Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Powell, Musk-Twitter, rublo - Cosa sta succedendo sui mercati

Economia 17.05.2022 13:22
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters

Di Geoffrey Smith

Investing.com - Le vendite al dettaglio degli Stati Uniti potrebbero far capire quale direzione pretenderanno i tassi Fed, mentre Musk cerca una strada per smarcarsi dalle trattative con Twitter (NYSE:TWTR) senza pagare la penale. In Ucraina, i russi prendono il controllo di Mariupol, mentre le società europee del gas continuano a fare arrivare in Europa i beni energetici russi. Il rublo ringrazia. Ecco le notizie principali di questo martedì sui mercati:

1. Retail e Fed

Il consumatore statunitense sta ancora spendendo, o l'inflazione ha già ucciso la voglia di uscire e divertirsi in un mondo senza lockdown? Lo scopriremo alle 13:00 CEST quando verranno resi noti i dati delle vendite al dettaglio gli Stati Uniti per aprile.

Le retail sales dovrebbero aumentare dello 0,9% su base mensile, la crescita più forte in tre mesi, mentre le vendite core dovrebbero registrare una crescita dello 0,4%, il dato più debole in quattro mesi. Con previsioni simili, le interpretazioni possono essere le più svariate. Fortunatamente, nel corso della giornata ci saranno diversi membri della Federal Reserve (tra cui il presidente Powell) a farci sapere quale direzione potrebbe prendere la banca centrale.

Intanto, i future indicano +244 punti per il Nasdaq, +65 punti per lo S&P 500 e +450 punti per il Dow.

2. Musk oscura Twitter (NYSE:TWTR)

Il Ceo di Tesla (NASDAQ:TSLA) ha fatto sapere al social media che l'accordo andrà avanti fino a quando non verrà dimostrato che i profili fake rappresentano meno del 5% degli utenti totali del social.

"La mia offerta si basava sull'accuratezza dei depositi SEC di Twitter. Ieri, il CEO di Twitter ha rifiutato pubblicamente di mostrarne una prova", ha scritto Musk in un tweet, aggiungendo alla conferenza All-In Summit 2022 che una revisione al ribasso dell'offerta "non è fuori questione".

In seguito ai ribassi del titolo di Tesla (NASDAQ:TSLA), messo come collaterale all'interno del deal, la notizia ha rafforzato i sospetti che Musk potrebbe essere alla ricerca di una scusa per abbandonare il tavolo delle trattative senza far scattare la commissione di $1 miliardo. Dopo aver perso l'8,2% lunedì, Twitter cede il 3,5% in pre-mercato, mentre Tesla, che lunedì ha toccato il minimo di nove mesi, è rimbalzata del 3,7%.

3. I russi si prendono Mariupol

I soldati ucraini che hanno difeso l'acciaieria Azovstal a Mariupol hanno deposto le armi martedì, consentendo alla Russia di conquistare la strategica città portuale sul Mar Nero. "La guarnigione 'Mariupol' ha completato la propria missione", si legge in un comunicato dello Stato Maggiore delle forze armate ucraine.

Intanto, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha ribadito la propria opposizione all'adesione alla NATO di Svezia e Finlandia, nel giorno in cui il Parlamento di Helsinki voterà sulla proposta, in un storico cambiamento indotto dall'invasione dell'Ucraina da parte della Russia.

Negli Stati Uniti, il Senato ha approvato il pacchetto di aiuti da 40 miliardi di dollari da destinare all'Ucraina, approvando la risoluzione un disegno con 81 voti a favore e 11 contrari nonostante l'opposizione di alcuni senatori repubblicani. Martedì il segretario al Tesoro Janet Yellen ha invitato l'Europa ad aumentare i gli aiuti militari ed economici all'Ucraina.

4. Ue cresce oltre attese

La crescita economica della zona euro nel primo trimestre è stata superiore alle attese, secondo Eurostat, confermando l'espansione di fine 2021 malgrado le conseguenze della guerra in Ucraina.

Il prodotto interno lordo dell'area monetaria è aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente, con una crescita del 5,1% su base annua. In precedenza l'istituto di statistica aveva stimato una crescita dello 0,2% su base trimestrale e del 5,0% su base annua.

