico italiano Stmicroelectronics (EPA:STM), Enel (BIT:ENEI) e Moncler (BIT:MONC) (con barriera al 50% degli strike) al 20% p.a. pagato dalle più volatili Zalando, Farfetch ed Ebay (barriera al 30% dei valori di fixing iniziale).

La struttura dei singoli certificati è poi identica, prevedendo il pagamento di premi trimestrali condizionati ai rispettivi trigger premio e dotati di effetto memoria: la memoria consente all’investitore di non perdere definitivamente il diritto al pagamento di un premio qualora in una specifica data di osservazione il sottostante worst-of rilevi al di sotto del trigger, potendo questo essere corrisposto insieme ai premi maturati alle date di rilevamento seguenti, nel caso in cui la condizione venga soddisfatta successivamente.

I prodotti sono quotati sul Sedex di Borsa Italiana, hanno una durata pari a due anni, con scadenza prevista in data 28 gennaio 2025, con la possibilità, a partire dalla seconda data di osservazione (17 luglio 2023) e per le successive date a cadenza trimestrale, di rimborso anticipato del valore nominale, pari a 100 euro, qualora tutti i titoli rilevino al di sopra del 100% dei rispettivi strike price (il trigger autocallable è fisso). Nel caso in cui si arrivi alla data di osservazione finale del 17 gennaio 2025, i certificati rimborseranno il proprio valore nominale, oltre ad un ultimo premio, qualora i rispettivi sottostanti rilevino al di sopra delle barriere; al di sotto del livello barriera, il valore di rimborso del certificato verrà invece diminuito della performance negativa del titolo worst of.

Tra i singoli certificati più interessanti all’interno di questa emissione, si segnala l’NLBNPIT1LSS2, scritto su un basket composto da NEXI (BIT:NEXII), Unicredit (BIT:CRDI) e Leonardo e con un rendimento annualizzato pari al1’11,5% fino ad un -59% del worst of NEXI (il prodotto si acquista leggermente al di sopra della parità).
Parimenti degno di nota è l’NLBNPIT1LSU8, scritto su un basket composto da Enel, Stmicroelectronics e Moncler, acquistabile leggermente al di sotto della pari e che offre un rendimento annualizzato pari al 10,1% fino ad un -47% del worst of Enel. Volendo puntare su un basket più volatile, si segnala l’NLBNPIT1LSX2, avente come sottostanti Sunrun, Plug Power e Vestas Wind Systems: offre una performance in lateralità pari al 37,1% a scadenza (18,4% a/a) fino al -67% del worst of Sunrun.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.