Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Tassi Fed, inflazione, ripresa chip - Cosa sta succedendo sui mercati

Economia13.01.2022 13:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano e Geoffrey Smith 

Investing.com - Diversi esponenti della Fed segnalano la necessità di contenere il rialzo dei prezzi aprendo a diversi aumenti dei tassi nel corso dell'anno corrente, mentre i mercati sembrano aver digerito un contesto di costi di prestito più alti. Arrivano notizie positive dal lato semiconduttori grazie al rialzo della guidance del colosso TSMC (NYSE:TSM), mentre la BCE averte contro i rischi della variante Omicron sulla ripresa economica. Ecco le principali notizie sui mercati finanziari di questo giovedì 13 gennaio: 

1. Fed apre a più di 3 aumenti 

In un'intervista al Financial Times, il presidente della Fed di Philadelphia, Patrick Harker, ha aperto a più di tre rialzi dei tassi d'interesse nel 2022 per combattere i problemi legati all'inflazione (+7% a dicembre) e per rallentare una parte della domanda.

Ad Harker, fa eco il vice governatore della Fed Lael Brainard, la quale nell'audizione al Senato di oggi affermerà che la priorità della banca centrale statunitense è "riportare l'inflazione al livello del 2%" per proteggere "il percorso fatto verso la piena ripresa economica".

Quattro aumenti dei tassi d'interessi sono prezzati anche dai contratti futures di CME, che vedono un primo rialzo nel meeting del 16 marzo al 78% di possibilità. Visioni confermate anche dalle niveo previsioni di Goldman Sachs (NYSE:GS) riportate su Investing.com

2. Sell sul dollaro

Ad evidenziare come i mercati abbiano digerito la possibilità di un aumento dei tassi, il dollaro ha toccato i minimi in due mesi mercoledì dopo il rialzo di inizio 2022. Al momento, l'Indice del Dollaro è in calo dello 0,1% a 94,812, dopo il -0,6% della vigilia in seguito ai dati sull'inflazione.

Nel pomeriggio, alle 14:30 CET, i prezzi alla produzione, previsti al +9,8% YoY, potrebbero confermare il contesto di alta inflazione che riguarda anche i salari, come mostrato dati sulle buste paga della scorsa settimana. Attese alla stessa ora anche le richieste iniziali di disoccupazione

Secondo l'Head of Research di Integrae SIM Antonio Tognoli, "La FED è alle prese con un difficile dilemma: ridurre l’inflazione sacrificando la crescita economica e l’occupazione, oppure lasciare correre il PIL e l’occupazione accettando però una elevata crescita dei prezzi. Gli elementi centrali da monitorare sono i salari e l’occupazione".

3. Speranze per la crisi chip 

STMicroelectronics (MI:STM) è tra i titoli migliori sia a Milano che Parigi grazie ai conti trimestrali oltre le previsioni di Taiwan Semiconductor Manufacturing (NYSE:TSM). Il fatturato di TSMC è stato pari a 13,86 miliardi di euro nel Q4. +21,2% su base annua, con utile netto di 5,26 miliardi di euro, +16,4% YoY.

Ad alimentare le speranza per una ripresa dell'offerta dei semiconduttori, è il rialzo della guidance 2022 da parte del colosso dell'Isola di Formosa grazie ad una richiesta di nuovi iPhone e di componenti per auto. 

Il gross margin è previsto fra 53% e 55% contro il 51,8% atteso in precedenza, con una crescita dei ricavi prevista tra il 25% ed il 28%. La società ha poi annunciato investimenti nel corso del 2022 tra i 40 e i 44 miliardi di dollari di capex, cifra superiore ai 31 miliardi del 2021.

4. BCE ancora colomba 

Nell'ultimo Bollettino Economico, la banca Centrale Europeo ha avvertito che "un'anticipata e rapida stretta della politica monetaria nelle maggiori economie sviluppate potrebbe avere effetti collaterali sulle condizioni finanziarie nelle economie dei mercati emergenti" e potrebbe rappresentare "un rischio al ribasso per la crescita".

Puntando il dito contro i rischi derivanti da Omicron e i colli di bottiglia sugli approvvigionamenti, per la BCE Nel 2022 la crescita "dovrebbe segnare un forte recupero". Le proiezioni di dicembre prevedono una crescita annua del PIL in termini reali pari al 5,1 per cento nel 2021, al 4,2 per cento nel 2022, al 2,9 per cento nel 2023 e all'1,6 per cento nel 2024. 

Per quanto riguarda l'inflazione, ai massimi storici a dicembre, i prezzi dovrebbero rimanere "su livelli elevati nel breve periodo, ma ridursi nel corso dell'anno". Le stime sono state riviste al rialzo a dicembre: il tasso annuo di inflazione è previsto al 2,6% nel 2021, al 3,2% nel 2022 e all'1,8% sia nel 2023 sia nel 2024.

5. Borse

Azionario europeo contrastato, con FTSE MIB in rialzo dello 0,3%, DAX al +0,1%, Cac al -0,6%, e FTSE 100 al +0,1%. 

Oltre ai guadagni di STM, si segnalano i rialzi delle altre aziende di semiconduttori, come BE Semiconductor (AS:BESI), ASM International (AS:ASMI), Soitec (PA:SOIT) e ASML Holding (AS:ASML).

A Wall Street dovrebbero proseguire i rialzi anche se cauti, con Dow Jones indicato a +52 punti, Nasdaq 100 a +15 punti e S&P 500 a +4 punti. 

Tassi Fed, inflazione, ripresa chip - Cosa sta succedendo sui mercati
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Lorenzo Ferrari
Lorenzo Ferrari 13.01.2022 14:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Cambiate un po' disco ogni tanto ... Sempre con sta frase alla fine dell'articolo. "Cosa sta succedendo ai mercati" ?.. E Basta con sta frase !!!
gianmaria pn
giamkae 13.01.2022 14:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ci mancava l'intervento del 104
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email