Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Titoli azionari, dollaro e oro oscillano. Manca catalizzatore dopo dati NFP deboli

Da Investing.com (Pinchas Cohen/Investing.com)Panoramica mercato06.09.2021 10:24
it.investing.com/analysis/titoli-azionari-dollaro-e-oro-oscillano-manca-catalizzatore-dopo-dati-nfp-deboli-200447656
Titoli azionari, dollaro e oro oscillano. Manca catalizzatore dopo dati NFP deboli
Da Investing.com (Pinchas Cohen/Investing.com)   |  06.09.2021 10:24
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
  • Gli analisti discutono della direzione dei titoli azionari mentre agli investitori manca qualcosa su cui concentrarsi
  • Il reflation trade inverte la rotta, supportando l’idea che gli investitori continuano a focalizzarsi sullo stimolo

Gli investitori diventeranno prudenti sulla scia dei dati deludenti sull’occupazione ad agosto, anche se i titoli azionari hanno raggiunto, o oscillano vicino ai massimi quasi storici, o spingeranno ancora di più i titoli azionari, focalizzandosi sulla prospettiva di forti profitti aziendali da qui in avanti?

Sebbene ci aspettiamo che i titoli azionari oscillino sul breve termine mentre i mercati aspettano un altro chiaro catalizzatore, dopo che si sarà posato il polverone secondo noi gli investitori non si concentreranno né sulle valutazioni schiumose e né sui risultati aziendali.

Restiamo dell’idea che avevamo prima dei dati NFP di venerdì: è più probabile che gli investitori saranno rialzisti proprio per via del report sull’occupazione debole. Abbiamo spesso notato che i titoli azionari vanno in sell-off nonostante i dati economici in miglioramento, nei timori di una fine dello stimolo più rapida, mentre dei dati deboli vengono accolti con dei rally, sull’idea che dei dati negativi contribuiranno a prolungare il supporto governativo e della banca centrale.

Visto che in passato è andata così, ha senso pensare che sarà lo stesso anche stavolta, pochi giorni dopo il simposio di Jackson Hole durante il quale il Presidente della Fed Jerome Powell ha parlato di un inasprimento della politica monetaria sulla scia di un miglioramento del mercato del lavoro.

Regna l’indecisione, atteso nuovo catalizzatore

Venerdì, i trader del mercato azionario sembravano indecisi. Con gli analisti di Wall Street che avvertono che i compratori cominceranno a chiedersi se valga la pena scommettere sulle valutazioni più costose della storia, le previsioni di un maggiore rialzismo dopo una stagione degli utili forte e la nostra idea che probabilmente vedremo ulteriori guadagni col mercato che riuscirà ad evitare un altro sell-off di panico nella prospettiva di una liquidità ridotta, gli investitori prendono tempo. L’indice S&P 500 ha chiuso la settimana invariato.

Tuttavia, guardando più a fondo, diventa evidente che ci sono grosse differenze nella performance dei settori. Il settore tech ha registrato una performance superiore venerdì, con +0,4%, al contrario di utenze (-0,8%) e titoli value, comemateriali (-0,7%), finanziari, industriali ed energetici (tutti -0,6%).

In altre parole, i trader sono nuovamente passati dai settori value ai titoli growth tecnologici. Lo stesso paradigma si nota anche negli indici. L’indice NASDAQ 100, legato al settore tech, ha avuto una performance superiore, con +0,4% (così come il settore tech SPX), seguito dal NASDAQ Composite con +0,2%... gli unici due riferimenti in verde venerdì.

Dalla parte opposta del Reflation Trade, l’indice Russell 2000, il più sensibile alla ripresa economica, scende dello 0,5%, ed il Dow Jones Industrial Average, le cui società blue-chip comprendono un’ampia gamma di titoli value, si piazza al secondo posto in termini di performance peggiore, con un calo dello 0,2%.

Pensiamo che questo pattern supporti la nostra tesi: i trader si aspettano un’economia in indebolimento e di conseguenza stanno tornando sui titoli che vanno meglio durante una contrazione.

