Sblocca dati premium: Fino al 50% di sconto InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Borse europee miste in attesa del vertice della BCE

Pubblicato 26.10.2017, 11:38
© Reuters.  Borse europee miste in attesa del vertice della BCE
UK100
-
XAU/USD
-
FCHI
-
DE40
-
ES35
-
STOXX50
-
BATS
-
BARC
-
OMU
-
ADSGN
-
LHAG
-
SIEGn
-
DBKGn
-
CBKG
-
LVMH
-
OREP
-
STMPA
-
CABK
-
MAP
-
SAN
-
PRTP
-
BEIG
-
ULVR
-
VANQ
-
DX
-
GC
-
CL
-
BKIA
-
DIDA
-

Investing.com - Le borse europee sono miste questo giovedì, con gli investitori in attesa di capire se la Banca Centrale Europea ridimensionerà il programma di acquisti di stimolo.
L’indice pan-europeo Euro Stoxx 50 è stabile alle 5:36 ET (10:36 GMT).

Gli investitori seguiranno con attenzione la conferenza stampa del Presidente della BCE Mario Draghi 45 minuti dopo la decisione di politica monetaria per avere i dettagli sulle modalità e la tempistica con cui la banca inizierà a ridurre il quantitative easing. La banca dovrebbe ridimensionare il programma mensile a gennaio, passando dagli attuali 60 miliardi di euro (70,6 miliardi di dollari) a 40 miliardi di euro (47 miliardi di dollari).

In Spagna, l’indice IBEX 35 scende di 16 punti, o dello 0,16%, con il paese che resta in tensione per l’indipendenza catalana. Il governo centrale dovrebbe imporre il governo diretto sulla regione, mentre quest’oggi i leader catalani dovrebbero dare una risposta a Madrid. Tra le migliori performance, quelle della banca Santander (MC:SAN), che sale dello 0,73%, e della compagnia assicurativa Mapfre (MC:MAP), che balza del 2,33% dopo aver dichiarato un dividendo provvisorio di 0,06 euro.

Negative invece le altre banche spagnole, con Caixabank SA (MC:CABK) che crolla dell’1,03% e Bankia SA (MC:BKIA) giù dello 0,42%. La catena di supermercati Distribuidora Intl de Aliment (MC:DIDA) cola a picco con -4,61%.

A Londra, il FTSE 100 sale di 23 punti o dello 0,31%, con British American Tobacco (LON:BATS) company che schizza del 2,66% ed il colosso dei beni di consumo Unilever (LON:ULVR) che balza del 2,12% dopo aver reso noto che la sua offerta di riacquisto della partecipazione di preferenza olandese è stata dichiarata incondizionata.

Barclays PLC (LON:BARC) segna una delle peggiori performance, con un crollo del 6,24% dopo un trimestre deludente registrato dalla divisione investimenti della banca. La compagnia di servizi finanziari Provident Financial (LON:PFG) crolla del 2,27% mentre la Old Mutual PLC (LON:OML) registra un crollo dell’1,37%.

In Germania, l’indice DAX sale di 26 punti, o dello 0,20%. Il produttore di cosmetici Beiersdorf AG (DE:BEIG) schizza del 5,39%, mentre il colosso dell’abbigliamento sportivo Adidas (DE:ADSGN) segna un’impennata dell’1,34% e Siemens AG Class N (DE:SIEGn) balza dell’1,04%. La compagnia aerea Deutsche Lufthansa AG (DE:LHAG) registra una delle performance peggiori, con un calo dello 0,66% ed anche i titoli bancari sono al ribasso. Commerzbank (DE:CBKG) crolla dell’1,52% e Deutsche Bank (DE:DBKGn) segna un crollo del 2,06%.

In Francia, l’indice CAC 40 sale di 11 punti, o dello 0,21% con il gigante dei cosmetici L’Oreal SA (PA:OREP) che schizza dell’1,86% e l’azienda di semiconduttori STMicroelectronics (PA:STM) che va alle stelle con +5,53% dopo aver pubblicato gli utili del terzo trimestre. Intanto, il marchio di lusso Kering (PA:PRTP) crolla dell’1,44% e LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SE (PA:LVMH) scende dello 0,61%.

Tra le materie prime, i future dell’oro salgono dello 0,04% a 1.279,47 dollari l’oncia troy ed i future del greggio scendono dello 0,02% a 52,17 dollari al barile. L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, sale a 93,61.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.