I dati mostrano che nei primi tre mesi del 2022 la zona euro è cresciuta allo stesso ritmo dell'ultimo trimestre del 2021, nonostante l'invasione russa dell'Ucraina del 24 febbraio che ha pesato sulle catene di approvvigionamento, minando la fiducia e portando ad un forte incremento dei prezzi dell'energia.

5. Rublo ringrazia partner Ue

A fronte delle nuove linee guida della Commissione Ue, richieste più volte dopo lo stop russo ai flussi di gas verso Polonia e Bulgaria, sempre più imprese europee stanno avviando l'iter per aprire un conto presso Gazprombank e continuare ad importare beni energetici da Mosca.

Fonti citate da Reuters hanno affermato che Eni (BIT:ENI) (BIT: ENI ) avrebbe avviato questa settimana le procedure necessarie per "non violare i contratti che regolano le forniture russe" anche in vista della scadenza del 20 maggio. Engie (EPA:ENGIE), il gruppo francese dell'energia, ha già fatto sapere di essere in trattativa con Gazprom per "modificare le modalità di pagamento delle forniture di gas russo", mentre la tedesca RWE (ETR:RWEG) ha dichiarato di "aver aperto un conto in Russia per effettuare pagamenti in euro per la fornitura di gas", preparandosi a "soddisfare le richieste russe di un nuovo schema di pagamento e agendo in conformità con i requisiti europei e tedeschi".

Dopo le nuove linee guida di Bruxelles, di fatto un semaforo verde per continuare ad approvvigionarsi dalla Russia, il rublo è aumentato ai massimi pluriennali contro il dollaro, con il biglietto verde sceso fino a 63,335 rubli dopo aver toccato i 116 a fine febbraio.

Powell, Musk-Twitter, rublo - Cosa sta succedendo sui mercati
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (6)
21.05.2022 16:06
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
E' troppo presto per misurare l'efficacia delle sanzioni e il trend positivo non dimostra niente. Se non che, appunto, la banca centrale russa al momento sta cercando di sostenere il rublo quanto più possibile, in un mercato non libero, ma artificialmente "pompato" da lei stessa. Però, per mantenere il cambio 5000 rubli per 1gr di oro, si spende oro messo in riserva. Per cui, fino a che la banca centrale russa avrà oro in cassa per sostenere questa cosa, sembrerà che il rublo stia tenendo. Ma questo non vuol certo dire le sanzioni siano inefficaci, anzi ... il solo fatto che la banca centrale russa stia utilizzando risorse non rimpiazzabili per far finta che vada tutto bene dovrebbe rispondere bene alla domanda se le sanzioni stiano funzionando o meno
Roby Laconi
Roby Laconi 17.05.2022 20:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ps. nella compagnia bella ho dimenticato Draghi (mea culpa, errore imperdonabile)
Roby Laconi
Roby Laconi 17.05.2022 20:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
E alla TV Zelensky e compagnia bella (NATO, Biden) continuano a dire che i russi perderanno questa guerra. Zelensky si è preso una bella incu..ta, forse è meglio fare il servo di Putin che del vecchio bacucco. Cercate sul web  Chi è davvero Zelensky sul sito Fronteampio. E se volete farvi due risate andate su YT a vedervi qualche notiziario USA o (meglio ancora australiano). I giornalisti si spanciano dalle risate
Jover Serafino
Jover Serafino 17.05.2022 15:52
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Predicare è bene ma perseverare è diabolico troppo diabolico sciacalli a sangue sintetico mi fate pena per queste informazioni volute e dettate dai vostri spudorati padroni che hanno in pugno il sistema e voi alimentate ciò che loro vogliono, servi dei loro complotti
Andrea Pacini
Andrea Pacini 17.05.2022 14:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Cosa sta succedendo ????con l inflazione vanno in tilt i debiti sovrani europei e non il rublo
17.05.2022 14:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Pensi che la Russia non ha un debito pubblico ? Lo hanno tutti i paesi
Paolo Palla
Paolo Palla 17.05.2022 13:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Allora chi aveva comprato i btp pluriennali russi a fine febbraio ha fatto un affare
Jack Tripper
Obyone_1968 17.05.2022 13:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Lorenzo Ferrari  ce l'hanno molto di più quelli italiani e USA
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email