I rendimenti, compresi quelli dei Treasury a 10 anni, di riferimento, sono balzati venerdì, probabilmente perché gli investitori si sono allontanati dalla sicurezza dei bond sovrani USA per concentrarsi sugli asset legati al rischio, come i titoli azionari, sulla scia del rinvio della tempistica di una riduzione dello stimolo.

UST Daily
UST Daily

I tassi sono schizzati ma hanno fatto dietrofront dopo aver toccato la linea del collo di un bottom testa e spalle.

Gli investitori esteri hanno abbandonato i Treasury ed hanno venduto il dollaro nell’ambito della transazione, spingendolo giù per il sesto giorno di fila, nel decimo giorno su 11.

Dollar Daily
Dollar Daily

L’USD è sceso al di sotto della linea del collo di un potenziale apice ma ha trovato supporto ed ha chiuso più su.

L’oro, invece, è rimbalzato.

Gold Daily
Gold Daily

Il metallo prezioso ha completato un pennant rialzista, infranto sia dalla DMA su 100 che su 200, dopo che il prezzo si è liberato di un canale discendente.

Sebbene il Bitcoin stia procedendo a stento da fine agosto, al momento della scrittura è di nuovo rimbalzato sopra i 50.000 dollari.

BTC/USD Daily
BTC/USD Daily

Il token digitale ha registrato un massimo più alto venerdì, ma ha sviluppato una serie di doji, indicando che il trend potrebbe stare perdendo slancio. Una chiusura sotto la DMA su 200 per la criptovaluta significherebbe che ha raggiunto il massimo, come sembrano suggerire gli indicatori, avendo fornito delle divergenze negative.

Il greggio ha chiuso al ribasso venerdì.

Oil Daily
Oil Daily

Il WTI è sceso dall’apice di un canale discendente, con i tori che cercano di completare un bottom testa e spalle.

Questa settimana

Orari EDT

Lunedì

Festa del Labor Day negli Stati Uniti e in Canada. Mercati chiusi.

4:30: Regno Unito – Indice PMI edilizia: probabile calo a 56,9 da 58,7.

Martedì

00:30: Australia – Decisione sui tassi di interesse della RBA: dovrebbero restare invariati allo 0,10%.

5:00: Germania – Indice ZEW sul sentimento economico: dovrebbe crollare a 30,0 da 40,4.

19:50: Giappone – PIL: dovrebbe salire allo 0,4% dallo 0,3% mensile ed all’1,6% dall’1,3% su base annua.

Mercoledì

10:00: USA – Report JOLTs su posizioni lavorative: dovrebbe scendere a 9,281 milioni da 10,073 milioni.

10:00: Canada – Decisione sui tassi di interesse della BoC: dovrebbero restare invariati allo 0,25%.

10:00: Canada – Indice PMI Ivey: pari a 56,4 a luglio.

Giovedì

7:45: Zona euro –Dichiarazione di politica monetaria e decisione sui tassi di interesse della BCE

8:30: USA – Richieste iniziali di sussidio di disoccupazione: dovrebbero risultare pari a 335 mila, in calo dal dato precedente di 340 mila.

Venerdì

2:00: Regno Unito – PIL: dovrebbe scendere allo 0,50%.

2:00: Regno Unito – Produzione manifatturiera: probabilmente scesa allo 0,1% dallo 0,2%.

6:30: Russia – Decisione sui tassi di interesse: previsto aumento al 6,75% dal 6,50%.

8:30: USA – Indice IPP: probabile calo dall’1,0% allo 0,6%.

8:30: Canada – Variazione dell’occupazione: dovrebbe crollare da 94,0 mila a 75,0 mila.

Titoli azionari, dollaro e oro oscillano. Manca catalizzatore dopo dati NFP deboli
 

Articoli Correlati

Titoli azionari, dollaro e oro oscillano. Manca catalizzatore dopo dati NFP deboli

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email