📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

JPMorgan rimane ribassista sui titoli, non vede motivi per cambiare posizione

Pubblicato 23.05.2024, 07:12
© Reuters
JPM
-
HG
-

Investing.com-- Gli analisti di JPMorgan hanno dichiarato di rimanere ampiamente ribassisti sui titoli azionari e di non vedere grandi stimoli per cambiare questa posizione in presenza di valutazioni elevate, tassi d'interesse restrittivi e inflazione appiccicosa.

Tuttavia, gli analisti di JPM hanno dichiarato di aver mantenuto una posizione di sovrappeso sulle materie prime e sulla liquidità, con le interruzioni dell'offerta e il miglioramento della domanda destinati a far salire i prezzi di diverse materie prime.

La società di brokeraggio ha dichiarato che, sebbene la sua posizione negativa sui titoli azionari abbia danneggiato la performance del suo portafoglio multi-asset nell'ultimo anno, non vede ancora motivi per diventare rialzista sui titoli azionari.

L'aumento dei tassi d'interesse, le letture appiccicose dell'inflazione, l'aumento del posizionamento e delle valutazioni degli investitori e le incertezze geopolitiche hanno mantenuto il broker ampiamente negativo nei confronti delle azioni.

"Non crediamo che temi ristretti come i chip AI possano compensare tutte le sfide tradizionali del mercato che storicamente hanno giocato a sfavore del ciclo", hanno scritto gli analisti di JPM in una nota.

I benchmark azionari statunitensi hanno toccato di recente i massimi storici, trainati soprattutto dalla tecnologia, grazie al crescente entusiasmo per l'intelligenza artificiale. Questa tendenza si è riversata anche sui mercati azionari globali, facendo salire le valutazioni nell'area EMEA e in Asia.

Tuttavia, tra i titoli azionari, gli analisti di JPM hanno dichiarato di preferire il Giappone e la Cina agli Stati Uniti, con il Giappone destinato a beneficiare dell'aumento dell'inflazione e dei rialzi dei tassi d'interesse da parte della Bank of Japan, mentre il rally azionario della Cina è destinato a ricevere maggiore sostegno dalle misure di stimolo e dalle valutazioni relativamente convenienti.

Per quanto riguarda le materie prime, gli analisti di JPM hanno dichiarato di aspettarsi un miglioramento dei prezzi del petrolio nel corso della stagione estiva, caratterizzata da numerosi viaggi, mentre i rischi meteorologici per lo zucchero e i cereali si stanno intensificando, con conseguenti potenziali rialzi dei prezzi.

Il rame, che ha registrato un rally stellare nell'ultima settimana, potrebbe subire un consolidamento a breve termine, dato che il suo recente rally verso i massimi storici è stato guidato principalmente da una frenesia speculativa e non dalle condizioni del mercato fisico. Ma gli analisti di JPM hanno dichiarato di rimanere "rialzisti a medio termine" sui prezzi di copper.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.