Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup SpA (RCSM)

Milano
0,642
+0,002(+0,31%)
  • Volume:
    22.420
  • Denaro/Lettera:
    0,642/0,645
  • Min-Max gg:
    0,641 - 0,657
Rendim. dividendi elevato

Il rendimento dei dividendi mostra quanto un’azienda paga annualmente agli azionisti in dividendi per dollaro investito. Mostra quanto guadagnerà un investitore oltre ai guadagni del titolo.

RCSM Panoramica

Chiusura prec.
0,64
Min-Max gg
0,641-0,657
Ricavi
970,7M
Apertura
0,657
52 settimane
0,587-0,951
EPS
0,12
Volume
22.420
Cap. mercato
332,16M
Dividendo
0,06
(9,38%)
Volume Medio (3m)
109.167
Ratio Prezzo/Utile
6,84
Beta
1,15
Variazione su 1 anno
-20,5%
Azioni in circolazione
517.385.245
Prossima Data Utili
19 mar 2023
Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup: qual è il tuo sentimento?
o
Vota per vedere i risultati su cosa ne pensano gli utenti!

Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup SpA Notizie

Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup SpA Analisi

Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup SpA Profilo Aziendale

Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup SpA Profilo Aziendale

Industria
Media
Dipendenti
2900
Mercato
Italia
  • Tipologia:Azione
  • Mercato:Italia
  • ISIN:IT0004931496

Rizzoli Corriere della Sera Mediagroup S.p.A. è un'azienda patrimoniale con sede in Italia attiva nell‘editoria multimediale. Si occupa della pubblicazione di quotidiani, riviste e libri, e di radio e trasmissioni televisive (TV). È anche attiva nel settore della distribuzione e vendita di pubblicità. I suoi quotidiani includono Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport in Italia e El Mundo, Marca e Expansion in Spagna. Tra le riviste pubblicate dalla Società, ci sono titoli come Amica, Style Magazine, Dove, Oggi, A, Il Mondo, Telva, Marca Motor, Actualidad Economica, Golf Digest, and Siete Leguas, tra gli altri. I canali TV della Società comprendono Lei, Dove, Canal 13 e Veo7, tra gli altri. La Società opera nel settore della pubblicazione dei libri sotto vari nomi di marche, tra cui Fabbri, Bompiani, Rizzoli, Sonzogno e Lizard, e con alcune case editrici. Il principale azionista della Società è Cairo Communication S.p.A.

Leggi altro

Prezzo obiettivo dell’analista

Media0.820 (+27.73% Rialzo)
Massimo0.82
Minimo0.82
Prezzo0.642
N. degli analisti1
Vendi Adesso
Vendi
Neutrale
Compra
Compra Adesso
Compra
Prezzo Target 12 mesi secondo gli Analisti

