😎 Saldi d’estate esclusivi - Fino al 50% di sconto sugli stock picks di InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Enel: il governo è contro. Bitcoin: il crollo è appena iniziato

Pubblicato 24.01.2022, 12:45
NDX
-
US500
-
DJI
-
DE40
-
IT40
-
STLAM
-
SGREN_OLD
-
ENEI
-
NFLX
-
IXIC
-
DE10YT=RR
-
BTC/USD
-
COIN
-


Clicca su “SEGUI” in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.

Alla borsa di Milano, il FtseMib (FTSEMIB) è in netto ribasso con un calo dell'1,4%. Scendono anche gli altri mercati azionari, sia quelli dell’Europa che quelli Oltreoceano con gli indici americani che provano un timido rimbalzo. Dow Jones +0,1%, S&P500 (SP500) invariato, Nasdaq (NASDAQ) -0,1%. Pesante calo anche per il Dax -1.30%,

Da giorni si parla moltissimo di tassi di interesse in rialzo, ma il mercato delle obbligazioni, complessivamente, si è rivalutato rispetto ai minimi di periodo. I rendimenti si muovono al contrario del prezzo. Il future del Bund si avvia a chiudere la settimana con un rialzo dello 0,3%. Il rendimento del Bund (FGBL), salito a zero due giorni fa, ora è -0,07%. Il future del Treasury Note a dieci anni, per effetto del recupero delle ultime sedute, chiude la settimana con un lieve incremento (+0,2%).  

Il commento di Antonio Ferlito, analista di Ferlitoconsulting in merito ai recenti cali. “ Come scritto nei precedenti articoli, siamo entrati nel vivo del periodo di shock a causa del rialzo dei tassi, provocato da una Federal Reserve che smania di alzare il costo del denaro a causa dell'inflazione che continua a salire. questa fase non durerà tanto, ma nella 2 parte dell’anno con tassi che verranno rialzati, come la storia insegna, potrà venire a galla il panico da recessione con nuovi crolli per i mercati. il 2022 non sarà un anno positivo per le borse.”

Titoli e strumenti caldi:

Siemens Gamesa (MC:SGREN) è in netto calo. La società attiva nel settore delle energie da fonte rinnovabile ha avvertito che i problemi nelle forniture dureranno più delle aspettative di qualche mese fa, il che porterà ad un aumento dei costi di produzione delle turbine.

Enel (MI:ENEI) -1%. In risposta al caro energia, il Consiglio dei ministri dovrebbe approvare  una manovra da 4 miliardi di euro, riporta IlSole24Ore. Le risorse arrivano dalle aste sulla CO2 e dalle cartolarizzazioni di una parte degli oneri di sistema, ovvero, quel che si paga per incentivare le rinnovabili. 

Stellantis (MI:STLA.MI) -4%. Dongfeng Motor Group ha annunciato di aver ceduto 40 milioni di azioni ordinarie di Stellantis, corrispondenti all'1,28% del capitale sociale del gruppo automobilistico, a 18,3 euro per azione. Il collocamento è avvenuto attraverso un procedimento di accelerated bookbuilding riservato a investitori istituzionali. Dongfeng ha ancora una partecipazione del 3,2% in Stellantis.

Netflix Inc (NASDAQ:NFLX):  La società dello streaming ha detto che nei primi tre mesi dell’anno i nuovi abbonati dovrebbero aggirarsi intorno ai 2,5 milioni, meno della metà di quel che si aspettava il consensus.Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN): Caduta libera per il titolo, a causa del crollo del Bitcoin.

Il commento di Antonio Ferlito, analista di Ferlitoconsulting “ Sicuramente Gamesa a questo prezzo è da attenzionare, il settore delle energie da fonte rinnovabile ha un grosso potenziale. In merito ad ENEL, le società di distribuzione dell’energia, non sono ben viste, e in tutta Europa le politiche contro i profitti di queste società sono appena iniziate. Il titolo non ha potenziale di crescita e potrebbe far segnare a breve prezzi in area 6. Su Stellantis, la notizia della riduzione di quota di Dongfend era attesa, il titolo recupererà a breve quota 20.

Attenzione su Netflix Inc (NASDAQ:NFLX), il crollo degli abbonati è un grosso campanello di allarme. Il titolo a breve potrebbe far segnare 300$.

Su Coinbase e sul bitcoin la situazione è pesante. Coinbase è legata al prezzo di Bitcoin, e le notizie in merito al Bitcoin sono molte negative, la Russia ha proposto di bandire tutte le criptovalute, unendosi ad altri paesi che sono a favore di una stretta regolamentazione del settore."

Commenta sotto l’articolo per ottenere un parere personale di Antonio Ferlito su uno strumento.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.