😎 Saldi d’estate esclusivi - Fino al 50% di sconto sugli stock picks di InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Plug Power si assicura un importante ordine di elettrolizzatori in Europa

EditorNatashya Angelica
Pubblicato 21.06.2024, 21:58
PLUG
-

LATHAM, N.Y. - Plug Power Inc. (NASDAQ: PLUG), azienda specializzata nella tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno, ha annunciato di aver ottenuto da un cliente europeo un ordine per 25 megawatt (MW) di sistemi elettrolizzatori a membrana a scambio protonico (PEM). L'accordo, che prevede la fornitura di cinque elettrolizzatori PEM containerizzati da 5 MW, mira ad aiutare il cliente a ridurre l'impronta di carbonio attraverso l'uso di idrogeno verde.

L'ordine fa parte di una più ampia iniziativa di decarbonizzazione delle operazioni, con il potenziale di espansione futura fino a due gigawatt (GW) di capacità dell'elettrolizzatore. L'amministratore delegato di Plug Power, Andy Marsh, ha sottolineato l'importanza dell'accordo, affermando che esso dimostra la consolidata esperienza dell'azienda nel settore e la sua comprovata tecnologia. Ha inoltre sottolineato l'importanza dell'idrogeno verde nel raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione dell'Unione Europea, che rappresenta un'opportunità sostanziale per l'azienda.

Plug Power ha una storia di coinvolgimento nel settore dell'idrogeno verde, con progetti di rilievo come l'installazione di un elettrolizzatore PEM da 100 MW con Galp nell'Europa meridionale e la messa in funzione di più sistemi da 5 MW per varie applicazioni industriali. L'esperienza dell'azienda è ulteriormente sottolineata dalla gestione del sistema più grande presso il suo impianto di produzione di idrogeno da 15 tonnellate al giorno in Georgia e dalle capacità della sua Gigafactory all'avanguardia a Rochester, New York.

Questa recente transazione rappresenta l'inizio di una partnership a lungo termine con il cliente europeo e segna un passo avanti nei suoi sforzi per ridurre le emissioni di carbonio. Plug Power sta inoltre eseguendo 7,5 GW di contratti BEDP (Basic Engineering and Design Package), a dimostrazione del suo costante impegno nell'espansione dell'infrastruttura a idrogeno verde.

I contributi di Plug Power all'economia dell'idrogeno comprendono l'installazione di oltre 69.000 sistemi di celle a combustibile e la creazione di più di 250 stazioni di rifornimento. L'azienda sta inoltre creando un'autostrada verde dell'idrogeno attraverso il Nord America e l'Europa, con diversi impianti di produzione che mirano all'operatività commerciale entro la fine del 2028.

Queste informazioni si basano su un comunicato stampa di Plug Power Inc. Si noti che le dichiarazioni previsionali comportano rischi e incertezze e i risultati effettivi potrebbero differire sostanzialmente da quelli previsti.

Come indicato nei documenti depositati dalla società presso la Securities and Exchange Commission, si consiglia ai lettori di non fare eccessivo affidamento su queste dichiarazioni previsionali, che sono valide alla data del loro annuncio e che la società non si impegna ad aggiornare alla luce di nuove informazioni.

Tra le altre notizie recenti, Plug Power Inc. ha fatto passi da gigante nel settore delle celle a combustibile a idrogeno. L'azienda ha ottenuto un'importante certificazione industriale per il suo sistema stazionario ad alta potenza da un megawatt, che dovrebbe supportare varie applicazioni come i centri dati su larga scala, le stazioni di ricarica dei veicoli elettrici e le applicazioni microgrid.

Questo sviluppo va di pari passo con le valutazioni degli analisti di BMO Capital e Truist Securities, che hanno mantenuto rispettivamente il rating Underperform e Hold su Plug Power.

Inoltre, Plug Power si è assicurata un contratto con Allied Green Ammonia per un impianto di elettrolizzazione da tre gigawatt in Australia, segnando un passo significativo nell'espansione dell'azienda. Inoltre, l'azienda ha annunciato l'integrazione di un nuovo camion elettrico a celle a combustibile di classe 6 per impieghi medi, alimentato dalla sua avanzata tecnologia a celle a combustibile ProGen.

Questi recenti sviluppi riflettono i continui sforzi dell'azienda per rafforzare la propria posizione nel mercato dei carburanti a idrogeno. Tuttavia, l'azienda è stata messa sotto osservazione anche a causa di potenziali ritardi nell'assegnazione finale di una garanzia di prestito di 1,66 miliardi di dollari da parte del Dipartimento dell'Energia. Questi eventi rappresentano l'ultimo di una serie di sviluppi per Plug Power.

Approfondimenti di InvestingPro

Mentre Plug Power Inc. continua ad assicurarsi ordini significativi e ad espandere la sua impronta di idrogeno verde, il panorama finanziario presenta un mix di sfide e opportunità per l'azienda. Secondo i dati recenti di InvestingPro, la capitalizzazione di mercato di Plug Power è di circa 1,88 miliardi di dollari, il che riflette l'attuale valutazione del mercato delle prospettive di crescita e della leadership tecnologica dell'azienda nel settore delle celle a combustibile a idrogeno.

Un suggerimento di InvestingPro evidenzia le preoccupazioni sulla capacità dell'azienda di gestire il proprio debito, in quanto potrebbe avere difficoltà a pagare gli interessi. Si tratta di una considerazione cruciale per gli investitori, data la natura ad alta intensità di capitale del settore dell'energia verde e la necessità di continui investimenti in tecnologia e infrastrutture. Inoltre, gli analisti hanno rivisto al ribasso le loro aspettative di guadagno per il prossimo periodo, suggerendo che il sentimento del mercato è cauto riguardo alla redditività a breve termine.

Le principali metriche finanziarie illustrano ulteriormente l'attuale salute finanziaria dell'azienda e la sua performance di mercato. Con un rapporto P/E negativo di -1,06 e un rapporto P/E rettificato ancora più basso per gli ultimi dodici mesi al 1° trimestre 2024, pari a -1,58, la società non è attualmente redditizia. Il margine di profitto lordo per lo stesso periodo si attesta a -62,68%, indicando che i costi superano i ricavi, il che potrebbe essere attribuito ai continui investimenti dell'azienda nell'espansione della capacità e nello sviluppo tecnologico.

Nonostante queste difficoltà, c'è un lato positivo: le attività liquide di Plug Power superano gli obblighi a breve termine, il che potrebbe garantire una certa flessibilità finanziaria nel breve periodo. Per chi fosse interessato ad approfondire la salute finanziaria e le prospettive future di Plug Power, sono disponibili altri suggerimenti di InvestingPro, che offrono un'analisi completa delle prestazioni e del potenziale dell'azienda. Per approfondire questi approfondimenti, visitate il sito https://www.investing.com/pro/PLUG e non dimenticate di utilizzare il codice coupon PRONEWS24 per ottenere un ulteriore 10% di sconto su un abbonamento annuale o biennale a Pro e Pro+.

Questo articolo è stato generato e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri T&C.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.