📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

First American Financial non raggiunge le stime di EPS per il 1° trimestre

EditorRachael Rajan
Pubblicato 24.04.2024, 22:54
© Reuters.
FAF
-

SANTA ANA, California - First American Financial Corporation (NYSE: FAF), fornitore leader di soluzioni per il titolo, la liquidazione e il rischio delle transazioni immobiliari, ha registrato un calo degli utili e del fatturato del primo trimestre.

La società ha registrato un utile per azione (EPS) rettificato di 0,45 dollari, al di sotto delle aspettative degli analisti che si aspettavano 0,64 dollari. Il fatturato del trimestre è stato di 1,42 miliardi di dollari, anch'esso inferiore alle stime di consenso di 1,45 miliardi di dollari.

Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, i ricavi totali sono diminuiti dell'1%, con un calo del 2% nel segmento Title Insurance and Services. Il reddito da investimenti di questo segmento è sceso del 6% e i ricavi commerciali sono diminuiti del 4%. Il segmento Home Warranty, invece, ha registrato un leggero miglioramento con un aumento dell'1% del fatturato totale.

Ken DeGiorgio, CEO di First American Financial, ha attribuito la performance più debole alle difficili condizioni di mercato del settore immobiliare e dei mutui, che sono rimaste sottotono a causa degli elevati tassi ipotecari e dei bassi livelli di inventario. Nonostante questi venti contrari, la società ha continuato a investire in iniziative strategiche finalizzate alla crescita a lungo termine, come l'espansione degli impianti di proprietà e lo sviluppo di soluzioni tecnologiche.

Il margine ante imposte del segmento Assicurazione e servizi per i titoli è stato del 5,5%, o del 4,8% su base rettificata, che include una svalutazione di 6 milioni di dollari di saldi inesigibili. Il margine ante imposte del segmento Home Warranty è migliorato al 19,3%, o al 18,8% su base rettificata.

L'impegno di First American Financial nei confronti della sua forza lavoro e della sua cultura è stato sottolineato dal nono riconoscimento consecutivo come una delle 100 migliori aziende per cui lavorare da parte di Great Place to Work® e Fortune Magazine.

Per quanto riguarda il futuro, DeGiorgio ha dichiarato che, sebbene si preveda che le sfide del mercato persisteranno per tutto l'anno, la società prevede una modesta crescita dei ricavi e margini del titolo simili a quelli raggiunti nel 2023.

Questo articolo è stato generato e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri T&C.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.