Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Le cinque cose da seguire sui mercati questo martedì

Economia14.05.2019 11:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Le cinque cose da seguire sui mercati questo martedì

Investing.com - Ecco le cinque principali notizie da seguire sui mercati finanziari questo martedì 14 maggio:

1. Trump promette di parlare con Xi al G20 e si aspetta un successo

Con Stati Uniti e Cina che alzano la posta nel loro botta e risposta sui dazi commerciali, il Presidente USA Donald Trump ha reso noto ieri sera che intende incontrare il leader cinese Xi Jinping al vertice del G20 del 28 e 29 giugno. “Ci incontreremo, come sapete, al G20 in Giappone e sarà, penso, probabilmente un incontro molto fruttuoso”, ha affermato.

Trump ha inoltre previsto che l’esito delle trattative commerciali si avrà “tra circa tre o quattro settimane” e che, secondo lui, “sarà un successo”.

Il governo cinese stamane ha reso noto che le parti proseguiranno i negoziati, alimentando le speranze che la recente escalation delle tensioni venga frenata.

I toni più ottimistici sembrano aver riacceso le speranze che si arrivi ad un accordo, sebbene Trump abbia ribadito i suoi avvertimenti a Pechino invitando il paese a ridimensionare la sua risposta. “Potrebbero esserci dei contrattacchi ma non potranno essere considerevoli”, ha riferito Trump ai giornalisti alla Casa Bianca.

2. Giù le borse asiatiche, stabili mercati in USA ed Europa

Il forte selloff a Wall Street ieri - che ha causato il calo percentuale maggiore del Nasdaq di quest’anno e la performance peggiore degli indici Dow e S&P 500 dal 3 gennaio - ha spinto le borse asiatiche al minimo di tre mesi e mezzo questo martedì.

I commenti di Trump sul successo dell’esito delle trattative commerciali hanno calmato i nervi, facendo recuperare le perdite in Asia e comportando una ripresa delle borse europee.

Positivi anche i future USA in seguito alle dichiarazioni. Alle 5:38 ET (9:39 GMT), i future Dow salgono di 140 punti, o dello 0,6%, i future S&P 500 vanno su di 19 punti, o dello 0,7% mentre i future Nasdaq 100 sono in salita di 68 punti, o dello 0,9%.

Leggi anche: Una piccola compagnia tech canadese mette gli occhi sul settore della cannabis - di Brenda O’Farrell

3. I commenti di Trump causano inversioni di prezzo in varie classi di asset

Oltre all’umore positivo generato sui mercati azionari dalle prospettive ottimistiche di Trump sui negoziati commerciali, la maggior parte delle classi di asset che era stata colpita dall’aumento dei dazi ha fatto dietrofront questa mattina.

Dopo aver segnato il minimo in oltre un decennio dopo due settimane consecutive in discesa, i future della soia hanno visto una lieve ripresa. I dazi annunciati dalla Cina, il principale importatore mondiale, probabilmente peseranno sulla materia prima e sulla domanda.

Gli asset rifugio, intanto, registrano un calo della domanda. Lo yen ed il franco svizzero si staccano dai recenti massimi contro il dollaro, mentre i future dell’oro si allontanano scendendo sotto i 1.300 dollari, dopo 3 giorni in salita.

Anche i bond USA perdono il proprio fascino, con il rendimento in salita in quanto il calo della domanda ha fatto scendere i prezzi. Il rendimento dei Buoni del Tesoro a 10 anni USA si riprende da meno del 2,4%, un livello che non veniva infranto al ribasso dal 2017.

4. L’Amministratore Delegato di Uber mette in guardia su altri tempi difficili per il titolo

L’Amministratore Delegato di Uber (NYSE:UBER) Dara Khosrowshahi ha ammesso che la compagnia ha cominciato male dopo il deludente esordio in borsa, crollando di quasi il 18% in soli due giorni, ed ha avvertito che il titolo potrebbe restare sotto pressione nei prossimi mesi.

In una nota ai dipendenti, Khosrowshahi scrive che il titolo non è stato scambiato tanto bene quanto aveva sperato dopo l’arrivo in borsa.

5. Prezzo del greggio giù in attesa del report OPEC e dei dati sulle scorte

Il prezzo del greggio si avvia a segnare la quarta seduta al ribasso questo martedì, in vista della pubblicazione del report mensile dell’OPEC e dei dati settimanali sulle scorte USA.

La domanda debole tra le scorte globali relativamente alte potrebbero supportare la determinazione dei sauditi a non aumentare la produzione. Intanto, l’American Petroleum Institute nel corso della giornata pubblicherà i dati settimanali sulle scorte statunitensi. Per i dati governativi ufficiali di domani si prevede un calo di 2,13 milioni di barili.

I future del greggio USA scendono di 13 centesimi, o dello 0,2%, a 60,90 dollari alle 5:39 ET (9:39 GMT), mentre il greggio Brent è in calo di 6 centesimi, o dello 0,1%, a 70,17 dollari.

Le cinque cose da seguire sui mercati questo martedì
 

Articoli Correlati

Piazza Affari recupera le perdite della settimana
Piazza Affari recupera le perdite della settimana Da FinanciaLounge - 27.01.2022

Spinto soprattutto dal settore bancario, il Ftse Mib tocca quota 27mila punti e azzera il rosso dei giorni precedenti Nella penultima seduta della settimana la Borsa di Milano,...

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email