Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Tesla: il tonfo divide gli analisti sulla direzione futura del titolo

Da Investing.com (Haris Anwar/Investing.com)Mercati azionari25.05.2022 11:40
it.investing.com/analysis/tesla-il-tonfo-divide-gli-analisti-sulla-direzione-futura-del-titolo-200454140
Tesla: il tonfo divide gli analisti sulla direzione futura del titolo
Da Investing.com (Haris Anwar/Investing.com)   |  25.05.2022 11:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
  • Il titolo di Tesla è crollato di oltre il 40% quest’anno, in scia al sell-off delle società ad alta crescita
  • Gli analisti avvertono che le difficoltà della casa automobilistica in Cina sono ormai impossibili da ignorare
  • L’offerta di Elon Musk di comprare Twitter pesa sul titolo

Le azioni del produttore di auto elettriche più grande del mondo, Tesla (NASDAQ:TSLA), crollano da oltre un mese ormai e ieri hanno chiuso a 628,16 dollari, giù di quasi il 7% sulla giornata.

TSLA Weekly TTM
TSLA Weekly TTM

Sul titolo pesano una serie di fattori, come le prospettive macroeconomiche cupe, l’impennata dei casi di COVID in Cina e l’intenzione di Elon Musk di comprare Twitter (NYSE:TWTR) per 44 miliardi di dollari.

Al contrario delle correzioni dello scorso anno, quando Tesla era riuscita a riprendersi in fretta, stavolta le cose sembrano diverse. Nel diffuso sell-off dei titoli ad alta crescita, le perdite di Tesla (oltre il 47% sull’anno in corso finora) sono molto maggiori rispetto a quelle di altri colossi, come Apple (NASDAQ:AAPL), sceso di oltre il 20% quest’anno.

Tesla, finora, è riuscita a superare i problemi di approvvigionamento globali e l’impennata dei costi delle materie prime molto meglio della concorrenza. Ha prodotto 11 trimestri in profitto consecutivi, battendo costantemente le stime sulla produzione degli analisti.

Tuttavia, ci sono segnali che l’ultima ondata di coronavirus in Cina, con dei lunghi lockdown che hanno interrotto l’attività della sua fabbrica a Shanghai, danneggeranno la produzione nel secondo trimestre.

In una recente nota, l’analista di Morgan Stanley Adam Jonas avverte che i problemi delle forniture in Cina potrebbero comportare una “sostanziale” delusione sulle consegne nel Q2. Secondo i dati di Bloomberg, la stima media degli analisti per le consegne di Tesla del secondo trimestre è di circa 303.000 unità, giù del 12% dalla fine di marzo.

L’incertezza che circonda l’accordo Twitter

Oltre ai lockdown in Cina ed al peggioramento del contesto macroeconomico, non aiuta nemmeno il coinvolgimento di Elon Musk nell’ottenere condizioni favorevoli per Twitter. Il miliardario a capo di Tesla di recente ha twittato che l’accordo è “sospeso” fino a quando non avrà più informazioni circa la percentuale di account spam sulla piattaforma.

Sia il titolo Tesla, sul quale Musk fa affidamento per finanziare l’accordo, che Twitter sono crollati. Il board di Twitter, intanto, ha reso noto che intende far rispettare l’accordo, che prevede il pagamento di 54,20 dollari ad azione. Questa incertezza pesa moltissimo sugli investitori di Tesla, preoccupati che Musk dovrà vendere altri possedimenti nella società di EV per finanziare l’accordo. Altra pressione: l’accordo prevede inoltre una penale da un miliardo di dollari nel caso in cui Musk si tirasse indietro.

Data la miriade di difficoltà, gli ultimi problemi di Tesla hanno creato una netta divisione all’interno della comunità degli analisti circa il titolo della società.

Tra i 42 analisti intervistati da Investing.com, sebbene 22 abbiano assegnato un rating buy su TSLA, quasi altrettanti lo considerano sell o neutral.

TSLA Analyst Consensus
TSLA Analyst Consensus

Fonte: Investing.com

Il price target medio su 12 mesi di 973,84 dollari indica un rialzo del 55,03%, ma il range di prezzo è ampio: da un minimo di 250 dollari ad un massimo di 1.620 dollari, segno di quanto siano incerti gli analisti sulla traiettoria futura del titolo.

In una nota di ieri, Bernstein si dice preoccupato che l’acquisto di Twitter possa far scendere ulteriormente il titolo Tesla. Si legge nella nota:

“Forse il maggiore, ma meno probabile, rischio finanziario è che Musk completi l’accordo e il prezzo del titolo TSLA scenda considerevolmente, innescando una margin call”.

Tuttavia, i tori di Tesla hanno un buon motivo per essere fiduciosi. Le azioni Tesla sono schizzate di oltre il 22.000% dal debutto in borsa nel 2010, offrendo agli investitori un ritorno annuo del 58%. L’S&P 500, invece, ha visto ritorni del 373%, compresi i dividendi nello stesso periodo, ad una media del 15% all’anno.

Pur confermando il prezzo di Tesla come overweight, Piper Sandler in una nota scrive che il titolo è “una pietra angolare”.

“Tagliamo le stime e il price target per rispecchiare la debolezza dovuta al COVID in Cina, nonché la maggiore stima sul WACC (costo medio ponderato del capitale) nel nostro modello DCF. Tuttavia, continuiamo a considerare TSLA una pietra angolare in qualunque portafoglio di ‘mobilità avanzata’”.

Morale della favola

Ogni ribasso del titolo Tesla si è dimostrato un trade redditizio per chi compra sul calo. Ma stavolta sembra diverso, data la moltitudine di sfide che la società deve affrontare, come gli sconvolgimenti della produzione in Cina, il peggioramento del macro-contesto e l’incertezza per l’accordo Twitter.

***

Alla ricerca di nuove idee su titoli o ETF? Su InvestingPro+ potete esaminare oltre 135 mila titoli azionari per trovare i titoli con la crescita più rapida o i più sottovalutati al mondo, con dati, strumenti e dettagli professionali. Scopri di più »

Tesla: il tonfo divide gli analisti sulla direzione futura del titolo
 

Articoli Correlati

Tesla: il tonfo divide gli analisti sulla direzione futura del titolo

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
vincenzo raiolo
vincenzo raiolo 26.05.2022 14:53
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma cosa dicono....i soliti compagneri......del caz...
Marco Como
Marco Como 25.05.2022 12:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Con un range di prezzo così, siamo tutti "esperti"
Ugo panier bagat
Ugo panier bagat 25.05.2022 12:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Spero che vadano a zero, come l’ owner.
Luca Franco
Luca Franco 25.05.2022 12:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Spero che arrivino a 3.000 entro il 2024. Si rosica sempre quando gli altri hanno successo!
antonio tisato
antonio tisato 25.05.2022 12:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sei solo molto invidioso 🤮
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email