📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Fincantieri: l'aumento di capitale porta il titolo in acque mosse

Pubblicato 25.06.2024, 10:54
© Reuters.
FCT
-

Investing.com – L'aumento di capitale sta provocando forti oscillazioni sul titolo Fincantieri (BIT:FCT). Le azioni cedono oltre l’8% questa mattina a Piazza Affari dopo che ieri sono avanzate del +24% a 4,78 euro. Contemporaneamente, il diritto d’opzione scende del 7% dopo il balzo in avanti di oltre il +40% registrato nella seduta precedente. L’operazione termina l'11 luglio e i diritti sono negoziabili fino al 5 luglio. Andiamo a vedere come funziona..

Com’è strutturato l’aumento di capitale

L’aumento di capitale è diviso in 2 tranche: una prima da 400 milioni e una seconda da 100 milioni, da compiersi attraverso warrant una volta conclusa la prima.

Il cda ha fissato a 2,62 euro il prezzo al quale saranno offerte le azioni Fincantieri rivenienti dall’aumento di capitale in opzione (0,10 centesimi a capitale sociale e 2,52 euro a sovrapprezzo) e ha deliberato di emettere al massimo 152,419 milioni di nuove azioni (con abbinati gratuitamente altrettanti Warrant), da offrire in opzione agli azionisti nel rapporto di 9 nuove azioni ogni 10 azioni Fincantieri detenute.

Inoltre, in merito ai warrant, la società guidata dal ceo Pierroberto Folgiero ha fissato a 4,44 euro il prezzo di sottoscrizione di ciascuna azione di compendio (0,10 centesimi a capitale sociale e 4,34 euro a sovrapprezzo) nonché stabilito il rapporto di esercizio in 5 azioni di compendio per ogni 34 warrant esercitati, per l’emissione di un massimo di 22,415 milioni di azioni di compendio.

Le nuove azioni incorporano uno sconto pari al 32,2% rispetto al prezzo teorico ex diritto, calcolato in base al prezzo di chiusura del 20 giugno. I diritti d’opzione sono esercitabili dal 24 giugno all’11 luglio e sono negoziabili dal 24 giugno al 5 luglio.

A cosa serve l’aumento di capitale

L’operazione da 500 milioni di euro deliberata dal cda lo scorso 11 giugno, servirà al colosso dei cantieri navali per comprare la linea di business “Underwater Armaments Systems” (UAS) di Leonardo che permetterà a Fincantieri di consolidare il ruolo di integratore tecnologico nel settore della subacquea e della difesa navale.

Tra componente fissa (300 milioni) e parte variabile (115 milioni), complessivamente il deal ha un valore massimo che si attesta a 415 milioni, dunque inferiore rispetto all’aumento di capitale.

Informazioni Pro

Se non sei abbonato a InvestingPro puoi approfittare dello sconto del 50% sugli abbonamenti Pro e Pro+ a 1 anno e a un MAXI SCONTO DI OLTRE IL 60% sul PRO+ a 2 anni ⚠️

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.