Sommario Tecnico

Tipo
5 min
15 min
Ogni ora
Giornaliero
Mensile
Media mobileVendi AdessoVendi AdessoVendiVendi AdessoVendi Adesso
Indicatori tecniciVendiVendi AdessoVendi AdessoVendi AdessoVendi Adesso
RiassuntoVendi AdessoVendi AdessoVendi AdessoVendi AdessoVendi Adesso
  • Sinceramente non riesco a capire il ragionamento dell'utente grande tigre, tutto un lungo ragionamento per dimostrare che il titolo sarebbe sottovalutato. Ma si è guardato intorno ? Conosce il listino azionario di piazza affari? Ne dubito perché altrimenti saprebbe che ci sono D.E.C.I.N.E di società sottovalutate alcune addirittura con un p/e di 2. E allora? Quanto ai dividendi anche Telecom dava sempre fior di dividendi e da 15€ negli anni è arrivata a 0.2. E allora? Dica piuttosto che lui ha fatto la sua scommessa e a tutt'oggi ha toppato alla grande e lo giudicheremo credibile, in borsa sbagliamo tutti, quello che non si sopporta è vedere qualcuno che vuole a tutti i costi dimostrare che lui è il solo a vedere giusto e tutti gli altri , investitori retail, mercato, che invece sbagliano......cala cala sei un pesciolino intrappolato come mille altri.
    0
    • Anch'io molto deluso della quotazione , penso che l'unica speranza è che si ammucchi in cassa liquida pari al valore di borsa e che venga elargita come maxi dividendo in modo d'avere i soldi investiti e anche l'azione . Ovviamente il mio é solo un sogno .
      0
      • il dividendo ha senso solo se sei in forte perdita e non hai venduto.
        0
      • primo se le pagata la maggioranza con carta cairo sopra 4 euro e questo e anche un motivo di cairo bassa se le sta riprendendo tutte le az cairo nella parte bassa dei piccoli az delusi dall'opa
        0
      • I giornali sono morti grande tigre, devi capirlo, con l'online ci campano in pochi e vendendo in tutto il mondo come il Wallstreet journal
        0
    • e scusate lo sfogo...
      0
      • contento di 3 anni di dividendi contento che ha risanato l azienda l ha salvata...ma come azionsta non sono contento del valore del titolo...e forse la stessa rcs deve spiegare come possibile che visti i numeri capitalizza la meta di cosa ha reso in 5 anni...valori non in linea con gli utili e fatturato sotto cosa il presidente l ha pagata...1,07€ mi riesce difficile capire....visto che i problemi sono stati risolti...compreso il riacquisto dell 'immobile..e finiamola con la storia degli abbonati visto che sono in crescita come da utima trimestrale...I ricavi netti consolidati di gruppo si attestano a 620,2 milioni, in aumento di 10,2 milioni rispetto al 30 settembre 2021. Al miglioramento hanno contributo la crescita dei ricavi pubblicitari e dei ricavi diversi. I ricavi digitali, che ammontano nel complesso a 140,9 milioni, rappresentano circa il 23% dei ricavi complessivi.
        0
        • certo preferisco avere i fondamentali a posto che un titolo gonfiato...ma 0,65 proprio non ci sta bloccato cosi....
          0
      • che tristezza di titolo
        0
        • si è vero non scambiano e quello che più innervosisce è che quando tutto è dico tutto sale queste rimangono al palo... però a mio modo di vedere non sono gestite male a livello aziendale..
          0
        • abbiamo sottovalutato che appartengono a un settore in drammatico declino , mese su mese perdono per strada lettori e gli abbonamenti digitali non compensano abbastanza, io non vedo più nessuno col giornale sotto il braccio e sulla rete riescono ormai a leggere anche gli articoli criptati perché certi siti li riportano come fa Dagospia, il mercato si entusiasma quando annusa futuri in crescendo qui è il contrario meno male he ci ho messo il 5%%del mio capitale fra tutte e due
          0
        • beh sì questo non posso darti torto... però se non si crede più ad un titolo conviene cambiare cavallo...guarda txt per esempio...
          0
      • In considerazione delle azioni già messe in atto e di quelle previste, in assenza di un peggioramento delle condizioni sanitarie, e/o delle conseguenze riconducibili alla prosecuzione del conflitto in Ucraina e/o della dinamica dei costi, il gruppo ritiene che sia possibile porsi l'obiettivo di conseguire nel quarto trimestre 2022 margini (Ebitda) fortemente positivi, di poco inferiori rispetto a quelli realizzati nel pari periodo del 2021 per effetto dell'andamento dei costi dei fattori produttivi, e di proseguire anche nel quarto trimestre con un'ulteriore generazione di cassa dalla gestione tipica. L'evoluzione dell'emergenza sanitaria, del conflitto in corso e della situazione generale dell'economia e dei settori di riferimento potrebbe tuttavia condizionare il pieno raggiungimento di questi obiettivi.com/liv(END) Dow Jones NewswiresNovember 10, 2022 09:30 ET (14:30 GMT)
        0
        • La posizione finanziaria netta è attiva, pari a +7,6 mln al 30 settembre 2022, dopo aver distribuito dividendi per 31 mln e versato 20 mln per l'acquisto/transazione dell'immobile di via Solferino. Il Corriere della Sera è il primo quotidiano italiano in edicola con una customer base digitale totale attiva a fine settembre 2022 di 457 mila abbonamenti. La customer base digitale dei prodotti pay Gazzetta a fine settembre 2022 è pari a 138 mila abbonamenti. Anche in Spagna gli abbonamenti digitali sono in forte crescita: 98 mila per El Mundo e 50mila per Expansion a fine settembre 2022.
          0
          • ROMA (MF-DJ)--Rcs ha registrato un utile netto di 23,7 milioni di euro al 30 settembre 2022, in flessione rispetto ai 46,6 mln nel pari periodo 2021, quando aveva beneficiato per 9,5 milioni di una plusvalenza su un asset partecipativo.I ricavi consolidati, si legge in una nota, sono pari a 620,2 mln, in crescita rispetto ai primi nove mesi 2021 (610 mln). I ricavi pubblicitari sono pari a 238 mln (232,8 mln nei primi nove mesi 2021), mentre i ricavi editoriali e diffusionali sono pari a 269,4 mln (280,3 mln nei primi nove mesi 2021). L'Ebitda ante oneri non ricorrenti è pari a 83 mln (93,8 mln nel pari periodo 2021) impattato da un incremento dei costi della carta e altri fattori produttivi di circa 21 mln. L'Ebitda positivo per 71,1 milioni, sconta oneri netti di natura non ricorrente per 11,9 mln (oneri per 1,1 mln nei primi nove mesi 2021)
            0
            • ritengo che la quotazione ripecchi l'andamento del settore
              0
              • infatti, è sicuramente un titolo che non fa sognare, da metterci il 2% del proprio pft , in giro c'è veramente di molto meglio
                0
            • il digitale tarda a decollare ed il vecchio e gia tanto se mantiene quote
              1