Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Cosa potrebbe significare il Robotaxi di Tesla per il prezzo del suo titolo

Pubblicato 09.04.2024, 11:03
F
-
TLIT
-
AMZN
-
TM
-
TSLA
-
IXIC
-
002594
-
UBER
-
LYFT
-
LI
-

Il 5 aprile, approfittando della sua piattaforma X, Elon Musk ha annunciato il lancio del Robotaxi di Tesla (NASDAQ:TSLA) per l’8 agosto. In cinque giorni, la notizia ha avuto poco impatto duraturo sul titolo TSLA, pareggiando allo 0,05% al livello di prezzo attuale di 173,66 dollari per azione.

Le azioni di Tesla sono ora salite del 7,6% dal minimo di 52 settimane di 152,37 dollari. Nel periodo, il prezzo medio di TSLA era 222,39 dollari. Con un crollo YTD del 30%, il Robotaxi di Tesla ha quel che serve per far schizzare il leader americano degli EV?

Il Robotaxi rimpiazzerà la spinta all’accessibilità di “Redwood”?

In tutti i sondaggi nel corso degli anni, l’accessibilità economica dei veicoli elettrici risulta il principale ostacolo all’adozione. Se l’adozione è inferiore alle attese, lo è anche la diffusione dell’infrastruttura di ricarica rapida degli EV, che farà scendere ulteriormente l’adozione dei veicoli elettrici.

Con la partecipazione dominante nel mercato degli EV in USA e UE, Tesla punta ad annullare questo problema scalando la produzione con le sue gigafactory, nello specifico lanciando un nuovo modello base dal nome in codice “Redwood” entro metà 2025.

Con un prezzo, si dice, pari a 25.000 dollari, il modello compatto Redwood sarebbe un concorrente diretto per le case automobilistiche cinesi come BYD (SZ:002594) e Li Auto (NASDAQ:LI). Elon Musk ha lanciato questa notizia nel settembre 2020 in occasione del “Battery Day” in una fabbrica californiana.

“Non abbiamo un’auto accessibile. Ce l’avremo in futuro. Ma dobbiamo far scendere il costo delle batterie”.

Ora che il Robotaxi è imminente, Reuters afferma che Redwood è un progetto morto, in base a tre informatori interni. Considerato che molti investitori si aspettavano che l’auto low-cost di Tesla avrebbe cambiato le sorti degli azionisti, questa notizia preoccupa.

Lo stesso giorno, tuttavia, Elon Musk ha affermato che “Reuters mente (di nuovo)”. Inoltre, Musk ha reagito all’ipotesi di Sawyer Merritt con l’emoji con gli occhi al cielo. Merritt affermava che il nuovo EV di Tesla è la stessa piattaforma di Robotaxi, senza che una cosa escluda l’altra.

Sebbene ancora aperto all’interpretazione, qual è lo scenario del migliore dei casi per l’impatto del Robotaxi sugli azionisti di Tesla?

Il valore dei dati FSD, la parte di crescita tech di Tesla

Per anni, gli investitori hanno ipotizzato che TSLA sia più un titolo tech che automobilistico. Dopotutto, con 539 miliardi di dollari, Tesla ha una market cap superiore del 40% a quella di Ford (NYSE: NYSE:F) e Toyota Motor (NYSE: NYSE:TM) messe insieme, pur producendo decisamente meno veicoli all’anno.

La parte tech di Tesla deriva principalmente dal valore dei dati raccolti per la capacità di Full Self-Driving (FSD), con l’ultima versione Beta v12.3.3. Utilizzando il suo cluster supercomputer, Tesla Dojo, la compagnia sta allenando algoritmi FSD. L’obiettivo è raggiungere una FSD localizzata e non supervisionata, come si vede nei film di fantascienza.

In termini tecnici, questa capacità sarebbe SAE (Society of Automotive Engineers) Level 5. Elon Musk non ha remore sull’impatto della efficace diffusione della FSD, descrivendolo come uno scenario ad alto rischio e alta ricompensa per gli azionisti.

“L’attenzione è rivolta soprattutto alla soluzione della guida autonoma. È essenziale. Fa davvero la differenza tra il fatto che Tesla valga un sacco di soldi o praticamente niente”.

Elon Musk, intervista Tesla Owners Silicon Valley

Tuttavia, è più facile a dirsi che a farsi, considerati quanti dati un veicolo deve processare in tempo reale e interpretare adeguatamente. Il Washington Post ha riportato a giugno 2023 che la funzione Autopilot di Tesla, SAE Level 2, è stata responsabile di 17 decessi e 736 incidenti dal 2019.

Gli investitori più attenti hanno pensato alla promessa di Musk del 2016 di realizzare un “bellissimo prodotto con tetto solare e batteria che funziona”. Tesla Solar, precedentemente SolarCity, deve ancora realizzare questa vision. Se la FSD sarà integrata con successo nella rete di Robotaxi, Tesla diventerà immediatamente rivale diretto di Uber (NYSE:UBER), Lyft (NASDAQ:LYFT) e persino di compagnie di logistica dell’e-commerce come Amazon (NASDAQ:AMZN).

In altre parole, proprio come Amazon ha iniziato come piattaforma di vendita di libri, Tesla Robotaxi potrebbe trasformare la compagnia in una società di Transportation-as-a-Service (TaaS). Questo si tradurrebbe in valore aggiunto per gli azionisti, essendo il leader Occidentale dei veicoli elettrici.

Obiettivi di prezzo attuali di TSLA: Stima bassa 23,53 dollari, stima alta 310 dollari

Mettendo insieme le stime di 32 analisti sentiti da Nasdaq, il prezzo medio di TSLA fra 12 mesi è 191,67 dollari, rispetto agli attuali 173,66 dollari per azione. Rispecchiando la scommessa di Musk di alto rischio, alta ricompensa, la stima bassa è 23,53 dollari, mentre la stima alta arriva a ben 310 dollari per azione.

***

Nota: Né l’autore, Tim (BIT:TLIT) Fries, né questo sito web, The Tokenist, forniscono consulenza finanziaria. Vi invitiamo a consultare la nostra politica del sito web prima di prendere decisioni finanziarie.

Questo articolo è stato pubblicato originariamente su The Tokenist. Consultate la newsletter gratuita di The Tokenist, Five Minute Finance, per un’analisi settimanale dei principali trend in campo finanziario e tecnologico.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.