Ricevi uno sconto del 40%
🚨 Mercati volatili? Trovare le gemme nascoste per ottenere una seria sovraperformanceTrova subito azioni

Il giorno dopo i record di S&P e Dow Jones i mercati oscillano indecisi

Pubblicato 07.04.2021, 10:18
Aggiornato 09.07.2023, 12:32

Clicca su "SEGUI" in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.
 
Nel video in basso l'analisi completa con grafici ed i livelli operativi, non mancare di guardarla.


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è sceso del -0,10%.  A Wall Street, i mercati azionari hanno chiuso leggermente in ribasso, dopo i massimi storici raggiunti nella sessione precedente. I titoli dei settori tecnologici e farmaceutico/sanitario sono stati i settori più in difficoltà.

L’S&P 500 dopo tre giorni consecutivi di rialzo ha oscillato per tutta la giornata indecisamente tra piccoli guadagni e perdite.

I titoli del settore finanziario sono scesi a causa del calo dei rendimenti obbligazionari. Questo è stato controbilanciato da rialzi delle società che beneficiano dalla crescita economica. I prezzi del petrolio ieri sono saliti.

I settori del S&P 500 che sono stati maggiormente acquistati nell’ultima sessione di borsa sono stati:
  • Utilities
  • Beni essenziali
  • Beni non essenziali
I settori del S&P 500 che sono stati maggiormente venduti nell’ultima sessione di borsa sono stati:
  • Industriale
  • Farmaceutico/Sanitario
  • Information Technology


I movimenti recenti del mercato riflettono le valutazioni variabili dello stato di salute come conseguenza della pandemia e della velocità della ripresa conseguente. La distribuzione dei vaccini sta velocizzando la riapertura delle attività, gli stimoli governativi hanno fatto la loro parte egregiamente come ponte e sostegno in questa fase.
Si è verificata una rotazione a favore dei titoli della ripresa ma il settore tecnologico e gli altri settori che hanno beneficiato delle chiusure nei mesi scorsi sembrano ancora fondamentalmente solidi e riscuotono sempre del favore degli investitori.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .
I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:
  • L’S&P 500 è sceso di 3,97 punti a 4.073,95 per un -0,10%.
  • Il Dow Jones è sceso di 97 punti a 33.430,20 per un -0,29%.
  • Il Nasdaq ha perso 7,20 punti, o -0,05%, a 13.698,40.


L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha perso il -0,30%, chiudendo a 2.259,15. L’indice è cresciuto del 14,4% quest’anno, molto più dell’indice S&P 500, che è salito dell’8,5%.
Ieri i dominatori del mercato sono stati i titoli del turismo, crocieristici e operatori alberghieri.

  • Norwegian Cruise Line Holdings Ltd (NYSE:NCLH) è salita del 4,6%
  • Wynn Resorts Limited (NASDAQ:WYNN) ha guadagnato il 4%
  • Alaska Air Group Inc (NYSE:ALK) è salito del 3,7%
  • Delta Air Lines Inc (NYSE:DAL) ha chiuso in rialzo del 2,8%.


Il Dipartimento del Lavoro negli Stati Uniti ha comunicato che le riaperture delle attività hanno provocato il numero di assunzioni più alto mai registrato a febbraio. Un chiaro segnale di fiducia per il mercato del lavoro. Questo report così brillante fa seguito ad altri report incoraggianti usciti nell’ultima settimana sulla crescita dell’occupazione e sui miglioramenti nel settore dei servizi. Questi due settori sono stati le aree dell’economia più colpite dalla pandemia.

