📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Attività azionaria di mezzogiorno: Exxon, Gitlab in calo; Old Dominion Freight, Saia in rialzo

Pubblicato 04.06.2024, 14:00
Aggiornato 04.06.2024, 17:46
© Reuters
CVX
-
XOM
-
SAIA
-
ODFL
-
GTLB
-

Investing.com -- I futures azionari statunitensi sono scesi leggermente martedì dopo la pubblicazione di dati che indicano che il numero di posti di lavoro aperti in aprile è stato inferiore alle previsioni.

Ecco alcuni dei movimenti più significativi del mercato azionario statunitense di oggi:

  • Le azioni diGameStop (GME) sono scese del 2%, invertendo alcuni guadagni dopo che il titolo della società di videogiochi era salito di oltre il 20% nell'ultima sessione di trading. Questo rialzo è stato influenzato da Keith Gill, un investitore con un forte seguito su Internet, noto come "DeepF-------Value" e "Roaring Kitty". Ha condiviso un'immagine sul sito Reddit che mostrava che aveva investito 116 milioni di dollari in GameStop.

  • Le azioni diTesla (NASDAQ:TSLA) sono scese dello 0,7% in seguito a un rapporto di Reuters secondo cui le vendite dei veicoli elettrici di Tesla prodotti in Cina sono diminuite del 6,6% a maggio rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, secondo i dati della China Passenger Car Association.

  • Le azioni diIntel (NASDAQ:INTC) hanno registrato un aumento dello 0,1% dopo che l'azienda tecnologica ha presentato i suoi ultimi processori per server Xeon e ha annunciato i prezzi per i suoi chip di intelligenza artificiale Gaudi 3, che sono meno costosi di prodotti simili di aziende concorrenti.

  • Exxon (XOM) e Chevron (CVX) hanno entrambe registrato un calo di circa l'1% delle loro quotazioni. Ciò è dovuto al calo del prezzo del petrolio dopo che un consorzio di grandi produttori di petrolio ha indicato l'intenzione di aumentare la produzione verso la fine dell'anno.

  • Le azioni diGitlab (GTLB) sono scese del 2,2% dopo che la società, che fornisce una piattaforma per lo sviluppo di software, ha previsto per il secondo trimestre un fatturato inferiore alle attese degli analisti.

  • Le American Depositary Receipts (ADR) di BP (LON:BP) sono diminuite del 2,75% dopo che l'agenzia di rating S&P Global ha rivisto l'outlook della società a "stabile" da "positivo". Questo cambiamento riflette i timori che i piani di BP di riacquistare le proprie azioni possano ostacolare la sua capacità di ridurre il debito.

  • Le azioniDonaldson (DCI) sono salite dell'1,3% dopo che il produttore di filtri per l'aria ha registrato vendite robuste e ha annunciato un aumento dell'8% del dividendo trimestrale.

  • Le azioniViking Therapeutics (VKTX) sono scese del 12% dopo la pubblicazione dei dati istologici a 52 settimane dello studio di fase 2b VOYAGE. Lo studio ha valutato VK2809, il farmaco sperimentale di Viking che ha come target il recettore beta dell'ormone tiroideo specifico per il fegato, in pazienti con diagnosi confermata di steatoepatite non alcolica attraverso una biopsia.

  • Old Dominion Freight Line (ODFL) ha visto il suo titolo aumentare del 6% dopo che un'altra società di trasporti, Saia, Inc.(SAIA), che ha registrato un aumento dell'8%, ha condiviso i dati relativi al mese di maggio 2024 che mostrano un aumento del 18,6% delle spedizioni meno che caricate (LTL) per giorno lavorativo, un aumento del 9,8% del tonnellaggio LTL per giorno lavorativo e una riduzione del 7,4% del peso delle spedizioni LTL a 1.345 libbre.

  • Le azioni diCore & Main, Inc (CNM) sono scese del 15% dopo che l'utile per azione della società per il secondo trimestre è risultato inferiore alle aspettative. Core & Main ha inoltre modificato le proprie previsioni, riducendo e aumentando il fatturato netto e l'EBITDA rettificato previsti per l'anno fiscale 2024.


Informazioni aggiuntive a cura di Louis Juricic

Questo articolo è stato prodotto e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.