📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Le azioni dei veicoli elettrici cinesi scendono in seguito alla notizia dell'imminente imposizione di dazi all'importazione da parte dell'Unione Europea

Pubblicato 12.06.2024, 13:55
Aggiornato 12.06.2024, 13:58
© Reuters
VOWG
-
RENA
-
TSLA
-
0175
-
1211
-
NIO
-
LI
-
XPEV
-

Le azioni delle società cinesi produttrici di veicoli elettrici sono diminuite di valore prima dell'apertura del mercato azionario di mercoledì, a seguito di una notizia riportata da Bloomberg secondo la quale l'Unione Europea intende introdurre ulteriori dazi all'importazione fino al 38,1% sui veicoli elettrici provenienti dalla Cina a partire dal mese prossimo.

Li Auto Inc . (NASDAQ:LI) ha registrato un calo di oltre il 2% prima dell'apertura del mercato, mentre NIO Inc. (NIO) ha subito un calo di oltre il 3%. XPeng Inc. (XPEV) ha registrato un leggero calo di appena lo 0,3%.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, l'UE ha informato ufficialmente i produttori di auto, tra cui BYD, Geely Automobile e SAIC Motor, in merito alle nuove tasse di importazione, che dovrebbero iniziare il 4 luglio o intorno a tale data. Questa decisione è il risultato di un'indagine sui sussidi governativi iniziata lo scorso anno.

Il rapporto indica che le tasse di importazione specifiche per BYD saranno del 17,4%, per Geely Automobile del 20% e per SAIC Motor del 38,1%. Inoltre, altre aziende di veicoli elettrici che non hanno partecipato al campionamento della Commissione UE dovranno affrontare una tassa d'importazione del 21%. Alle aziende che non hanno partecipato all'indagine dell'UE sarà applicata una tassa del 38,1%.

È stato riferito che la Cina ha espresso la volontà di rispondere con contromisure che potrebbero interessare vari settori, tra cui l'agricoltura, l'aviazione e i produttori di veicoli con motori di grandi dimensioni.

Tuttavia, Bloomberg ha osservato che l'aumento delle tariffe di importazione non riguarderà solo i produttori cinesi, ma anche le aziende automobilistiche occidentali come Tesla, BMW AG e Renault SA.


Questo articolo è stato creato e tradotto con l'assistenza di AI ed è stato revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.