Ecco un elenco di azioni che hanno attratto la mia attenzione perché hanno avuto scambi molto alti o hanno avuto importanti cambiamenti di prezzo ieri:
  • BP (LON:BP) Plc., In aumento del 3,46%. La compagnia energetica ha detto di aver tagliato il suo debito più rapidamente del previsto, permettendole di riprendere i riacquisti.
  • Hess Corp (NYSE:HES)., in aumento del 1,02%. I prezzi del petroliosono aumentati e hanno contribuito a sollevare le azioni delle società energetiche.
  • Cara Therapeutic (NASDAQ:CARA)., in aumento del 13,98%. L’azienda biofarmaceutica entrerà nell’indice S&P Small Cap 600 l’8 aprile.
  • HudBay Minerals Inc (NYSE:HBM), in rialzo del 3,94%. La società mineraria ha fornito agli investitori una valutazione positiva del suo progetto Mason in rame in Nevada. Questa notizia farà felici i partecipanti al mio progetto One Shot dato il ruolo che riveste. Se ancora non sei iscritto al progetto One Shot contattami per i dettagli.
  • Greenbrier Companies Inc (NYSE:GBX)., In calo del 4,66%. Il produttore di vagoni merci ferroviari ha fornito agli investitori un deludente aggiornamento delle entrate del secondo trimestre.
  • Paychex Inc (NASDAQ:PAYX)., in calo del 4,92%. Le previsioni di entrate del leader riconosciuto nel settore dell’outsourcing di buste paga per l’anno non sono state all’altezza delle aspettative degli analisti.
  • Southwest Airlines Company (NYSE:LUV)., in rialzo del 1,79%. La compagnia aerea sta richiamando i piloti per soddisfare la crescente domanda di viaggi.
  • Illumina Inc (NASDAQ:ILMN)., in aumento del 7,88%. La società di strumenti per test genetici ha fornito agli investitori un incoraggiante aggiornamento delle entrate per il primo trimestre fiscale.
  • Toshiba Corp. (T:6502)., in aumento del 22,37%. La società di elettronica di consumo ha riferito che CVC Capital Partners stava cercando di acquisire la società per 2 trilioni di yen (18 miliardi di dollari).
Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .
I titoli al centro della mia attenzione nel bene e nel male nel mercato dopo l’ultima sessione di borsa sono stati:


Tesla (NASDAQ:TSLA) Inc +0.08%
Apple Inc (NASDAQ:AAPL) +0.25%
Amazon.com Inc (NASDAQ:AMZN) -0.09%
Microsoft Corp (NASDAQ:MSFT) -0.49%
ViacomCBS Inc (NASDAQ:VIAC) +3.38%
Facebook Inc (NASDAQ:FB) -0.86%
Alibaba Group Holdings Ltd ADR (NYSE:BABA) +2.34%
Alphabet (NASDAQ:GOOGL) Cl A -0.44%
Boeing Company (NYSE:BA) -1.62%

Qualche volta ascolto commenti nei quali il trader mi dicono che preferiscono stare fuori dal mercato perché prevedono un imminente ribasso. Mi è successo diverse volte nelle ultime settimane di udire questi commenti. Questa strategia non ha pagato e coloro che hanno preferito uscire e guardare da fuori adesso non sanno cosa fare. I mercati non si affrontano così, è proprio durante la volatilità del mercato il momento in cui deve avvenire la ricostruzione del portafoglio, e che è fondamentale non sbagliare timing e comprare i titoli giusti.

La volatilità permette ai portafogli preparati di tornare liquidi ed utilizzare questa liquidità per acquistare i titoli giusti, nel momento giusto, a prezzi notevolmente più bassi.

Il trading finanziario consiste esattamente in questo.

Il prezzo del greggio americano è salito di 9 centesimi chiudendo a 59,42 dollari al barile.


Il presidente Joe Biden ha dichiarato che entro il 19 aprile tutti gli adulti negli Stati Uniti potranno essere vaccinati. L’ottimismo di una ripresa economica globale dalla pandemia sta crescendo, anche se molte nazioni sono rimaste indietro e si prospetta una “ripresa divergente”.

Dati macroeconomici dicono che la valutazione della crescita aggregata è positiva. La contrazione del PIL globale per il 2020, si è attestata al 3,3%, migliore del 4,4% previsto in precedenza.

Il Fondo monetario internazionale si aspetta che la crescita economica globale acceleri quest’anno con l’aumento della distribuzione di vaccini e la ripresa di tutti i paesi in misura però diversa.

L’agenzia ha affermato che si aspetta che l’economia mondiale cresca del 6% nel 2021, rispetto al 5,5% che aveva previsto a gennaio. Se questo si verificherà sarà la più rapida espansione registrata dal FMI dal 1980.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .
I valori dei mercati asiatici di questa mattina in prossimità della chiusura nel momento in cui sto scrivendo la mia analisi sono:
  • Il Kospi della Corea del Sud è salito del +0,30% a 3.136,56.
  • Il Nikkei 225 del Giappone è sceso del -0,50% a 29.544,93.
  • L’S&P/ASX 200 dell’Australia è salito del +0,30% a 6.903,50.
  • L’Hang Seng di Hong Kong è sceso del -0,30% a 28.845,68.
  •      Lo Shanghai Composite ha perso il -0,70 % a 3.459,25.



Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l'autore alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria

Ultimi commenti

Beh su Cara Therapeutic non siamo andati benissimo 😀
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.