😎 Saldi d’estate esclusivi - Fino al 50% di sconto sugli stock picks di InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Goldman: La riduzione dei tassi d'interesse della Banca centrale europea probabilmente favorirà i titoli europei

Pubblicato 03.06.2024, 18:27
Aggiornato 03.06.2024, 18:30
© Reuters.
US500
-
DJI
-
GS
-

Gli analisti di Goldman Sachs (NYSE:GS) prevedono che la Banca Centrale Europea (BCE) ridurrà i tassi di interesse la prossima settimana, una decisione che probabilmente avrà un impatto positivo sui mercati azionari europei.

L'istituto finanziario fa riferimento ai dati del passato e indica che i titoli europei di solito registrano guadagni dopo una riduzione dei tassi di interesse, perché il costo del prestito diminuisce e gli investitori si sentono più fiduciosi nell'espansione economica.

"In media, dagli anni '80, i titoli europei sono aumentati del 2% nel mese successivo alla riduzione dei tassi da parte della Federal Reserve statunitense", riferisce Goldman Sachs. Si tratta di circa il doppio del tipico aumento mensile dei prezzi delle azioni.

Inoltre, l'analisi suggerisce che i titoli dei settori sensibili ai cicli economici registrano in genere un aumento dell'1% in più rispetto ai titoli difensivi, mentre i titoli bancari tendono a non subire variazioni di valore e i titoli dei beni di consumo registrano in genere un calo dell'1% in questo periodo.

Se si considera un orizzonte temporale più ampio, è probabile che i mercati azionari registrino un aumento del 6% su sei mesi e del 10% su dodici mesi a seguito di una riduzione dei tassi, in linea con le tendenze storiche. Tuttavia, questi guadagni dipendono dalle condizioni economiche prevalenti.

La banca osserva che i titoli europei tendono a registrare una performance negativa quando una riduzione dei tassi d'interesse è seguita da una recessione economica, ma possono salire significativamente, fino al 19%, nei dodici mesi successivi se l'economia non entra in recessione.

Gli economisti di Goldman Sachs sono positivi sulla crescita economica mondiale, sottolineando che l'economia dell'Eurozona ha ripreso ad espandersi dopo cinque trimestri consecutivi di mancata crescita.

Poiché la BCE si prepara ad abbassare i tassi di interesse prima della Federal Reserve statunitense, questa differenza di tempistica è considerata vantaggiosa anche per i mercati azionari europei. Goldman Sachs prevede che la BCE effettuerà tre riduzioni trimestrali dei tassi a partire da giugno e che la Fed effettuerà due riduzioni a settembre e dicembre, creando un ambiente favorevole ai mercati finanziari europei.


Questo articolo è stato creato con l'assistenza di AI ed è stato revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.