📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

I punteggi di fedeltà delle Fortune 500 rivelano l'insoddisfazione dei clienti

Pubblicato 14.05.2024, 19:40
© Reuters.
GM
-
FI
-
VZ
-
META
-
AFG
-
GPN
-

NEW YORK - Un recente studio condotto dall'agenzia di marketing digitale SeoProfy ha rivelato una diffusa mancanza di fedeltà dei clienti tra le aziende americane Fortune 500, con solo dieci aziende che mostrano un punteggio promotore netto (NPS) positivo. L'analisi, che ha preso in esame oltre mezzo milione di recensioni su Trustpilot di 129 tra le maggiori aziende statunitensi, ha rilevato un saldo negativo complessivo di -82% nelle valutazioni di fedeltà dei clienti.

American Family Insurance Group è risultata leader nella fidelizzazione dei clienti con un NPS del 78%, basato su 424 recensioni. L'azienda, che è la 301esima più ricca degli Stati Uniti, si è assicurata il primo posto nonostante una perdita di 1,9 miliardi di dollari lo scorso anno.

Seguono Fiserv e Global Payments, con punteggi NPS rispettivamente del 69% e del 64%, che indicano una base di clienti significativamente più fedele rispetto alle altre aziende della lista.

Lo studio ha evidenziato che la maggior parte delle aziende americane più ricche ha difficoltà a fidelizzare i clienti, come dimostra l'assenza di punteggi NPS positivi tra le 50 aziende più ricche di Trustpilot. In particolare, aziende come General Motors (NYSE:GM), Meta Platforms e Verizon Communications hanno registrato punteggi NPS pari o inferiori al -90%, riflettendo un livello critico di insoddisfazione dei clienti.

L'amministratore delegato di SeoProfy, Victor Karpenko, ha sottolineato che i punteggi bassi riflettono problemi più profondi nella cultura aziendale americana, suggerendo che le aziende privilegiano i profitti a breve termine rispetto alla soddisfazione dei clienti. Ha inoltre sottolineato che molti problemi legati al servizio clienti potrebbero essere mitigati migliorando l'organizzazione del sito web e l'ottimizzazione dei motori di ricerca, riducendo potenzialmente le recensioni negative.

La metodologia dello studio si è concentrata sulla lista Fortune 500 del 2023, abbinando le aziende ai loro profili Trustpilot ed escludendo quelle con meno di 50 recensioni o che non sono presenti sulla piattaforma.

Questo rapporto si basa su un comunicato stampa di SeoProfy.

Approfondimenti di InvestingPro

Tra i problemi di fidelizzazione dei clienti delle principali aziende americane, General Motors (GM) si distingue per un punteggio promotore netto (NPS) particolarmente basso, come indicato nello studio di SeoProfy. Tuttavia, un'analisi più approfondita delle metriche finanziarie e delle performance di mercato di GM dipinge un quadro più sfumato della posizione dell'azienda. Con una capitalizzazione di mercato di 51,17 miliardi di dollari e un forte tasso di crescita dei ricavi dell'8,79% negli ultimi dodici mesi a partire dal 1° trimestre 2023, GM sembra mantenere una solida base finanziaria.

I suggerimenti di InvestingPro per GM evidenziano che il management ha riacquistato azioni in modo proattivo e che gli analisti stanno rivedendo al rialzo le loro aspettative sugli utili per il prossimo periodo. Queste azioni possono riflettere una visione fiduciosa sia da parte della leadership dell'azienda che degli esperti di mercato. Inoltre, GM è scambiata a un basso rapporto P/E di 5,5 che, se corretto per gli ultimi dodici mesi a partire dal primo trimestre 2023, è ancora più interessante: 4,79. Ciò suggerisce che la società è sottovalutata rispetto ai suoi utili, offrendo potenzialmente un'opportunità agli investitori.

Nonostante le preoccupazioni sollevate dal rapporto di SeoProfy in merito alla soddisfazione dei clienti, la salute finanziaria e la performance azionaria di GM potrebbero indicare la resistenza del suo modello di business. La società ha ottenuto un forte rendimento negli ultimi tre mesi, con un rendimento totale dei prezzi del 18,07%, e un'impennata significativa negli ultimi sei mesi, con il 61,11%. Questi dati potrebbero attirare gli investitori alla ricerca di società con rendimenti solidi nonostante le difficoltà del mercato.

Per chi fosse interessato a un'analisi più approfondita della salute finanziaria e del potenziale di mercato di GM, InvestingPro offre ulteriori approfondimenti e metriche. Utilizzando il codice coupon PRONEWS24, i lettori possono ottenere uno sconto extra del 10% su un abbonamento annuale o biennale Pro e Pro+. InvestingPro elenca attualmente 13 consigli aggiuntivi per GM, tra cui approfondimenti sulla valutazione dell'azienda, sulla volatilità dei titoli e sulla posizione del settore, che potrebbero rivelarsi preziosi per prendere decisioni di investimento informate.

Questo articolo è stato generato e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri T&C.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.